Aspetti psichiatrici dell'infanzia e dell'adolescenza e problemi di psicofrophylaxis | psichiatria
Pagine: 1 2 3 4

Aspetti psichiatrici dell'infanzia e dell'adolescenza e problemi di psicoprofilassi

I fondamenti della salute mentale umana sono posti fin dalla tenera età, quindi è importante dal momento della nascita di un bambino monitorare la sua educazione e lo sviluppo. È inoltre necessaria un'attenzione maggiore allo stato mentale del bambino perché il periodo di età fino a 16 anni ha un aumentato rischio di disturbi mentali. L'insufficienza dello sviluppo del sistema nervoso centrale, l'imperfezione della sua risposta spiega il fatto che le reazioni neuropsichiche dei bambini, sia in condizioni normali che in patologia, hanno le loro caratteristiche intrinseche. Le manifestazioni, il decorso e gli esiti di psicosi e nevrosi sono diversi qui che negli adulti.

I bambini, più degli adulti, dipendono dall'impatto dell'ambiente esterno. L'organismo del bambino non solo vive, funziona, ma cresce e si sviluppa continuamente, i suoi processi mentali sono costantemente riformati. Già questo di per sé è per lui un carico significativo, che richiede lo stress dei meccanismi di adattamento. I bambini, le cui caratteristiche evolutive sono state cambiate, hanno deviazioni dal tipico sviluppo mentale di una persona, si trovano in una situazione ancora più difficile.

A causa di malattie generali (somatiche, infettive), condizioni sfavorevoli dell'ambiente micro-sociale, la crescita a volte si ferma, si verifica un ritardo mentale - generale o parziale, relativo alle singole funzioni mentali. La deficienza mentale generale a volte è gravemente espressa e si qualifica come ipocrisia - oligofrenia . In altri casi, la mancanza di sviluppo mentale è appena percettibile e si manifesta già in un adulto sotto forma di infantilismo, ingenuità ed è valutata come infantilismo mentale. Di solito l'infatilismo mentale corrisponde all'infantilismo fisico. Queste persone di età compresa tra 25 e 30 conservano ancora l'aspetto di un adolescente, si nota spesso una crescita insufficiente e il peso corporeo, le caratteristiche sessuali secondarie sono poco sviluppate; A causa dell'immaturità dei giudizi, queste persone cadono facilmente sotto l'influenza di altri, accettano le opinioni degli altri, più potenti e autorevoli, diventano attori passivi della volontà di qualcun altro. Quando giovani uomini e donne con infantilismo colpiscono l'ambiente sociale, accettano facilmente stile di vita, comportamento e modi di pensare corrispondenti a questo ambiente, sono attaccati all'abuso di alcool , droghe e possono commettere reati.

Il ritardo nello sviluppo di non tutti, ma solo certe funzioni mentali portano a un'irregolarità generale dello sviluppo mentale - l'asincronia. Allo stesso tempo, le funzioni psichiche, che sono rimaste intatte per compensare la carenza esistente, iniziano a svilupparsi intensamente, che a volte appare come un talento unilaterale, ma accentua ancor più le irregolarità mentali.

Lo sviluppo irregolare viene creato e senza ritardi, a causa di una maggiore crescita e di una maturazione più rapida del solito di organi e sistemi. Questo fenomeno è noto come accelerazione. Adolescenti accelerati e giovani uomini più alti dei loro genitori, il loro sistema muscolo-scheletrico è ben sviluppato; sono in precedenza maturati sessualmente e, in base ai loro dati fisici, potrebbero sposarsi e avere figli prima, soprattutto perché anche l'interesse per l'altro sesso si manifesta troppo presto. Tuttavia, l'assenza a questo punto di una forte posizione sociale, indipendenza materiale e morale e, soprattutto, preparazione psicologica, di solito non consente la creazione di una famiglia. Conformemente alle moderne condizioni di vita, grazie alle ampie possibilità di comunicazione e alla disponibilità di media (giornali, riviste, radio, televisione, cinema), molti bambini si sviluppano intellettualmente più rapidamente rispetto agli anni precedenti. Questo crea un senso di auto-importanza, un'illusione di superiorità rispetto ai coetanei che si sviluppano al ritmo normale, una discrepanza tra interessi ed età, e spesso una protesta contro il conservatorismo e l'unilateralità degli adulti (genitori, insegnanti). Il desiderio di autoaffermazione in assenza di esperienza di vita, una comprensione matura della situazione può portare a conflitti per i quali l'adolescente stesso paga più tardi, con disappunto, una reazione depressiva.