Difetti cardiaci acquisiti nei bambini

Difetti cardiaci acquisiti nei bambini

In questa sezione, sulla base di osservazioni a lungo termine di bambini con vari difetti cardiaci acquisiti e analisi dei materiali della letteratura moderna, sono descritti una descrizione della clinica, caratteristiche emodinamiche, diagnostica di vari difetti cardiaci acquisiti: stenosi mitralica e aortica valvolare isolata e difetti mitralici e aortici combinati, insufficienza valvolare tricuspide. e restringimento dell'orifizio atrioventricolare destro, nonché difetti combinati, da cui il insufficienza della valvola bivalve e aortica, stenosi dell'orifizio atrio-ventricolare sinistro e insufficienza valvolare aortica, insufficienza mitralico-tricuspidale e atriale-aortica. Particolare attenzione è rivolta al valore dell'esame a raggi X, interpretazione dei dati da elettro- e fonocardiografia. Quando si considera l'eziologia delle malformazioni acquisite, l'attenzione è focalizzata sull'importanza dell'endocardite di origine reumatica e settica, la loro clinica è descritta. Un capitolo speciale è dedicato al trattamento dei difetti cardiaci. Si occupa di raccomandazioni dietetiche, del valore del regime, fornisce dati sull'uso di vari farmaci (antibiotici, salicilati, ormoni steroidei, cocarbossilasi), terapia fisica, trattamento di sanatorio-resort nella fase attiva e inattiva dei reumatismi e descrive lo scopo di regimi, dieta, uso di glicosidi, cocarbossilasi, diuretici, spirolattoni (antagonisti di aldosterone), cocktail di ossigeno e altri farmaci per insufficienza circolatoria.

La sezione è progettata per pediatri e reumatologi.

Contiene 8 tabelle, illustrate con 30 figure, bibliografia - 169 titoli.

Indice

Capitolo i . Eziologia della cardiopatia acquisita
Endocardite reumatica
Endocardite settica
Endocardite di varie eziologie
Capitolo II Vizi bicuspidi
Insufficienza della valvola bicuspide
Restringimento della bocca venosa sinistra (stenosi mitralica)
Malattia mitralica combinata
Capitolo III . Cardiopatia aortica
Insufficienza della valvola aortica
Stenosi aortica
Difetto aortico combinato
Capitolo IV Difetti della valvola tricuspide
Insufficienza della valvola tricuspide
Restringimento dell'orifizio atrioventricolare destro (stenosi tricuspide)
Capitolo V. Difetti cardiaci combinati
Insufficienza della valvola bicuspide e aortica
Stenosi dell'orifizio atrioventricolare sinistro e insufficienza valvolare aortica
Stenosi dell'orifizio atrioventricolare sinistro e insufficienza valvolare bicuspide in combinazione con insufficienza valvolare aortica
Malformazioni tricuspide-mitralico-aortico-tricuspidale
Capitolo VI . Insufficienza circolatoria con difetti cardiaci acquisiti
Capitolo VII Trattamento di bambini con difetti cardiaci acquisiti
Trattamento dell'insufficienza circolatoria
Letteratura principale

introduzione

Durante gli anni del potere sovietico, in connessione con la preoccupazione costante del Partito comunista dell'Unione Sovietica e del governo sovietico per il benessere del popolo, per la salute delle persone, sono stati compiuti grandi passi avanti nel proteggere la salute delle giovani generazioni.

L'incidenza di molte gravi malattie è diminuita in modo significativo e la mortalità infantile è diminuita drasticamente.

Le direttive del 25 ° Congresso del Partito Comunista dell'Unione Sovietica sul piano quinquennale per lo sviluppo dell'economia nazionale dell'URSS per il 1976-1980. Le prospettive future per migliorare l'assistenza sanitaria dei bambini - i futuri costruttori del comunismo - sono delineate. Le decisioni del congresso sono stati un potente incentivo per una serie di misure per migliorare il servizio sanitario pubblico, in particolare per donne e bambini.

In connessione con la creazione di un sistema armonioso di prevenzione e trattamento dei reumatismi nel nostro paese negli ultimi 15-20 anni, sono stati fatti grandi progressi nel ridurre la prevalenza e ridurre l'incidenza primaria di questa malattia nell'infanzia. Più di 2 volte il numero di bambini affetti da cardiopatia reumatica è diminuito. Nonostante questo, la percentuale di insorgenza di cardiopatie acquisite nei bambini rimane piuttosto elevata, sebbene negli ultimi anni sia diventata abbastanza stabile e ammonti, secondo molti autori, al 12-18%. Secondo il Leningrado Cardio-Reumatologic Dispensary, negli ultimi 10 anni, l'incidenza di difetti cardiaci dopo cardite reumatica primaria rimane quasi allo stesso livello (nel 1965 - 16%, nel 1975 - 15,6%).

Esperienza a lungo termine del reparto cardio-reumatologico dell'Ospedale KA Rauffus e le Riserve del lavoro sanatorio cardio-reumatologico testimoniano che la più comune malattia cardiaca acquisita nei bambini è l'insufficienza della valvola mitrale (61,8%). il secondo posto è preso dal difetto mitralny combinato (il 16,8%), l'insufficienza aortica isolata è nel terzo posto (il 10%). La stenosi mitralica "pura" tra difetti cardiaci acquisiti nei bambini ha una proporzione molto piccola (3,1%).

Per un corretto trattamento e le raccomandazioni più razionali del regime di esercizio, una valutazione funzionale dell'emodinamica è molto importante, in cui deve essere preso in considerazione il grado di compensazione dei difetti. Pertanto, riteniamo molto utile, nella formulazione della diagnosi di un difetto acquisito, indicare il grado della sua compensazione (ad esempio, per insufficienza mitralica, una valutazione del grado di compensazione secondo GF Lang) e, naturalmente, il grado di insufficienza circolatoria. La diminuzione dell'incidenza dell'insufficienza circolatoria (secondo le nostre osservazioni, è diminuita quasi del doppio nel 1974-1976 rispetto al 1972-1973), apparentemente a causa di una diminuzione del grado di danno all'apparato valvolare del cuore a seguito di un trattamento palpabile ben radicato: reumatismi in ospedale, seguiti da un sanatorio locale e, infine, l'osservazione effettuata dai cardio-reumatologi presso i policlinici distrettuali. Non meno importante è la profilassi bicillinico durante tutto l'anno.

Le possibilità di fornire assistenza ai pazienti con difetti cardiaci acquisiti sono ora notevolmente aumentate: oltre a un ampio complesso di interventi terapeutici, il trattamento chirurgico è stato applicato con successo. A questo proposito, ancora più importante è l'accurata diagnosi clinica dei difetti cardiaci acquisiti, la decisione tempestiva e corretta sulla gravità di un particolare difetto, sulla presenza di ipertensione nella circolazione polmonare, sullo stadio di insufficienza circolatoria, ecc. quale periodo di reumatismo - attivo o inattivo - è il paziente. Solo una valutazione completa della condizione di un bambino con un difetto cardiaco ci consente di affrontare correttamente il problema del trattamento, in particolare, per consentire la possibilità di utilizzare metodi chirurgici. Per risolvere questi problemi, il pediatra ha bisogno, oltre a conoscere le caratteristiche della clinica di una o di un'altra patologia cardiaca e delle sue complicanze, di essere in grado di analizzare i dati da ulteriori metodi di ricerca - radiografia, elettrocardiografia, fonocardiografia.

Pertanto, gli autori hanno cercato al livello delle conoscenze moderne per evidenziare la clinica, la diagnosi, la prognosi, il trattamento e la prevenzione dei difetti acquisiti nell'infanzia.

La sezione utilizzava non solo materiale letterario, ma anche molti anni di esperienza personale degli autori. Nel compilarlo, abbiamo preso in considerazione le osservazioni di 220 bambini di età compresa tra 7 e 15 anni con difetti cardiaci acquisiti, che sono stati trattati e osservati nel reparto cardio-reumatologico dell'H. KA Rauffus e nel sanatorio cardio-reumatologico "Riserve del lavoro" nel 1972-1976.

Creando il suo lavoro, gli autori ritengono che a beneficio dei pediatri e dei reumatologi cardinali sarà utile osservare i bambini che soffrono di difetti cardiaci e il loro trattamento.