Sistema immunitario | Corretta alimentazione

Sistema immunitario

Il Dr. John Martin dell'Università del Colorado era famoso per i sorprendenti risultati ottenuti dallo studio degli effetti del selenio sugli animali da esperimento. Si è scoperto che i topi, in cui inizialmente, a fini scientifici, provocavano il cancro e che quindi venivano somministrati selenio in dosi appropriate, iniziarono a produrre anticorpi 20 e 30 volte più dei topi nel gruppo di controllo. Gli stessi risultati sono stati ottenuti nella clinica di ematologia di Cracovia. La capacità del selenio di forzare il corpo a produrre anticorpi e, quindi, migliorare l' immunità in caso di una minaccia di infezione, molto probabilmente, può spiegare il meccanismo di azione di questo oligoelemento sul corpo come "vigili del fuoco". La vitamina E svolge un ruolo simile, pertanto la resistenza del corpo alle infezioni, compresi i virus che causano il cancro, dipende in gran parte dalla nutrizione.