Dott. Peter Cleave - Scoperta sulla nave da battaglia King George V | Corretta alimentazione

Sulla nave da guerra "Re Giorgio V"

Durante la seconda guerra mondiale, il dottor Peter Cleve (nato nel 1907) servì su un'enorme nave da guerra inglese. Non doveva rimanere inattivo. I marinai erano costantemente malati, erano tormentati dalla stitichezza ; tuttavia, è quasi una malattia professionale della gente di mare. Camminando lungo il ponte, la dottoressa Cleve aveva più di una volta pensato a come la gente avesse mangiato per un lungo periodo. 200 mila anni fa, l'uomo ha iniziato a mangiare cibo bollito, e il corpo ha avuto il tempo di adattarsi a questo. Ma solo 100 mila anni fa, un altro importante cambiamento nella cucina ha avuto luogo: il progresso tecnico ha permesso di iniziare a pulire il cibo, in particolare farina e zucchero. Sostituendo la macina di pietra con il metallo, la velocità di produrre farina e prodotti da forno ha cambiato il riconoscimento dei prodotti che i nostri antenati chiamavano pane. Come risultato di tutti questi miglioramenti, la farina fu prima di tutto purificata dalla crusca. La stessa cosa è successa con lo zucchero e il sale. Il nostro sale corrente è quasi puro NaCl (cloruro di sodio), mentre la roccia e il sale marino contengono una grande varietà di elementi macro e microelementi.

È curioso, ad esempio, che le persone più sane (ovviamente, relativamente) vivano in paesi come il Giappone, la Spagna, il Venezuela. Perché? Forse, solo perché in questi paesi non usano altro sale che il sale marino? Il sale importato dalla Spagna è stato analizzato a Cracovia e in esso sono stati trovati molti preziosi oligoelementi, incluso il selenio . Lo studio della composizione chimica del sale prima che nessuno fosse coinvolto e non fosse interessato. Allo stesso modo, nessuno era stato interessato in precedenza al fatto che gli alimenti fossero eliminati dalla fibra. Si sapeva che non forniva né calorie né alcun elemento che fosse importante per il corpo, cioè la crusca era riconosciuta come inutile, in piena conformità con la scienza del diciannovesimo secolo. Il Dr. Cleve arrivò alla conclusione che il corpo umano non aveva ancora avuto il tempo di adattarsi alla nutrizione dei prodotti purificati, che aveva ancora bisogno di questa zavorra "non necessaria". Se non è abbastanza, le persone soffrono di stitichezza e di varie altre malattie, come un'ulcera del tubo digerente, malattie dentali, obesità e, di conseguenza, anche malattie maligne.

Il Dr. Cleve ha scritto su questo in numerosi libri e articoli, ma sono passati inosservati. Si riferiva a Ippocrate, che già 400 anni prima della nostra era raccomandava la crusca come mezzo per pulire lo stomaco e l'intestino.

Nel 1917, la Danimarca fu costretta a iniziare a cuocere il pane dalla farina grezza per ottenere il massimo dal grano, di conseguenza, il tasso di mortalità in questo paese diminuì del 17%.

Tutte queste scoperte del dottor Cleve molto probabilmente sarebbero state dimenticate per molto tempo se ... non il dott. Denis Burkit.