Epidemia in Cina | Corretta alimentazione

Epidemia della Cina

Avanziamo rapidamente verso la Cina, dove, utilizzando gli eventi che si sono verificati in due province, mostreremo quanto sia importante una corretta alimentazione per la nostra salute.

In Lincien e Fansien (Università di Pechino, Cina, 07.22.78)
E 'stato terribile: le statistiche hanno mostrato che nella provincia di Hunan (nel sud della Cina), nel distretto di Lincien, il 20% di tutte le morti sono attribuite al cancro e sono semplicemente una cifra improbabile: 379 casi per 100 mila abitanti, di cui PO mila cancro esofageo , per 30 anni (1941 - 1970)!

Per fare un confronto, notiamo che negli Stati Uniti il ​​cancro all'esofago si verifica in 6 per ogni 100.000 persone all'anno, e questo è tra la popolazione bianca, perché per ragioni sconosciute, accade tre volte meno nei neri. Ma nelle aree e nelle province adiacenti a Lincien, le morti per cancro sono molto meno frequenti - 1,43 per ogni 100 mila persone. Da dove viene questa epidemia di Linciena?

Inizialmente, è stato rilevato che in questa area, 29 su 124 studiati alimenti contenevano nitrati (23%). E nella zona vicina Fansien di nitrati cancerogeni nel cibo era inferiore all'1,2%. Degli 86 campioni di prodotti, una sola nitrosammina rilevata. Tuttavia, altri studi hanno confermato questa regola: dove ci sono molte nitrosammine e composti azotati simili, si diffonde il cancro. Dove questi composti sono pochi, questa terribile malattia è molto meno comune.

Un'altra osservazione: a Linsien i sottaceti erano i loro ortaggi preferiti e spesso unici. I barili con loro sono stati sepolti nel terreno, in cui ci sono funghi e muffe che causano varie malattie, e in combinazione con nitrosamine, diventano cancerogeni molto pericolosi.

Immediatamente ha iniziato a dare alla popolazione, sia locale che passando attraverso l'area e ritardata alle stazioni, compresse di vitamina C, che, come sapete, è un forte antiossidante (antiossidante) per i composti dell'azoto - li neutralizza. Contemporaneamente, sono stati effettuati studi di controllo sui ratti. All'inizio venivano nutriti con cibi ricchi di nitrosammine (cosa mangiava la gente di Linsiena), poi gli veniva somministrata la vitamina C e dopo 1 ora veniva esaminato il contenuto degli stomachi. È emerso che la vitamina C agiva in modo ancora più efficiente quando, contemporaneamente, durante il pasto venivano somministrati contemporaneamente vitamina P ( rutina ) e PP (acido nicotinico) contemporaneamente. In questo caso, le vitamine hanno un effetto bloccante sui composti dell'azoto, che è stato poi confermato da studi sull'uomo. La dose giornaliera di vitamina C era di 300-900 mg. Dopo 6 giorni di tale trattamento, il contenuto di composti dell'azoto nelle urine è diminuito alla normalità, ma poi aumentato nuovamente, non appena hanno smesso di dare vitamina. Non erano solo le persone che soffrivano di cancro, principalmente il cancro esofageo, nel distretto di Linsien. Pollame Gibla, che è anche nutrito con cetrioli. È stato necessario trovare i fattori che favoriscono l'insorgenza di questa malattia.

Gli studi hanno dimostrato che nei punti focali della diffusione del cancro il numero di oligoelementi nel cibo era incredibilmente piccolo. C'era una carenza di magnesio, ferro, selenio, molibdeno, bario, titanio, manganese e sali di alluminio. Il cibo mancava anche di vitamine, principalmente di vitamina C. La ricerca è ancora in corso, ma resta il fatto che dopo che Linsiena ha cambiato il cibo della gente e aggiunto fertilizzanti artificiali al terreno, cetrioli salati integrati con verdure fresche e l'assunzione di vitamina C. È diventata un'abitudine quotidiana per i residenti, è stato notato un forte calo delle malattie da cancro.

Se siamo nelle vaste distese della Cina, vale la pena ricordare l'endemia appena scoperta (malattia locale locale) nella provincia di Kechan. Quindi, c'è un forte aumento della mortalità per attacchi di cuore. Allo stesso tempo, gli animali sono morti a causa della cosiddetta malattia dei "muscoli bianchi", che si osserva solo negli animali e si manifesta in danno muscolare, goffaggine di movimento e caduta. I primi a studiare questa malattia erano i veterinari. Hanno scoperto che la malattia negli animali è causata dalla mancanza di selenio nel suolo . Si presumeva che questa fosse la causa degli attacchi di cuore negli esseri umani. Le autopsie hanno rivelato che avevano ragione. I morti avevano una significativa carenza di selenio nel corpo. Aggiunto questo oligoelemento nel cibo e l'endemia eliminata.

Dovremmo iniziare a prendere misure e difenderci con un'adeguata nutrizione da micotossine cancerogene (che causano il cancro del sangue). Non dobbiamo dimenticare gli antiossidanti come il selenio (lievito di birra), la vitamina E (germe di grano), la vitamina C (verdure, frutta e verdura) e, inoltre, un mezzo semplice come fibra (crusca, farina d'avena, pane di segale , mais).