Tin | Avvelenamento da stagno | Corretta alimentazione

latta

Uno studio del suolo , dell'acqua e della composizione chimica delle piante raccolte vicino alle cosiddette case "del cancro", cioè le abitazioni, dove i casi di cancro erano particolarmente frequenti, mostravano che tutti contengono stagno. Queste case erano situate a una distanza di non più di 500 m dalle autostrade. È noto che la benzopirina e la polvere dei vecchi pneumatici per automobili sono cancerogeni; lo stagno crea anche le condizioni per la comparsa di malattie maligne. Dove c'è un'alta concentrazione di stagno nell'acqua e nella biosfera, ci sono sempre molte più morti da tumori maligni dei reni, dello stomaco, delle ovaie, del sistema linfatico e anche della leucemia. Negli animali, causa anche cancro al rene e malattie del sistema circolatorio.

Quando l'intossicazione da stagno aumenta il contenuto di calcio nel corpo e diminuisce - il magnesio. Ciò significa che, aumentando la dose di magnesio, è possibile ridurre la tossicità dello stagno e facilitare il suo rilascio dal corpo. Il magnesio bivalente riduce anche l'emolisi, che si verifica sotto l'influenza di stagno, che viene spesso utilizzato in medicina.

Anche nei tempi antichi, sapevano che lo stagno poteva causare malattie mentali. Al giorno d'oggi, il principale colpevole di malattie mentali causato da stagno può essere considerato ... auto. Nelle grandi città, in stretti canyon tra grattacieli, i gas di scarico creano un'atmosfera piena di gas e polvere, eppure le persone devono respirare quest'aria!

Ad esempio, è stato osservato un ritardo mentale nei bambini che vivono in un'atmosfera avvelenata dai gas di scarico, cioè in un ambiente inquinato da stagno. Sono caratterizzati da una maggiore eccitabilità e persino aggressività, mancanza di interesse nei giochi. Nel 25% dei bambini con encefalopatia, c'è stata una diminuzione delle reazioni agli stimoli e un basso coefficiente di intelligenza (secondo Berg e Zapelle). Il Ling-Fu, basato su osservazioni fatte a Chicago, ha calcolato che nel periodo tra 6 mesi e 10 anni a causa dell'avvelenamento da stagno, il 59% dei bambini ha sviluppato sintomi di encefalopatia e il 38% ha avuto ritardo mentale. Risultati simili di lavori scientifici potrebbero essere citati all'infinito. Lo stagno causa indubbiamente una disfunzione del cervello, motivo per cui i bambini e la parte degli abitanti delle città che non riescono a lasciare la città per respirare aria fresca o vivere nelle baraccopoli, vicino alle autostrade, ne soffrono di più - sono privi di difese contro i gas di scarico. E non c'è nulla di sorprendente nel fatto che aggressività, maleducazione e crimini regnino in questa parte della popolazione.

Nel frattempo, sarebbe possibile proteggersi dall'avvelenamento da stagno, rimuovendo i suoi composti principalmente dalla benzina (stagno quattro etilene), nonché dal piombo rosso e altre vernici, dai tubi attraverso cui scorre l'acqua, dai piatti (ceramica, per esempio, è ricoperto di glassa di stagno e stagno e cadmio19 vengono talvolta aggiunti alla porcellana durante la sua produzione, dagli stabilizzanti usati per indurire la plastica, ecc. Sottovalutiamo ancora la minaccia posta da questo elemento. Il terreno non inquinato contiene circa 115 ppm di stagno. I campioni di polvere prelevati dalle autostrade e dalle autostrade hanno dimostrato che può essere compreso tra 10 e 6000 ppm e in alcuni casi anche fino a 50.000 ppm! Chi vive vicino all'autostrada deve essere rigorosamente controllato in modo che i bambini (utili per gli adulti) ricevano abbastanza cibo, magnesio, ferro, calcio, zinco e vitamine.

La produzione mondiale di stagno ammonta attualmente a circa 3,3 milioni di tonnellate all'anno, di cui oltre un quarto di milione di tonnellate cadono nell'atmosfera come gas di scarico. La fonte del 98% di stagno nell'aria è il trasporto e la nostra atmosfera viene gradualmente saturata da questo elemento. Analizzarono le ossa degli indiani del Nord America, numerando 1600 anni, e li confrontarono con le ossa di americani e inglesi che morirono negli ultimi anni. Si scopre che 700-1.200 volte più stagno è nelle ossa dei nostri contemporanei che nelle ossa degli antichi abitanti del globo.

Lo storico della medicina americana Sibery J. Gil-philan ipotizzò che ... Roma cadde a causa dello stagno. Si sa che lì si consumava molto vino e lo si addolciva con succo d'uva denso, una sorta di sciroppo, che veniva preparato in caldaie di stagno. Lo stagno, penetrando nel vino, era dannoso per la salute dei romani.

Nel frattempo, l'abitudine di addolcire il vino è migrata nel resto d'Europa. Qui i frati monaci sorseggiavano il loro vino con piacere, lo cucinavano da soli e, come i romani, in piatti di latta o stagnati. Quindi non stupisce che nel Medioevo una delle malattie più comuni dei monaci fosse la cosiddetta colica intestinale. Solo nel XVII secolo. ho scoperto che la sua ragione è la latta.

Quali sono i sintomi di avvelenamento da stagno? Inizialmente, sono difficili da individuare, perché prima di tutto peggiora lo stato generale di salute, costipazione , nausea , infertilità , disturbi cardiaci, ecc. Solo dopo compare anche colica intestinale, chiamata anche colica di stagno, e ictus blu-nero, colore grigio pallido pelle, anemia e in definitiva colpisce i nervi e il cervello.

Fino ad ora, i medici non sono giunti ad un'opinione comune sulla dose di stagno pericolosa per la salute. Si ritiene che già 35 mg di questo metallo per 100 ml di sangue possano causare cambiamenti funzionali nel sistema nervoso centrale, sebbene questa quantità sia stata finora considerata innocua. I bambini, ripetiamo, reagiscono all'avvelenamento con anche una piccola quantità di stagno in modo fatale; le reazioni sono diverse. E anche la tolleranza individuale è diversa. È possibile che anche la quantità di magnesio nel corpo o manganese proveniente dall'esterno con acqua e cibo svolga un certo ruolo. Alla fine, lo stagno fa ancora la sua cosa terribile.

Ecco alcuni esempi di "dal tuo stesso cortile". Le batterie dell'impianto "Centro" di Poznan sono in attesa dell'intera Polonia "motorizzata". Bene, dove sono le batterie, c'è la latta. I vapori metallici si fondono facilmente nell'aria. Lo stagno è un metallo pesante e la polvere si accumula su tutto: sulle auto, sugli indumenti protettivi, su una bottiglia di acqua minerale, sulle mani. Mulini per stagno, dai quali fare una pasta speciale per riempire i dischi della batteria, in linea di principio, sigillati, ma a volte ci sono incidenti. I fan nei negozi sono costantemente su. Ma per qualche motivo, poche persone vogliono lavorare in questa fabbrica. Non ci sono abbastanza persone per tutto il tempo, anche se la giornata lavorativa è di 6 ore e il salario è estremamente alto.

Una volta che l'intossicazione da stagno era una malattia principalmente di pensionati che avevano lavorato nello stabilimento "Centro" per 15-20 anni. Perché? La maggior parte delle persone dei villaggi lavorava qui, tornarono a casa dopo il lavoro, dove non c'era stagno nell'aria. Oggi, gli operai delle fabbriche vivono nel centro della città, dove lo stagno del carburante delle automobili avvelena anche l'aria. Inoltre, sono necessarie sempre più batterie, i prodotti sono in costante crescita. Sembra che lo sviluppo di questo settore sia curato più della salute delle persone!

Nell'aprile del 1981, un fantastico rapporto dalla Bassa Slesia fu trasmesso in televisione. I fonditori di rame sono avvelenati dal fumo, saturi di stagno, due villaggi situati a 200 m da loro. Il bestiame si sta estinguendo, la vegetazione sta morendo, i bambini sono malati e lo stagno si sta accumulando nel terreno. E tutto questo è andato avanti per 10 anni. Naturalmente, i gas di scarico non vengono puliti. Tutti si lamentano amaramente, si arrabbiano, chiamano, ma ... nessuno ha mai pensato almeno di dare alle persone un extra di magnesio.

Abbiamo parlato tanto di acqua dura e morbida, ma dobbiamo ancora tornare su questo argomento, almeno per un momento. Quindi, in acqua dolce, lo stagno agisce tossicamente per pescare già nella quantità di 10 ppm, e in acqua dura - solo se è superiore a 400 ppm.

Diverse piante assorbono questo elemento in modo diverso. Ad esempio, mirtilli rossi e mirtilli , raccolti nella foresta, situati anche a 25 km da strade ad alto traffico, contengono circa 40 mg di stagno per 1 kg di bacche (la norma è 2 mg). Molte volte maggiore capacità di assorbire lo stagno è posseduta dalla radice viola, foglie di sambuco, muschi e licheni. Lo stagno sposta il magnesio dalle foglie e causa la clorosi (ingiallimento). Sono già stati scritti volumi sull'influenza del magnesio sulla natura, sugli animali e sull'uomo, ma continuano a comparire nuovi lavori.