La necessità del corpo umano nei microelementi | Corretta alimentazione

La necessità di microelementi

Per arricchire il nostro cibo con gli oligoelementi necessari, è necessario rifiutare non solo l'alcol, ma anche l'eccesso di zucchero e dolci, prodotti a base di farina bianca e generalmente prodotti "raffinati", "raffinati".

Cereali integrali di frumento (semi germinati, crusca), riso integrale, orzo (porridge), segale ( pane integrale ), fiocchi d'avena, porridge di miglio, grano saraceno (porridge di grano saraceno), semi di girasole, zucche e - e soprattutto - il salgemma e tutti i tipi di noci forniscono al nostro corpo la quantità necessaria di oligoelementi.

Se c'è bisogno di zinco, possiamo ricavarlo da proteine ​​animali, in particolare pesci marini (aringhe, ostriche), in vanadio - da oli vegetali, in selenio - da prodotti del mare, cioè pesce, "frutti di mare", e da mais, pomodori e lievito ...

Come ha dimostrato il professor Görlich, alle 5:00 del mattino in acqua di rubinetto ci sono 200 volte più zinco rispetto alle 10:00 del mattino, quando molta acqua sta già drenando.
i frutti non sono così ricchi di oligoelementi. Li contengono, ma in quantità insufficienti. Incoerentemente più elementi traccia della pianta si accumulano nei semi - per "prole". Non dobbiamo distruggere questi semi durante la pulizia!

Qui vale la pena ricordare i campioni positivi di alimentazione selettiva degli alberi da frutto ottenuti nell'Istituto di orticoltura in Polonia, nonché le raccomandazioni della Società per la prevenzione ambientale a Cracovia, che, in collaborazione con la gestione delle miniere di sale di Klodawa, sviluppa metodi di coltivazione selettiva del suolo che costituiscono la carenza di oligoelementi.

Purtroppo, nella nostra dieta non è ancora zucchero scuro o melassa, lo intendiamo per gli animali. Ma in effetti concentra tutto ciò che viene "scartato" dalle barbabietole durante la purificazione dello zucchero, in modo che sia bianco. Proprio come nella crusca nel processo di pulizia la farina passa tutto il più pregiato del chicco e va a sprecare, e nella melassa passa un sacco di cromo , manganese, rame, zinco, molibdeno e un po 'di selenio.

Nel processo di raffinazione di oli vegetali e altri grassi, li priviamo del cromo. Fortunatamente, in olio fresco, non "preparato" è sufficiente, così come manganese, cobalto, rame, molibdeno.

È chiaro che in quei tempi in cui non esistevano metodi esatti di analisi, nessuno poteva sapere di cosa aveva bisogno al momento per la piena salute. E nessuno lo dirà a nessuno, finché non ci saranno segni evidenti di mancanza di elementi traccia.

Alcuni ricercatori ritengono che la natura del nostro corpo sia abbastanza plastica da adattarsi alle nuove condizioni esistenti. Altri credono che il nostro organismo non possa adattarsi a cambiamenti rapidi e improvvisi nelle condizioni di vita, e quindi alle cosiddette malattie della civiltà, e che solo un passo ci separa dal fatto che abbiamo attraversato quel lato dell'omeostasi quando la salute è irrimediabilmente perduta.

Ecco un'altra tabella che mostra le fonti di alcuni elementi traccia in
prodotti del nostro cibo, o che dovremmo mangiare, inoltre, la pretesa necessità di questi elementi per gli adulti:

oligoelemento Il presunto
fabbisogno giornaliero, mg / giorno
Prodotti |
il ricco abbastanza buono
Cobalto (Co) Sotto forma di vitamina B12 (> 0,1) Fegato, reni Carne di ostriche
Rame (Cu) 1-3 Ruminanti di fegato e reni, ostriche, granchi, gamberetti, aragoste, aragoste, noci Verdure a foglia, piselli, fagioli, farina grossolana e pane da esso
Manganese (Mn) 3-5 Piselli, fagioli, noci, cereali, tè Verdure a foglia
Molibdeno (Mo) molto pochi Piselli, fagioli, ortaggi a radice, fegato Cereali, reni
Zinco (Zn) 10-20 Ostriche, grano germogliato, rene, semi di zucca, semi di girasole Fegato e alimenti ad alto contenuto proteico
Selenio (Ce) molto pochi È presente in piccole quantità in moltissimi prodotti e con una dieta razionale mista è sufficiente
Fluoro (F) 1-2 , sgombro, salmone, sardine Reni, fegato, grano germinativo
Iodio (I) 0,06-0,15 Pesce di mare, ostriche, sale iodato Tuorli di uova, alcune verdure, ad esempio nuclei
Ferro (Fe) 12-15 Carne, fegato, tuorli, cereali integrali, fagioli, spinaci, semi di zucca, semi di girasole Prugne, uvetta, verdure verdi

Attenzione per favore Oltre allo iodio e al fluoro, di regola, con una dieta razionale e varia, tutti gli elementi traccia di cui sopra sono contenuti nel nostro cibo. Ma per alcune persone, i bisogni per loro sono insolitamente grandi - tutti individualmente.