Iodio e tiroide | Corretta alimentazione

Iodio e tiroide

Il fatto che la mancanza di una certa sostanza, come si è scoperto, lo iodio, causa una malattia, in seguito chiamata malattia di Bazedov, è stata scritta nei Veda indiani, nell'Antico Testamento, in antichi libri cinesi ... Sapevano persino come trattarla, perché spugne di mare bruciate dalla cenere, che contiene iodio. Ma l'elemento stesso fu scoperto per caso solo nel 1811 da Courtois, quando, in direzione di Napoleone, stava cercando nuove fonti di materie prime tra le piante marine. Fu solo nel 1896 che Bauman scoprì lo iodio nella ghiandola tiroidea e confermò il fatto che lo iodio è troppo basso per la malattia sottostante. Nel 1914, Kendal isolò la tireotossina dalla ghiandola tiroide, la cui formula chimica fu derivata dodici anni dopo, e allo stesso tempo fu sintetizzata per la prima volta1. E nel 1917, il caso della morte di migliaia di maiali nel Montana da solo negli Stati Uniti a causa della mancanza di iodio divenne ampiamente noto. Dopo tutto, non solo gli esseri umani, ma anche gli animali, come cani, pecore, cavalli, maiali, bovini, conigli e pesci , soffrono di malattie della tiroide.

Presto cominciò a iodare il sale in aree in cui questo elemento non è sufficiente. È stato anche proposto di includere nella dieta il pesce di mare, in cui è presente molto iodio, e di escludere le piante contenenti sostanze che contribuiscono allo sviluppo della malattia geriatrica.

Perché lo iodio è troppo basso in alcune aree? Il fatto è che i suoi composti sono facilmente solubili in acqua, e nelle montagne o nelle aree rocciose vengono semplicemente lavati via da piogge e corsi d'acqua.

Il Giappone ha relativamente poco iodio nell'acqua, nell'aria e nel suolo , ma i locali mangiano molti pesci e frutti di mare che sono ricchi di questo elemento. A Taiwan, al contrario, tradizionalmente non mangiano "frutti di mare", e spesso si verifica una diffusione della malattia , anche la iodurazione dell'acqua potabile non aiuta.

In Polonia, la carenza di iodio era una volta molto sentita nel sud, in Subcarpazia. Nel 1932, ad esempio, si è riscontrato che il 15,5% dei disertori provenienti dall'ex provincia di Cracovia aveva una malattia di Bazedov, e nei voivodati occidentali a causa della carenza di iodio, solo lo 0,1% dei disertori non stava bene.

Nel 1930, il sale cominciò a iodare il sale in Subcarpazia, e nel 1938 la malattia di Bazedov fu trovata solo nel 2.9% dei draftees. Durante la guerra, il sale non era più iodato e quasi la endemia della malattia esplose di nuovo (nel 1946 il 37% della popolazione era malato in due distretti). Tre anni dopo, era già la metà del numero di pazienti, sebbene il sale non fosse sempre adeguatamente iodato. Non bisogna dimenticare che i figli di donne con malattia geriatrica spesso hanno ritardi dello sviluppo, cretinismo, nani nascono, ecc. Esiste un'ipotesi che i pastori delle montagne del Tirolo iniziassero a gridare con cretinismo dalle montagne del Tirolo e iniziarono quello che chiamiamo ". La mancanza di questo elemento, ad eccezione della malattia bazedovoy o delle anomalie nello sviluppo mentale, può anche causare cambiamenti nei cromosomi e contribuire alla comparsa del cancro.

Come si è scoperto, la diffusione della malattia geriatrica dipende non solo dalla mancanza di iodio nel suolo e dalla vegetazione, ma anche dalla mancanza di cobalto. Nel 1961, gli scienziati Kolomintsev e Gabovich esaminarono la popolazione del territorio del Gorno-Altai. Hanno concluso che un eccesso di cobalto agisce anche sulla ghiandola tiroidea. Se c'è troppo cobalto, il contenuto di iodio nel sangue diminuisce.

La quantità di iodio nelle piante dipende non solo dal contenuto di questo elemento nel suolo, ma anche dalla capacità della specie di concentrarlo. Alcune piante contengono alcune sostanze che causano la malattia da gozzo. Chesney lo scoprì già nel 1928. Le cavie venivano nutrite con foglie di cavolo e mostravano segni di questa malattia. Quando lo iodio cominciò a essere dato a loro, il metabolismo fu risolto, e altri sintomi di malfunzionamento della ghiandola tiroidea scomparvero. Ulteriori studi hanno permesso di trovare nitriti e nitrati in alcune verdure (famiglia delle crucifere), che possono essere convertite in nitrosamine. Derivati ​​acetici di nitrosammine e causano un ingrossamento della ghiandola tiroidea. Si è anche scoperto che un consumo eccessivo di soia provoca un aumento della ghiandola tiroidea (a volte cinque volte), aumenta la necessità di iodio del 100%. Più tardi si è scoperto che ci sono molti composti diversi che hanno un effetto simile, ad esempio alcuni farmaci sulfa, compresa la sulfoguanidina, che è popolare in Polonia (un rimedio per l'indigestione che è già stato interrotto). Tutti questi fattori che causano la malattia trasmessa dalla Grave agiscono più forte, meno iodio nell'ambiente e generi alimentari.