Ferro in verde | Corretta alimentazione

Ferro in verde

Raccontare di una donna per molti anni dopo l'operazione ha sofferto di anemia. È stata trattata senza successo a lungo termine con metodi convenzionali, ma solo dopo 2 settimane di trattamento con prezzemolo (mazzo di verdure al giorno) le cose sono migliorate, e dopo poche settimane il risultato è stato semplicemente travolgente. Il contenuto di globuli rossi è aumentato da 2,5 a 4,5 milioni, cioè alla normalità. Ricordiamo che nel prezzemolo verde "solo" 5 mg di ferro per 100 g ( aneto - 7 mg%), ma contiene anche 180 mg di vitamina C, che facilita l'assorbimento del ferro da altri prodotti. Questa combinazione di vitamine e sali minerali migliora anche l' appetito , che, di conseguenza, assicura il recupero.

La seconda storia riguarda le ortiche. Quello più bruciante, noto - e grande e piccolo-leaved (Urtica dioica e Urtica urens). Tra le sostanze che ci interessano, entrambe contengono lecitina, diversi enzimi (ossidasi, perossidasi e clorofilasi), acidi organici, incluso acido formico. Inoltre, il 15-19% dei sali minerali, e questo è molto. Tra questi ci sono composti di silicio, ferro, potassio, calcio, ecc .; L'ortica contiene vitamine A, C e K, oltre al 5-7,5% di clorofilla e non molto tempo fa una secretina vegetale aperta, attivando l'attività escretoria dello stomaco, del fegato, della milza e dell'intestino, la motilità intestinale. Forse era perché la medicina tradizionale per secoli attribuiva all'ortica proprietà straordinarie come un aumento del volume del sangue, o piuttosto del contenuto di emoglobina, così come il numero e la dimensione dei globuli rossi. Esperimenti clinici hanno confermato che da questo punto di vista, l'ortica non è inferiore alle preparazioni di ferro sintetico e cura perfettamente l'anemia.

Ogni amante del villaggio sa che nel periodo invernale i polli saranno meglio trasportati se aggiungono ortiche essiccate ai loro mangimi. Possiamo bere il dalle foglie di ortica essiccate (a volte in farmacia), ma si consiglia a medicina tradizionale ed erboristi esperti di sottoporsi a un ciclo di trattamento con succo di ortica fresca spremuto dalle foglie e dai tronchi delle giovani piante raccolte prima della fioritura. Sono accuratamente lavati, passati attraverso uno spremiagrumi o mescolati con una piccola quantità di acqua, e poi spremuto il succo. Bevi 3 cucchiai al giorno. Il succo non è gustoso, ma utile. Puoi berla con il miele. Il succo può essere conservato per diversi giorni in frigorifero.