Quando il ferro è troppo | Corretta alimentazione

Quando il ferro è troppo

Può succedere che ci sia un eccesso di ferro nel nostro corpo? Certo, questo non è così raro. All'inizio di febbraio 1981, a Danzica, si trovava un contenuto di ferro elevato nell'acqua del rubinetto, e in altre città l'acqua a volte è marrone con scaglie di ferro. Sembra sgradevole, a volte puzza, ma è davvero pericoloso per la salute?

Un eccesso di ferro nel corpo può essere dannoso (come qualsiasi eccesso). L. Apolinari ne parla nel suo libro Water Technology. Ma in pratica accade molto raramente.

Secondo le normative polacche, l'acqua del rubinetto può contenere fino a 0,5 mg di ferro per litro. Una tale quantità non è dannosa per il corpo umano, e non ce n'era più nell'acqua marrone di Danzica. Ma il ferro , che si deposita sulle pareti delle condutture dell'acqua, riduce la loro autorizzazione, inoltre, questa acqua non è adatta per alcune imprese industriali, comprese le fabbriche e il bucato . È per questi motivi che l'acqua viene purificata dall'eccesso di ferro.

E ancora una cosa. Il Ministero della Salute determina il tasso di ferro totale nell'acqua. Ma c'è un ferro diverso nell'acqua. I composti ferrici (ad esempio, l'ossido di ferro idrato, innocuo per la salute) sono escreti dal corpo e il ferro ferroso (solfuro di ferro) viene assorbito.