Contenuto di magnesio nella tavola degli alimenti

Contenuto di magnesio nel cibo

Troppo poco e troppo raramente si mangiano cibi contenenti magnesio, inoltre, durante la lavorazione industriale, anche i cibi ricchi di questo minerale lo perdono.

Il magnesio contiene soprattutto il cacao, le nocciole sono al secondo posto. Ma quanto spesso li mangiamo? Al terzo posto troviamo la soia, dalla quale produciamo principalmente olio vegetale; Inoltre, c'è molto magnesio nei semi di alcune piante, come il papavero, nelle noci e nelle erbe, nell'acqua dura (insieme al calcio) e nella melassa.

Il magnesio è in grani interi e non raffinati, che significa cereali, farina di cereali non raffinati, ecc. È possibile ripetere ancora una volta che la pulizia industriale dei prodotti li priva di una componente preziosa e necessaria.

In agricoltura, utilizziamo ancora fertilizzanti artificiali, in cui ci sono troppi sali di potassio, e in queste condizioni, le piante assorbono i sali di magnesio peggio. Fortunatamente, ora i fertilizzanti artificiali ricchi di sali di magnesio sono già apparsi in Polonia.

Con una dieta normale, spesso riceviamo meno di 300 mg di magnesio al giorno. E per essere sani, a volte abbiamo bisogno di 600 mg o più al giorno di questo microcell.

Il nostro corpo richiede circa la metà di magnesio del calcio. Se c'è troppo calcio in relazione al magnesio, sentiamo una mancanza di magnesio. Viceversa, se c'è troppo magnesio in relazione al calcio, allora si avverte una carenza di calcio. Calcio e magnesio non assorbiti dal corpo vengono escreti nelle urine. Se il corpo ha bisogno di più calcio, è necessario assumere calcio in polvere o compresse insieme al magnesio in una certa proporzione (ad esempio, le compresse di dolomite). Di seguito è riportata una tabella di contenuto di magnesio nel cibo:

prodotti Magnesio, mg / 100 g di prodotto
Cacao (20%)
Noci di faggio
Soia, grano
Grasso di farina di soia
Farina di soia senza grassi
Farina di grano saraceno grigliato
Grano saraceno crudo
Avena-si sfalda
Orzo perlato
Semole d'orzo
semolino
fagioli
Fagioli colorati
I piselli si sono sbucciati
Piselli interi
noce
noccioline
Dolcezza di mandorle
Rosa canina essiccata
Cioccolata da dessert
Cioccolato al latte
Piselli in scatola senza liquido
Passata di pomodoro (40%)
Passata di pomodoro (20%)
Passata di pomodoro (10%)
Fagiolini in scatola
Verdure fresche
prezzemolo
Radice di prezzemolo
Pane di farina grezza
torta
biscottate
Pane di frumento
Panini bianchi, ecc.
Farina di grano tenero
442,2
310
249,7
244
285,9
217,9
77,9
122,3-145
46.7
39.5
18.1
168,9
159,7
128
124
74,5-134
70,5-140
131,1-152
120
131
58,9
91.2
68.3
45.5
26.1
25.1
30
19.3
27.3
20-80
68.1
61,8
80,3
13-20
122

Magnesio, calcio e ferro (mg / 100 g di prodotto) in alcuni alimenti

prodotti magnesio calcio ferro
papavero
Fagioli secchi
soia
Semole di grano
Semole d'orzo
noccioline
Fagioli freschi gialli
piselli
Avena-si sfalda
Formaggio di latte scremato
Formaggio svizzero
grano saraceno
semolino
526
523
372
289
274
232
231
187
133
111
92
80
74
1961
1028
231
19
57
401
156
117
100
1658
2018
14
57
24
72
31
32
41
51
14
20
45
37
19
11
21

Nota. Il lettore attento noterà che i dati nelle tabelle sopra divergono in modo significativo. Ad esempio, formaggio svizzero in una tabella contiene 2018 mg di calcio, e nella tabella Schigel ci "solo 837 mg di questo elemento. Nelle fonti citate non può cambiare nulla. Ma ... a chi credere? Tali discrepanze devono affrontare più di una volta. Diverse fonti danno dati diversi. Forse vero, vero formaggio svizzero contiene tanto calcio come indicato nel tavolo Wlododarge (secondo G. Schell), e polacco come indicato nel tavolo Schigel? È difficile rispondere a questa domanda. Ad esempio, il formaggio Wlododar del latte scremato contiene 1658 mg di calcio, mentre il contenuto massimo di Schigiel nei formaggi è 995 mg%.

La stessa differenza si osserva anche nei dati del contenuto di magnesio. Sfortunatamente, non sappiamo come il calcolo sia stato effettuato nella tabella di Wlododarj - sul contenuto di un elemento puro o dei suoi sali, ad esempio carbonato di calcio (CaCO 3 ) o carbonato di magnesio (MgCO 3 ). I dati forniti nel lavoro di Vlodaroj sono 3-4 volte più alti dei dati corrispondenti per Schigel, ma il contenuto di magnesio nel grano saraceno è quasi 3 volte inferiore.

Naturalmente, determinare il contenuto di diverse sostanze negli alimenti è incredibilmente difficile, e bisogna sempre fare i conti con possibili errori nelle analisi, se non altro perché i metodi di determinazione sono diversi e anche i prodotti ( terreno diverso, clima diverso, varietà diverse, ecc. f.). Questo è il motivo per cui molti medici curano questo tipo di dati tabellari come indicativi.

In Polonia, è consuetudine utilizzare le tabelle di Schigel, ma è utile sapere cosa ne pensano gli altri. Pertanto, presentiamo non solo tabelle di autori polacchi, ma anche dati ottenuti in altri paesi.

Le fonti più ricche di magnesio possono essere considerate noci e fagioli, così come i semi di altre leguminose. Ad esempio, mezza tazza di fagioli freschi contiene 151 mg di magnesio e lo stesso volume di semi di soia contiene 200 mg. In verdure bollite velocemente, come gli spinaci, le foglie di barbabietola, il cavolo rapa, c'è anche molto magnesio, ma se le bolle per molto tempo e in molta acqua, il magnesio viene lavato intensamente.

Aggiungiamo anche che il fertilizzante di magnesio più economico può essere considerato come la cenere del carbone marrone, che contiene circa il 4% di magnesio, oltre al 16-25% di calcio e vari oligoelementi (ferro, boro, rame, manganese, zinco , molibdeno, ecc.). In Kieserite, un fertilizzante importato dalla RDT, 20% di magnesio, e viene solitamente usato quando non c'è solfato o cloruro di magnesio. Quando la clorosi lascia, per esempio, sulle piantagioni di pomodori, vengono annaffiati con una soluzione di solfato di magnesio o utilizzati come fertilizzante principale nella quantità di 2 kg per 100 mg.

Può valere la pena aggiungere che tutti i prodotti ricchi di farina contengono una quantità insignificante di magnesio. Nelle verdure, questo elemento è in quantità diverse, a seconda del suo contenuto nel suolo, nonché da fertilizzanti artificiali.