Elenco di sintomi spiacevoli | Corretta alimentazione

Elenco di sintomi spiacevoli

La mancanza di magnesio si manifesta prima, forse, e non troppo acuta, ma i sintomi sgradevoli. In questo caso è difficile parlare della malattia e spesso non si pensa nemmeno di andare dal dottore, ma lo stato di salute è disgustoso. Ecco una lista incompleta dei sintomi più vari ma sempre sgradevoli:
vertigini improvvisi, perdita di equilibrio;
spasmi delle palpebre;
nebbia, punti tremolanti davanti ai tuoi occhi;
rugosità degli arti, formicolio alle gambe, spasmi;
perdita di capelli, unghie fragili, carie;
affaticamento rapido, frequenti mal di testa, difficoltà di concentrazione;
sensibilità ai cambiamenti del tempo, al freddo e all'umidità, spesso causando vari dolori (denti, gengive, articolazioni);
palpitazioni , aritmie, spesso accompagnate da un dolore forte e penetrante al petto;
Insonnia , incubi, sudorazioni notturne;
stanchezza mattutina, anche dopo un lungo sonno;
pianto o anche attacchi di desiderio;
il desiderio di fare molte cose allo stesso tempo, che iniziamo e non finiamo;
dolore acuto, spastico allo stomaco, spesso accompagnato da diarrea ;
una sensazione di pesantezza nel corpo;
spasmolisi, o spasmo del muscolo, quando il moncone del nervo facciale viene registrato con un martello, cioè la cosiddetta sindrome facciale della coda.

La principale fonte di spasmofilia , il sintomo più tipico della carenza di magnesio, è nel tessuto nervoso. L'impulso nervoso, causato dal movimento di ioni di minerali, principalmente calcio e magnesio, si verifica proprio in questo tessuto. Ma se il magnesio è troppo piccolo, lo scambio ionico viene interrotto.

In consolazione, bisogna dire che questi sintomi non si manifestano mai contemporaneamente. Ma basta uno, due o tre di loro per far star male la persona.

Al mattino, circa 6 ore, sotto l'influenza della corteccia surrenale, vengono rilasciati ormoni che ci permettono di mantenere una buona salute per tutto il giorno, fino all'affaticamento serale. Con la mancanza di magnesio, la situazione è invertita. Il rilascio di ormoni avviene di sera, provocando una sensazione di grave affaticamento al mattino e la sera: aumento dell'attività e difficoltà nell'addormentarsi.

Se, stirando o tendendo i muscoli, sentiamo dolore alle caviglie, allora ci manca il magnesio. Se si satura il corpo (sotto forma di compresse di dolomite o di ossido di magnesio con vitamina B), passa uno spasmo muscolare doloroso. Il meccanismo di tutti questi problemi è lo scambio sbagliato di calcio e magnesio nel tessuto nervoso. Il magnesio agisce regolando e lenendo sul sistema nervoso e sui muscoli.

Abbiamo esaminato 5.100 pazienti affetti da stanchezza cronica e mancanza di interessi, compresa l'attrazione sessuale. A tutti loro è stato somministrato ulteriore magnesio; di conseguenza, 87 persone si sono sentite molto meglio. La stanchezza è scomparsa, c'era un desiderio di vivere, un buon umore, e questo è dopo 10 giorni. I recuperati hanno affermato che il loro sonno era rinfrescante, che non era stato osservato per molti mesi.

Nella dieta, gli atleti cercano anche di tenere conto del fabbisogno corporeo di sale di magnesio, poiché questo elemento aumenta il tono muscolare e calma i nervi.

In caso di necessità, vale la pena ricordare che rimuove la fatica, aumenta l'energia, la vitalità, ecc., Non solo nel nostro corpo, il magnesio (anche se la sua mancanza causa una sensazione di stanchezza), ma anche le vitamine E e C (questa scoperta è stata fatta da scienziati cechi e ha riferito questo nella "Przglyad Medicine of the Czechoslovak", 1976, v. 22, No. 4). Le vitamine del gruppo B sono considerate una "fiamma", che mantiene l'energia, la vitalità del nostro corpo. Non bisogna inoltre dimenticare il movimento necessario per mantenere l'energia ed evitare l'affaticamento e l'apatia. Il movimento fa parte della salute. È necessario impegnarsi in ginnastica, sport , turismo , ecc. Fino a tardi.