Alcol e fegato

Alcol e fegato

I succhi del corpo fluiscono attraverso il corpo,
e le loro origini sono nascoste nel fegato.
Spade molto fegato. Da lei
Tutti gli organi dipendono dall'essere.
Ricorda, in esso il fondamento di tutte le basi:
Lo spirito del fegato è sano e il corpo è sano.
Ibn Sina (Avicenna) *

  • Struttura e funzione del fegato
  • Cambiamenti nella struttura e nella funzione del fegato nelle sue malattie
  • Le principali manifestazioni della malattia del fegato. Metodi di diagnosi
  • La relazione tra abuso di alcol e danni al fegato. Alcol e cibo
  • Alcol etilico nel fegato
  • Fasi e decorso del danno al fegato alcolico
  • conclusione
  • Attualmente, l'alcol (alcol etilico ) nei paesi industrializzati è il veleno epatico più comune e la causa più comune di malattie croniche del fegato, tra cui un grave, irreversibile danno ad esso - cirrosi epatica. L'"insidiosità" di questo composto consiste nel fatto che con un uso sistematico, non avendo sostanzialmente alcun valore nutrizionale, diventa una componente costante e in continua crescita della dieta quotidiana, sempre più "spiazzando" molti degli elementi vitali per il corpo. Pertanto, l'effetto diretto dell'alcol sul fegato nella maggior parte delle persone dedite ad esso è combinato con un serio declino della nutrizione, l'assunzione insufficiente di molti fattori nutrizionali - proteine, vitamine, microelementi - assolutamente necessari per i normali processi metabolici. Questo, a sua volta, porta ad un aumento dell'effetto tossico diretto dell'alcol etilico sul fegato.

    La causa principale del danno epatico alcolico in quasi tutti i pazienti è l'alcolismo cronico - una malattia grave, estremamente intrattabile, la cui essenza risiede nello sviluppo della dipendenza fisica e mentale dall'alcol e nell'incapacità del paziente di abbandonare indipendentemente l'uso di alcol. Una delle principali regolarità dell'alcolismo cronico è un particolare pericolo per il fegato: un lungo aumento costante della dose giornaliera di alcol a causa dello sviluppo della tolleranza all'alcol (tolleranza delle alte dosi).

    Il danno al fegato come ombra accompagna l'alcolismo, essendo strettamente correlato all'entità della dose giornaliera media e alla durata della somministrazione di alcol.

    Se l'introduzione nel corpo di un veleno così universale come l'alcol può essere paragonata a un esteso danno meccanico che danneggia tutti gli organi e i tessuti del corpo, allora il colpo principale di tale lesione cade sempre sul fegato. Il fatto è che questo corpo è l'obiettivo inevitabile dell'effetto distruttivo dell'alcol etilico, dal momento che il fegato svolge la parte del leone del lavoro di disintossicazione dall'alcool, cioè la sua conversione in composti innocui non tossici (acqua e anidride carbonica ) che sono facilmente rimossi dal corpo. L'iniziale, reversibile, cioè completamente curabile con il rifiuto dell'alcool, si manifesta in tutte le persone che consumano regolarmente bevande alcoliche gli stadi della malattia epatica alcolica; circa un terzo dei pazienti con alcolismo cronico soffre dello stadio finale irreversibile, la cirrosi epatica.

    Una persona che inizia a usare sistematicamente bevande alcoliche può essere paragonata a uno sciatore che inizia a scivolare sul dolce pendio di un'alta montagna, non sapendo che molto al di sotto del pendio finisce in un abisso profondo. La discesa lenta nelle fasi iniziali offre la piena possibilità di fermarsi tempestivamente e tornare alla vetta. Tuttavia, se nessuno avverte lo sciatore del pericolo che lo minaccia o se, avendo ricevuto tale avvertimento, non reagisce con la dovuta attenzione, arriverà inevitabilmente un momento in cui né lo sciatore né alcuna forza esterna saranno in grado di fermare il movimento accelerato verso il basso. e prevenire una catastrofe ... Questo manuale è inteso principalmente per "sciatori" che non hanno ancora iniziato una discesa fatale o sono all'inizio, quando salvare la propria salute, e spesso la vita, è facilmente raggiungibile con uno sforzo elementare e. Crediamo che la conoscenza, o piuttosto la consapevolezza di un pericolo imminente e un'opposizione attiva ad esso - questa è la forza che può prevenire il disastro - lo sviluppo dell'alcolismo cronico e il suo inevitabile compagno - il danno alcolico al fegato. Un altro famoso oratore romano Quintiliano disse che per prendere la decisione giusta "è estremamente importante conoscere a fondo l'essenza della questione". "Solo ciò che va oltre la ragione, oltre la ragione" è insormontabile ", osserva giustamente lo scrittore Yuri Nagibin.

    La formazione e l'evoluzione della malattia epatica alcolica è un processo piuttosto complicato, un'idea del quale è possibile solo dopo una conoscenza preliminare con la struttura e le funzioni principali di questo organo nelle persone sane, con i modelli di cambiamenti nella struttura e nella funzione del fegato sotto l'influenza di vari fattori e metodi avversi del loro rilevamento nella clinica . La presentazione di queste domande è dedicata ai primi capitoli del manuale. Le seguenti informazioni storiche ed epidemiologiche sulla malattia alcolica del fegato, i meccanismi più significativi per lo sviluppo delle sue varie forme cliniche, i loro sintomi, i metodi di riconoscimento (diagnosi), la prevenzione e il trattamento sono descritti.

    * Ibn Sina. Preferiti. Tashkent, 1981. P. 68