Dente di leone medicinale (Taraxacum officinale) | Piante medicinali

Dente di leone officinalis

Dente di leone officinalis (Taraxacum officinale). Forse nessuna pianta è sistemata nel distretto con una tale velocità. Soprattutto in primavera e in estate non è raro, ovunque si guardi, i suoi fiori dorati o le pallide lanugine di semi bianchi si vedono ovunque. Dente di leone fruttifero: in un cesto possono essere presenti fino a 200 semi con il paracadute, che aiutano la pianta a diffondersi.

dente di leone medicinale

Nel nostro paese crescono 203 specie di denti di leone, ma il più famoso è il medicinale. È stato a lungo trattato con i suoi decotti e infusi. Nelle malattie del fegato e per aumentare l'appetito, vengono utilizzate radici di erba e tarassaco. Radici di raccolto nel tardo autunno quando le foglie appassiscono. Tagliare dalle radici dei resti delle foglie, il collo della radice, tutte le piccole radici e una fine sottile, lavati e induriti per diversi giorni in aria. Quando il latte lattico cessa di apparire quando si fa la dentellatura, significa che è possibile trasferirli in una stanza calda e ben ventilata e asciugarla, estendendola in uno strato. A volte scavano le radici in primavera prima della fioritura e si asciugano insieme a piccole foglie giovani.

Insalata di vitamine molto utile dalle foglie giovani di un dente di leone. E l'amarezza non è un ostacolo, scompare, è necessario tenere le foglie in acqua salata per mezz'ora.

Il dente di leone cresce in tutto il paese, ad eccezione del lontano Nord e dei deserti dell'Asia centrale.