Piante medicinali velenose

Piante medicinali velenose

Gli antichi greci, spiegando l'azione delle piante medicinali, talvolta dotavano di poteri soprannaturali. Nel greco antico, la parola "farmacona" significa sia veleno che medicina e stregoneria. Dalla stessa parola la scienza delle piante medicinali viene ora chiamata farmacognosia , in generale in materia di farmaci - farmacologia , e coloro che producono farmaci nelle farmacie sono chiamati farmacisti.

In tempi diversi e in paesi diversi, venivano utilizzate piante velenose per preparare pozioni a scopi criminali. "Insidioso", "dannoso", "piante nemiche" - non appena chiamano queste piante! Fin dai tempi più antichi si sapeva anche su molti di loro che hanno notevoli proprietà curative, se assunto in piccole dosi. Gli antichi dottori dissero che il veleno, abilmente applicato, può servire come medicina. Solo la medicina russa usava più di 160 tipi di piante velenose. Ce ne sono molti in medicina in India, Tibet, Cina, Africa, America.

La maggior parte dei veleni viene trattata, se non altro per sapere come e in che quantità usarli. Piccole dosi di veleno contengono antidolorifici, sedativi, ferite di guarigione, medicine per infezioni, per malattie cardiache, epatiche e renali.

Nel regno vegetale, gli scienziati hanno 10 mila specie di piante velenose. Questo è molto

È vero, molti di loro non sono sempre pericolosi, ma solo in alcuni periodi del loro sviluppo.

Accade che la stessa pianta sia diversamente velenosa a seconda delle condizioni in cui cresce. Una pianta più velenosa che cresceva all'ombra. Al mattino ci sono più veleni che di sera o di notte. Dipende anche dalla composizione del suolo , dalla sua temperatura e umidità.

Il sedano, che cresce in luoghi paludosi, ha un sapore disgustoso e velenoso e cresce sul letto del giardino in giardino: piacevole, nutriente e medicinale.

Le sostanze tossiche non sono distribuite in diverse parti delle piante. Alcuni hanno frutti velenosi e corteccia, altri hanno fiori e foglie, mentre altri hanno quasi l'intera serie di veleni concentrati nelle radici. Tutte le patate sono velenose, tranne che per i tuberi. Nei tuberi germogliati o verdastri si accumula una sostanza tossica - la solanina. È vero, è parzialmente distrutto durante la cottura. I pomodori (e frutta e semi) non sono velenosi, ma le foglie, i gambi, le radici sono velenosi. A volte la pianta è completamente velenosa.

Non esiste un singolo tratto che potrebbe aiutare a distinguere una pianta velenosa da una non velenosa.

Vi sono ancora casi di avvelenamento da parte di piante velenose - il risultato del fatto che le persone, soprattutto i bambini, trattano incurantemente con erbe non familiari. Non sanno che ci sono alcuni tra loro che non possono nemmeno essere toccati, tanto meno presi per via orale . Per evitare guai, piante velenose, che si possono trovare nella foresta, nel campo e persino nel loro giardino fiorito, è necessario sapere.

  • Bacino ordinario
  • larkspur
  • Dzungar wrestler, dzungar aconite
  • Fraxinella
  • Pietra miliare velenosa, cycuta
  • Helen nero
  • Hemlock macchiato
  • Datura ordinaria
  • Crocus autunnale stupendo
  • Chemeritsa Lobel
  • Kupena fragrante
  • Crow eye ordinario
  • Digitalis grandiflora
  • Vischio bianco
  • Un po 'di lupo
  • Celidonia grande