Origanum vulgare (Origanum vulgare L.) | Piante medicinali

Origano ordinario

Origanum vulgare (Origanum vulgare L.). Si propaga sia per seme che per divisione di rizomi e talee. La pianta richiede calore, soprattutto all'inizio della sua crescita. Si sviluppa bene su terreni leggeri e concimati. Per la semina o la semina, in autunno, viene selezionata una zona asciutta aperta, il terreno viene scavato a una profondità di 22-25 cm, dopo aver sparso il letame al ritmo di 2-3 kg per 1 m 2 o terreno compost - da 3 a 4 kg per 1 m 2 . In primavera la trama è rastrellata.

I semi di origano mescolati con sabbia secca vengono seminati all'inizio della primavera in file con spaziatura delle file di 40-60 cm, cospargendo i semi di torba. Spara diluito, lasciando 30 cm tra le piante.

Se i semi vengono seminati in aprile, l'origano fiorirà in agosto, anche se non ci saranno semi maturi. Ma l'anno prossimo l'Oregano fiorirà da luglio, e in settembre è possibile raccogliere i semi. Durante l'estate, è necessario elaborare il corridoio 2-3 volte, estirpare le file e nutrire le piante prima del germogliamento con un nitroammon (15-20 g per 1 m 2 ).

Se le erbe crescono allo stato selvatico o sono coltivate, ciò non influisce sul contenuto di sostanze attive in esse. Al contrario, la qualità della raccolta delle erbe coltivate con le proprie mani è molto più alta: solo le erbe di alta qualità crescono sui letti, senza impurità di gemelli di scarsa qualità che si trovano in natura.