Menta piperita (Mentha piperita L.) | Piante medicinali

menta piperita

Menta piperita (Mentha piperita L.) - pianta coltivata. Le foglie contengono olio essenziale, il cui principale componente è il mentolo (vedi). Viene assunto internamente per stenocardia e mal di stomaco ed esternamente per nevralgie, emicrania, mal di denti, malattie infiammatorie delle prime vie respiratorie. Infuso, tintura di foglie e torte di menta piperita sono usati per la nausea , il vomito e il risciacquo della bocca.

menta piperita
Fig. 48. Menta piperita

Menta piperita - pianta perenne. In natura non si verifica. Allevato in Inghilterra nel XVII secolo, probabilmente attraversando specie selvatiche di menta. Quasi non forma semi e si propaga in modo vegetativo: segmenti di rizomi, ciglia, piantine e persino foglie radicate.

La menta piantata con rizomi, meno danneggiata da parassiti e malattie, si sviluppa meglio. I suoi raccolti sono più alti. Piantato all'inizio della primavera, in zone con inverni miti - in autunno. I rizomi freschi e non germinati sono posati nei solchi a una profondità di 8-10 cm, in modo che le estremità entrino una dopo l'altra e si addormentino con terra umida. Le piante d'innaffiatura dovrebbero essere spesso e abbondantemente: la menta - un residente di posti umidi. Ama terreno fertile, risponde bene all'introduzione di fertilizzanti organici e azotofosforo.

Menta e talee propagate. Quando si formano tralci ramosi sui cespugli, le talpe con 2-3 paia di foglioline vengono tagliate, deposte nelle scanalature preparate e cosparse con uno strato di 5 cm. Da ciascun rene del taglio cresce un cespuglio di menta. Quindi è possibile cherenkovat diversi anni, fino a quando un'intera piantagione di piante meravigliose.

Se hai solo 1-2 ritagli di zecca, è meglio metterli per primi in acqua. Daranno rapidamente radici e quindi potranno essere piantati nel terreno.

Durante l'estate, le piante di menta 2-3 volte eliminano le erbacce, allentare il terreno. Per l'inverno, la menta è coperta con foglie secche, rami di abete rosso, paglia e persino terreno sciolto per evitare che le piante muoiano dal gelo.