Equiseto (Equisetum arvense L.) | Piante medicinali

equiseto

equiseto
Fig. 75. Equiseto (a sinistra è un segmento della radice).

L'equiseto (Equisetum arvense L.) è una pianta selvatica. Contiene acido silicico, saponine e flavonoidi. L'infusione, il decotto e l'estratto di erbe liquide (1/2 cucchiaino da tè 4-6 volte al giorno) viene usato come diuretico per edema, pleurite essudativa e anche come agente emostatico per emorroidi e sanguinamento uterino. Controindicato in nefrite e nefrosonefrite.