Psico-igiene | alcolismo

igiene mentale

Un'altra area di prevenzione primaria non specifica dell'alcolismo e dell'alcolismo è il rafforzamento della salute mentale della popolazione. Le cause psicologiche individuali di abuso di alcool associate a disadattamento mentale sono probabilmente le più resistenti all'impatto diretto delle misure di prevenzione sociale. L'essenza delle basi psicologiche individuali del consumo di alcol, come accennato in precedenza, è che, nell'ubriachezza, l'individuo compensa alcuni difetti del suo aspetto mentale, trasforma il suo stato mentale e calpesta le reali difficoltà di adattamento in una particolare situazione di vita. Questo modo di esistere porta ulteriormente allo sviluppo della dipendenza da alcol, poiché presto l'individuo non è più in grado di affrontare i suoi problemi al di fuori dell'assunzione di alcol. Inoltre, l'uso di alcol può trasformarsi in alcolismo, che progredisce seguendo le sue stesse leggi e si distacca dalle prime cause individuali. Tuttavia, uno dei legami primari nello sviluppo della malattia, come dimostrato dalla pratica clinica, in molti casi sono difficoltà nel funzionamento della psiche individuale.

Cosa provoca disadattamento mentale? Da un lato, ci sono fattori dannosi: vari tipi di sovraccarico mentale, eccesso di informazioni, maggiore responsabilità, notevole densità di contatti sociali, alto tasso di attività, ecc. Alcuni di questi fattori sono suscettibili di correzione sociale e si ammorbidiranno nel tempo, alcuni rimarranno. Forse l'adesione e nuovi fattori, ancora sconosciuti, che mettono alla prova la psiche umana. In generale, si può difficilmente immaginare una serra ideale, con un modo di pensare parsimonioso, le condizioni di vita delle persone. E i benefici di tali condizioni sono discutibili. Il superamento delle difficoltà di adattamento è una condizione necessaria per lo sviluppo della psiche. Pertanto, se escludiamo gli effetti psichici distruttivi, ovviamente eccessivi, la ragione principale del disadattamento mentale è l'imperfezione dell'organizzazione mentale e dell'autoregolazione mentale di un particolare individuo. E i fattori dannosi che agiscono sull'individuo, incluso l'alcol, mostrano questa imperfezione.

Ovviamente, c'è una chiara discrepanza tra il livello delle reali capacità mentali della persona media e il livello potenziale di sviluppo che è potenzialmente realizzabile oggi. La gamma dell'adattamento mentale, il grado di autoregolamentazione, lo sviluppo delle capacità nell'uomo di oggi, molto indietro rispetto alle esigenze del tempo, non differiscono dalle corrispondenti caratteristiche di una persona dei secoli passati. Non sarebbe esagerato affermare che anche oggi le caratteristiche mentali fondamentali di una persona si formano per lo più spontaneamente, sulla base dell'esperienza di vita personale.

Nelle condizioni moderne, non è più sufficiente controllare lo sviluppo della psiche con l'aiuto di tecniche pedagogiche tradizionali, a volte non sistematiche, indifferenziate, che non permettono di raggiungere l'individualizzazione desiderata, non favoriscono l'identificazione e la divulgazione dell'identità umana. La psicologia moderna, la medicina e la pedagogia hanno accumulato dati più interessanti che ci permettono di migliorare il processo di formazione della psiche, di prenderla sotto controllo efficace. Anche la consapevolezza della popolazione sui temi del miglioramento dell'autoregolazione mentale e dello sviluppo delle capacità è insufficiente. Nella situazione attuale, una persona in una situazione stressante è vulnerabile, sceglie i comportamenti sbagliati, non può sopportare i suoi stessi nervi. Qui l'alcol viene in soccorso come una sorta di "stampella psicologica".

L'uscita è vista in un rigoroso approccio scientifico alla formazione e al controllo dello sviluppo della psiche fin dalla tenera età. Dobbiamo ripetere che le misure psico-igieniche devono iniziare in famiglia, ei genitori sono responsabili della salute neuro-psicologica del bambino dal momento in cui sono nati.

La connessione tra i difetti di educazione, le distorsioni dello stato mentale della mente e il comportamento del bambino in situazioni con successive difficoltà nell'adattamento mentale è ovvia. I fondamenti dell'educazione e dello sviluppo mentale dei bambini dovrebbero diventare proprietà di ogni famiglia. È necessario aumentare il volume dell'assistenza pedagogica in modo incompleto. famiglie.

Particolare attenzione per richiedere famiglie che consumano alcolici. L'antico aforisma "gli ubriachi fanno nascere gli ubriachi" non è irragionevole. Secondo S. M. Grombach ed altri (1985), su 100 bambini con ridotto sviluppo mentale, 90 furono concepiti intossicati. I conflitti costanti nella famiglia dei bevitori nevrotizzano un bambino. Il genitore che abusa di alcol perde credibilità agli occhi del bambino e in effetti cessa di svolgere la sua funzione genitoriale. Imitando, il bambino può apprendere forme di comportamento negative, compresa l'abitudine di bere alcolici. Secondo gli stessi autori, nei bambini in età scolare da genitori con alcolismo, nel 95% dei casi, si osservano anormalità neuropsichiche con vari gradi di gravità.

È difficile sopravvalutare il ruolo della scuola nel plasmare la psiche e la personalità dei bambini. È consigliabile aumentare significativamente la quantità di attività psico-igieniche nella scuola. È necessario migliorare le qualifiche degli insegnanti in questo senso, attivare bruscamente il servizio medico della scuola, aumentare significativamente l'autorità dello psicologo nell'insegnamento scolastico.

Sfortunatamente, la situazione con l'introduzione di posti stabiliti di psicologi scolastici non può in alcun modo scavalcare la portata dell'esperimento. Uno di questi è un esperimento durato dal 1981 al 1986 in un certo numero di scuole di Mosca sotto la direzione di Yu. L. Babansky. Ma dopo tutto, nel 1979, il Consiglio del Ministero della Pubblica Istruzione della SSR estone approvò il regolamento sullo psicologo scolastico. Già accumulato una notevole esperienza ...

Oltre al monitoraggio e alla partecipazione diretta allo sviluppo dell'attività mentale degli studenti, l'identificazione e l'ottimizzazione delle loro capacità, una psicodiagnostica e la correzione delle anomalie mentali dovrebbero essere fornite allo psicologo scolastico e al medico. È necessario analizzare ogni caso di insuccesso, ma i seguenti gruppi di studenti meritano un'attenzione particolare: a) con disturbi mentali psicogeni indotti dalla situazione; b) bambini con anomalie mentali cancellate e segni tristi di malattia mentale, con ereditarietà disfunzionale; c) bambini con patologia cerebrale organica residua; d) bambini con comportamento deviante. Questi gruppi sono fornitori di individui inclini a disadattamento mentale, incapaci di raggiungere il successo nelle attività educative di base, affermandosi in altre aree di potenziali pazienti.

È possibile che sia consigliabile introdurre programmi di salute mentale non solo nelle scuole, ma anche in istituzioni educative speciali, nonché in istituti di istruzione superiore. Ogni laureato deve essere fluente nelle abilità psico-igieniche di base. La salute mentale è una barriera naturale alla dipendenza da alcol.