Circoli viziosi o patogenesi dell'alcolismo
Pagine: 1 2 3

Circoli viziosi o patogenesi dell'alcolismo

L'alcolismo, come ogni altra malattia, ha un'eziologia (cause della malattia) e patogenesi 1 (meccanismi per lo sviluppo della malattia).

Sembrerebbe che ci sia chiarezza riguardo l'eziologia dell'alcolismo. Tuttavia, questa impressione è ingannevole. L'interpretazione semplificata di "alcol provoca alcolismo" non spiega il fatto che l'alcolismo si verifica solo in una certa percentuale di persone che bevono alcolici. È teoricamente possibile, ovviamente, assumere che con una certa frequenza e intensità di assunzione di alcol, l'alcolismo può essere formato in quasi ogni persona. Fondamentalmente, questa ipotesi è vera. Ma, come abbiamo già notato, in un esperimento sugli animali, è stato dimostrato che dopo la cessazione della saldatura forzata prolungata con una soluzione di alcool etilico, una parte degli animali è chiaramente rivelata, che in condizioni di libera scelta preferisce l'acqua all'etanolo. Pertanto, anche l'alcolizzazione forzata a lungo termine di una parte degli animali non causa la formazione di una dipendenza patologica dall'etanolo (tuttavia, esistono lesioni tossiche causate dall'assunzione prolungata di alcol). L'alcol, quindi, serve solo come una delle condizioni (esterne) di formazione di alcolismo. Caratteristiche della psiche, il corpo umano che reagisce all'alcol, la formazione di dipendenza e dipendenza da esso - questa è la condizione principale (interna) per la formazione della malattia. Oggi c'è una comprensione del ruolo decisivo delle condizioni interne che determinano lo sviluppo della malattia. Un'intensa ricerca di cambiamenti naturali nella personalità, nella psiche, nell'organismo, che portano allo sviluppo della malattia.

Non sarebbe esagerato affermare che a volte una persona è funzionalmente predisposta all'alcolismo: ci sono tendenze patologiche pronunciate nel suo corpo, e per far si che si verifichi una malattia, è necessario solo il contatto con l'alcol. Come notato in clinica, queste persone sono spesso soggette ad abuso di psicofarmaci in generale. Iniziando con l'uso di alcol, che porta all'alcolismo, possono procedere ulteriormente per ricevere, ad esempio, tranquillanti , stimolanti, ecc. A seguito di alcolismo, si può formare tossicità politica.

Attraverso un individuo, tutti gli effetti dell'ambiente vengono rifratti e la misura della sua resistenza o suscettibilità alle influenze patogene è decisiva. Una causa esterna (l'alcol), quindi, è una condizione necessaria ma non sufficiente per lo sviluppo dell'alcolismo. Inoltre, il verificarsi di alcolismo in un singolo paziente non può essere compreso senza tener conto dell'azione dei fattori microsociali (influenza della famiglia, degli amici, dell'ambiente di lavoro, ecc.) E della quantità totale di condizioni e circostanze che hanno determinato la possibilità di sviluppare la malattia, sebbene la base della sua formazione sia senza dubbio , sono schemi biologici generali.

Per comprendere la patogenesi, è particolarmente importante determinare il suo legame principale, che ha la principale responsabilità per lo sviluppo della dipendenza di una persona dall'alcol e per la formazione della dipendenza di una persona dall'alcol. Questo collegamento determina la relazione causale dei processi protettivi e compensativi.

In primo luogo, tale collegamento dovrebbe essere abbastanza potente da modificare il funzionamento dei più importanti sistemi normativi. In secondo luogo, tale collegamento dovrebbe essere direttamente correlato al lavoro del sistema nervoso centrale e della psiche umana, poiché l'attrattiva iniziale dell'alcol è radicata nella sua azione sulla sfera mentale.

Se ora consideriamo che tutta l'attività cerebrale è basata sulla trasmissione inter-sinaptica del neurotrasmettitore, si può presumere che la componente centrale della patogenesi dell'alcolismo sia il cambiamento nel funzionamento dei sistemi di neurotrasmettitori. E anche se esistono diversi sistemi di neurotrasmissione interrelati, i neurotrasmettitori del gruppo di ammine biogeniche hanno attirato la maggiore attenzione dei ricercatori sull'alcolismo: catecolamine e serotonina .

1. Patogenesi - i principali meccanismi di insorgenza e sviluppo di qualsiasi malattia.