Interventi sullo stomaco: resezione dello stomaco, gastroduodenostomia, gastropessi

Chirurgia dello stomaco

La gastrectomia è l'escissione della parte interessata dello stomaco, seguita dalla sutura delle parti rimanenti. Se ciò non è possibile, creare una fistola ( anastomosi ) dello stomaco con l'intestino. A seconda della dimensione della parte rimossa dello stomaco, la resezione può essere parziale o completa (totale). Theodore Billroth ha sviluppato due modi tipici di resezione dello stomaco. Nel primo metodo (Billroth I), dopo la rimozione della parte interessata dello stomaco, la parte non secca del moncone viene suturata end-to-end con il moncone duodenale. Questo metodo è considerato il più fisiologico, poiché le masse alimentari passano attraverso il duodeno e sono esposte alla bile e al succo pancreatico. Nel secondo metodo (Billroth II), il moncone duodenale viene suturato saldamente e una fistola (anastomosi) viene posta tra la parte restante dello stomaco e il segmento superiore del digiuno. Ci sono diverse modifiche all'imposizione di questa fistola.

Gastroduodenostomy è l'imposizione di una fistola tra lo stomaco e il duodeno. La superficie anteriore dello stomaco e la parte discendente dell'intestino si avvicinano e tra di loro viene posta una fistola (figura 3). Attualmente utilizzato molto raramente, soprattutto quando è difficile evacuare i contenuti dallo stomaco.

Gastrojejunostomy - vedi Gastroenterostomia .

La gastropessia è l' orlo dello stomaco (con la sua omissione) alla parete addominale anteriore, al lobo sinistro del fegato e al legamento rotondo, al peritoneo, ecc. Non è attualmente utilizzato, poiché porta ad un processo di adesione esteso nella cavità addominale e al dolore costante. Altre operazioni sullo stomaco - vedi Gastrectomia, Gastrostomia, Gastrostomia, Gastroesofagostomia.

Durante la chirurgia dello stomaco, di norma, viene praticata un'incisione sulla linea mediana dal processo xifoideo all'ombelico (l'approccio è il meno traumatico, dà accesso sufficiente allo stomaco).

Una serie di strumenti per le operazioni sullo stomaco dovrebbe consistere in quelli usuali in laparotomia (vedi strumenti chirurgici), con l'aggiunta obbligatoria di una grande polpa gastrica sovrapposta allo stomaco durante la sua resezione e una piccola sovrapposizione sul duodeno.