ormoni

ormoni

Cosa sono gli ormoni - sono sostanze biologicamente attive sintetizzate e prodotte dalle cellule secretorie delle ghiandole endocrine (vedi) e alcuni altri tessuti. Gli ormoni entrano direttamente nel sangue, negli spazi linfatici e alcuni di essi nel liquido cerebrospinale. Ciascuno degli ormoni agisce su determinate funzioni o organi, causando cambiamenti specifici in loro (tabella). Gli ormoni penetrano facilmente nella membrana cellulare e nell'endotelio capillare e hanno un'alta attività biologica, producendo un effetto anche in piccolissime quantità. La regolazione della secrezione ormonale è neuroumorale. Gli ormoni sono rapidamente distrutti dai tessuti. Pertanto, quando la terapia ormonale per fornire un effetto terapeutico, è necessario somministrare continuamente un farmaco ormonale.

Gli ormoni agiscono come messaggeri chimici per gli organi del corpo, stimolando determinati processi vitali e rallentando gli altri. Crescita, riproduzione, controllo dei processi metabolici, segni sessuali e persino stati mentali e tratti della personalità dipendono dagli ormoni.

Gli ormoni sono prodotti da vari organi e tessuti del corpo, ma principalmente dalle ghiandole endocrine, come l'ipofisi, la tiroide e le gonadi (testicoli e ovaie). Ogni ghiandola, a quanto pare, sintetizza diversi tipi di ormoni; solo le ghiandole surrenali producono più di 25 specie. La quantità totale di ormoni è ancora sconosciuta, ma ognuno ha la sua funzione unica e la sua formula chimica. Dopo che l'ormone viene scaricato dalla ghiandola madre nei capillari o nella linfa, può attraversare il flusso sanguigno per colpire cellule, tessuti e organi.

Uno degli ormoni endocrini più conosciuti è l'insulina, una proteina prodotta dalle cellule beta delle isole di Langerhans nel pancreas, che è importante per il metabolismo dei carboidrati. Altri importanti ormoni sono la tiroxina, un amminoacido portatore di iodio prodotto dalla ghiandola tiroidea; cortisone, un membro della famiglia degli steroidi surrenali; e ormoni sessuali, estrogeni dalle ovaie e androgeni dai testicoli. Alcune sostanze ormonali possono essere sintetizzate in laboratorio per il trattamento di malattie umane. Gli ormoni animali possono anche essere usati, dal momento che gli ormoni endocrini sono intercambiabili in una certa misura tra le diverse specie. Estratti dal pancreas del bestiame, ad esempio, hanno permesso ai diabetici di condurre una vita normale anche prima che comprendessero appieno la chimica dell'insulina.

La sintesi e la secrezione dell'ormone endocrino sono controllate e regolate da un sistema a circuito chiuso. I circuiti di feedback negativi mantengono i livelli ottimali di ciascun ormone nel corpo. Se si osservano livelli anormalmente elevati di ormone nel sangue, il ferro responsabile della sua produzione previene la loro secrezione. Se i livelli ormonali sono inferiori al normale, il ferro stimola un aumento della loro produzione e secrezione. Pertanto, viene mantenuto l'equilibrio omeostatico.

Gli ormoni nella maggior parte non hanno specifiche specificità, quindi è possibile somministrare preparati ormonali ottenuti dagli animali agli esseri umani, oltre che sinteticamente. Vedi anche Terapia ormonale e articoli sui nomi dei singoli ormoni.

Ghiandola endocrina Prodotto ormone Azione sul corpo
Ghiandola pituitaria: lobo anteriore STH Colpisce i processi di crescita di tutti gli organi e tessuti
tireotropi Stimola la funzione della ghiandola tiroidea, la sintesi degli ormoni in esso e il loro ingresso nel flusso sanguigno
Ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti Stimolare lo sviluppo e la funzione delle gonadi
prolattina Stimola la secrezione di latte dalle ghiandole mammarie e la funzione del corpo giallo
Ormone adrenocorticotropo (ACTH) Provoca il rilascio di ormoni surrenali (corticosteroidi) nel sangue, che interessano gli scambi di carboidrati , proteine, grassi e acqua salata, nonché lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie
quota media Ormone stimolante i melanociti Regola la deposizione del pigmento
lobo posteriore (e ipotalamo ) ossitocina Stimola la contrazione uterina
Vasopressina (ormone antidiuretico) Rafforza il riassorbimento dell'acqua nel rene, aumenta la pressione sanguigna
Ghiandola tiroidea Tirossina, triiodotironina Rafforza il metabolismo basale, influenza il sistema nervoso centrale, i processi trofici, la crescita , aumenta la diuresi
calcitonina Ha un effetto ipocalcemico
Ghiandola paratiroidea Ormone paratiroideo ( paratiroidina ) Aumenta il calcio nel sangue ed elimina la sindrome di tetany
pancreas insulina Abbassa lo zucchero nel sangue. Promuove l'assorbimento dei carboidrati da parte dei tessuti, la conversione dei carboidrati in grassi , la sintesi delle proteine, inibisce la transizione di proteine ​​e grassi in carboidrati
glucagone Migliora la degradazione del glicogeno nel fegato, con conseguente aumento della glicemia
Ghiandole surrenali: strato corticale aldosterone Regola gli scambi di elettroliti e acqua
Idrocortisone , corticosterone (glucocorticoide) Contribuire all'accumulo di glicogeno nel fegato, aumentare il contenuto di zucchero nel sangue, causare un aumento dell'escrezione di azoto nelle urine, modificare il quadro del sangue rosso e bianco, avere una forte attività antinfiammatoria e antiallergica
strato cerebrale Sbalzo di adrenalina Aumenta la pressione sanguigna, rafforza e accelera le contrazioni cardiache, rilassa i muscoli dei bronchi e dell'intestino, costringe i vasi sanguigni, dilata i vasi sanguigni dei polmoni e le coronarie del cuore
norepinefrina L'azione principale consiste nell'aumentare la pressione sanguigna restringendo i vasi periferici.
ovaie estradiolo Influenza la crescita dell'utero, lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie, è coinvolto nella realizzazione del ciclo mestruale
progesterone Crea le condizioni per trasportare il feto, inibisce l'eccitabilità muscolare contrattile dell'utero, stimola lo sviluppo delle ghiandole mammarie
testicoli testosterone Necessario per la formazione degli organi genitali e lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie degli uomini, stimola la spermatogenesi