Sindrome di Werner

Sindrome di Werner

La sindrome di Werner è un tipo di nanismo ipofisario, caratterizzato da assottigliamento locale, atrofia o ulcerazione, nonché ispessimento locale della pelle, calvizie precoce e ingrigimento dei capelli. In alcuni casi, è stata rilevata la presenza di cisti e una diminuzione del numero di cellule eosinofile nella ghiandola pituitaria.

Crescita nana, genitali atrofizzati. A volte ginecomastia. Spesso è palpebra e cataratta. I pazienti si stancano facilmente. Con la fluoroscopia, si nota la calcificazione precoce delle arterie, spesso l'osteoporosi. Nel sangue, il livello di zucchero è aumentato, nelle urine la quantità di 17-chetosteroidi è ridotta.