Organizzazione mondiale della sanità (OMS)

Organizzazione mondiale della sanità

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è stata fondata nel 1948 presso le Nazioni Unite (ONU).

L'OMS sta lavorando per combattere malattie infettive e parassitarie, malattie cardiovascolari e cancro.

La missione dell'OMS è aiutare i paesi in via di sviluppo a organizzare assistenza sanitaria nazionale; fissare gli standard internazionali in materia di droga; revisione della classificazione internazionale delle malattie e delle cause di morte; miglioramento del sistema di benessere materno e infantile. L'OMS organizza ricerche congiunte sullo stato della salute pubblica , l'organizzazione delle cure mediche, il sistema di formazione del personale medico nell'ambito di un vasto programma internazionale e assicura il coordinamento di questi studi.

L'OMS organizza simposi sulla medicina e la salute pubblica. I corsi internazionali speciali studiano l'esperienza positiva di organizzare la formazione di medici, infermieri , tecnici di laboratorio e altre categorie di operatori sanitari.

L'OMS pubblica rapporti epidemiologici, demografici, statistici, la rivista WHO Chronicle e altri materiali. L'OMS comprende rappresentanti di circa 130 paesi. L'organo direttivo dell'OMS è l'Assemblea mondiale della sanità, convocato ogni anno. L'OMS comprende 6 uffici regionali: europeo, americano, sud-est asiatico, Mediterraneo orientale, Pacifico occidentale e africano. Sono stati istituiti comitati di esperti dell'OMS per fornire consulenza su varie questioni scientifiche e pratiche in cui operano scienziati competenti di molti paesi del mondo. Le relazioni delle commissioni di esperti sono prese in considerazione nella progettazione dei programmi di lavoro dell'OMS. La Russia è uno dei membri più attivi dell'OMS.