Agenti leganti

astringenti

Gli astringenti sono sostanze che, se applicate a mucose o pelle danneggiata, causano una parziale coagulazione delle proteine ​​presenti nel muco o nell'essudato tissutale e formano un film che protegge le terminazioni nervose sensibili dagli effetti delle sostanze irritanti; questo riduce il dolore. Lo strato superficiale del protoplasma delle cellule sotto l'influenza di leganti si ispessisce, le cellule diminuiscono, la secrezione dalla loro superficie diventa meno abbondante.

I piccoli vasi si restringono a causa della compattazione delle loro pareti e come risultato della compressione dei tessuti circostanti. Limitando gonfiore e secrezione, causando vasocostrizione e riduzione del dolore, gli astringenti hanno un effetto antinfiammatorio.

Sostanze astringenti hanno sostanze di origine vegetale: tannino (vedi), tealbin (vedi), preparazioni di corteccia di quercia, erbe di Hypericum, foglie di salvia , ecc., Alcuni sali e ossidi di metallo - acetato di piombo , allume (vedi), xeroforma (vedere .) e altri.

Gli astringenti sono prescritti per le malattie infiammatorie della pelle e delle mucose, nonché nei casi in cui è necessario proteggere le terminazioni nervose sensibili dagli effetti di fattori irritanti: in eczema , dermatiti acute, ustioni, ulcere, crepe, piaghe da decubito , stomatite , gengiviti , mal di gola, gastrite , ulcere stomaco , colite ulcerosa, enterite , diarrea.