vivaio

vivaio

Il vivaio è una stanza per tenere gli animali da laboratorio. Il dispositivo del vivarium dipende da quali animali di laboratorio (vedi) contiene e quali ricerche vengono svolte. Un vivaio microbiologico, di norma, è composto da cinque stanze isolate (o gruppi di stanze): a) per il trattamento primario degli animali in entrata e la loro quarantena; b) per il mantenimento di animali sani; c) per il mantenimento di animali da esperimento; d) per il lavaggio e la sterilizzazione di celle, alimentatori, abbeveratoi, ecc .; e) per cucinare, conservare alimenti, materiale per la lettiera, ecc. Nel vivarium sono forniti un laboratorio per esperimenti, una sala operatoria per l'apertura di animali, un magazzino per le attrezzature e una stanza per il personale di servizio. Il volume dei locali per gli animali è calcolato sulla base dei seguenti indicatori: 1 coniglio - 0,75 m 3 , 10 cavie o 15 ratti - 3,5 m 3 , 1 cane - 2 m 3 , 10 topi - 1,5 m 3 . I piccoli animali devono essere tenuti in gabbie di metallo (Fig. 1) o banchi bassi, coperti da coperchi metallici con fori, adatti per la disinfezione.

Dimensioni delle cellule: per un coniglio - 50-70x40-50x40-50 cm; per porcellini d'India - 65-90 X 55-60 X 40 cm (7-8 maiali sono piantati in una gabbia); per topi, 30-50x40x25 cm (7-8 topi sono piantati in una gabbia). I cani sono tenuti in contenitori di almeno 2x2x2 m. Per l'alimentazione, è consigliabile utilizzare alimentatori, alimentatori per auto e bevitori di automobili. Gli animali devono essere nutriti con un mangime combinato standard. In alcuni casi, gli animali vengono nutriti nella direzione dello sperimentatore.

I locali per il mantenimento degli animali dovrebbero essere luminosi, con una buona scorta e ventilazione , con temperatura, umidità , ecc. Costanti. I locali del vivaio dovrebbero essere costruiti in modo da poter essere facilmente puliti. Pavimenti e pareti sono fatti di materiali da cui è facilmente lavato lo sporco. Le grondaie sono necessarie nei pavimenti. La pulizia dei locali deve essere effettuata con acqua sotto pressione da un tubo flessibile. Le acque reflue vengono raccolte in apposite fosse settiche, filtrate e disinfettate. Il vivaio protegge i topi, i ratti, i gatti, i cani e anche gli insetti (mosche, zanzare , tafani, ecc.) Dalla penetrazione. È necessario prevenire completamente la possibilità di diffondere l'infezione tra gli animali se viene portata in un vivaio. Per questo, una stanza per cucinare o conservare cibo si trova lontano dalla stanza per l'elaborazione primaria degli animali in arrivo; nei dispositivi di ventilazione delle stanze in cui sono tenuti animali infetti o appena arrivati, devono essere forniti filtri speciali in modo che gli agenti infettivi non possano diffondersi attraverso i passaggi di ventilazione ad altri locali del vivaio e all'ambiente esterno; gli animali in quarantena dovrebbero essere tenuti in scorta.

Gli animali inseguiti da sostanze radioattive di vario tipo sono tenuti in stanze separate appositamente attrezzate: il pavimento e le pareti ad un'altezza di 2 m devono essere coperti con piastrelle di plastica o smaltate, i soffitti e la parte superiore delle pareti sono dipinte con colori ad olio. Le gabbie per animali sono realizzate in plastica o metallo e rivestite con vernici resistenti agli acidi, i pallet delle gabbie devono essere di metallo o di plastica. I rifiuti radioattivi vengono scaricati in un sistema di fognatura speciale con impianti di trattamento delle acque reflue o raccolti in appositi contenitori per il successivo smaltimento nei siti di smaltimento.

A seconda delle caratteristiche degli esperimenti, è necessario sviluppare regole per lavorare con gli animali per prevenire la diffusione dell'epizoozia da parte dello staff del vivarium o la loro infezione da malattie animali. Tutti i dipendenti devono avere abiti da lavoro. Quando si lavora con animali infetti vengono forniti indumenti separati per il lavoro solo in queste aree. Accanto a tali locali, sistemano gli armadi con un vano per disinfettare gli indumenti usati. I dipendenti del vivaio devono seguire le regole dell'igiene personale (lavoro su maschere, guanti , lavaggio accurato delle mani con soluzioni disinfettanti, ecc.) Al fine di evitare la contaminazione degli animali.

I cadaveri di animali morti devono essere bruciati.

Per il primo soccorso nel vivaio dovrebbe essere un kit di primo soccorso. Quando si lavora con infezioni particolarmente pericolose, con isotopi radioattivi, ecc., Le modalità e le regole di lavoro nel vivarium sono determinate da istruzioni speciali.