venipuncture

venipuncture

La venipuntura è una puntura di una vena per emorragia, infusione in una vena di soluzioni medicinali, trasfusione di sangue . Per la venipuntura vengono utilizzati aghi di diverso diametro: per sanguinamento e trasfusioni di sangue - un ago Dufot con un diametro di 1,5 mm, per prelevare una piccola quantità di sangue per l'analisi e per la somministrazione di soluzioni di farmaci - aghi di diametro più piccolo. L'ago tagliato dovrebbe avere un angolo di 45 °, che riduce la possibilità di perforare la vena.

Per la venipuntura, le vene sottocutanee del gomito sono più convenienti, se necessario, forare le vene più piccole nella zona dell'avambraccio e mano, più raramente, le gambe e i piedi. Nei bambini piccoli viene solitamente eseguita la venipuntura delle vene safene del cuoio capelluto.

Durante la venipuntura, il paziente si siede o mente.

Quando le venipuntura delle vene del gomito si piegano, la mano del paziente deve poggiare fermamente sul tavolo o sul divano con un'estensione massima del gomito, per la quale è posto un cuscino solido coperto di tela cerata (fig.). È più facile perforare una vena ben piena. Pertanto, prima della venipuntura, il flusso di sangue da una vena viene bloccato applicando un laccio emostatico sulla parte prossimale dell'arto (ad esempio, nella venipuntura della vena del gomito, sulla spalla sopra il gomito). Il laccio emostatico dovrebbe spremere le vene senza disturbare il flusso di sangue attraverso le arterie . Se l' impulso sulle arterie (per esempio la radiazione) è debole o non può essere sentito affatto, il laccio emostatico dovrebbe essere indebolito; se le vene non si gonfiano e la pelle dell'arto sotto il laccio emostatico non acquisisce un colore blu-viola, il laccio emostatico deve essere stretto. Per un maggiore apporto di sangue nelle vene, è possibile suggerire che il paziente comprima e apra il pugno diverse volte prima di posizionare il laccio emostatico o abbassare il braccio. Il laccio emostatico può essere applicato pochi minuti prima della venipuntura.

La venipuntura viene eseguita in condizioni asettiche . Regole per la sterilizzazione di aghi e siringhe - vedi Sterilizzazione . Prima della venipuntura, la pelle viene trattata con alcol, l'arto (ad esempio, la spalla e l' avambraccio ) viene chiuso con un tovagliolo sterile con un foro sopra il sito di venopuntura. Durante l'elaborazione, le estremità delle dita della mano sinistra esaminano le vene e scelgono il meno mutevole e ben riempito. La pelle viene trascinata via per fissare la vena se possibile.

La puntura della vena può essere eseguita in due fasi e simultaneamente. Tenendo l'ago con la mano destra, tagliato parallelamente alla vena desiderata e con un angolo acuto rispetto alla pelle, forare la pelle vicino alla vena e parallelamente ad essa, quindi perforare la vena dal lato; allo stesso tempo c'è la sensazione di cadere nel vuoto. Se l'ago è in vena, il sangue scorrerà dalla cannula; se non c'è sangue, quindi senza rimuovere l'ago, ripetere la puntura della vena. Non appena il sangue appare dalla cannula dell'ago, è necessario spingere l'ago nella vena di alcuni millimetri e fissarlo in posizione con la mano destra in modo che l'ago non esca accidentalmente dalla vena. Il metodo in singola fase della venipuntura richiede molta abilità. Allo stesso tempo, mantengono l'ago tagliato e immediatamente bucano la pelle sopra la vena e la parete della vena. Una volta nella vena, l'ago viene inclinato parallelamente alla pelle, quindi premuto contro di esso e leggermente spinto in avanti. La venipuntura per sanguinamento è prodotta da un ago a cui è attaccato un tubulo di gomma mediante una cannula; l'altra estremità del tubo viene abbassata in una nave graduata. Per prendere il sangue per l'analisi, un ago viene inserito nella cannula di un ago sotto una corrente di sangue. Dopo che l'emorragia è terminata, rimuovere prima il laccio emostatico, quindi con un movimento rapido l'ago viene rimosso, il sito di puntura viene spalmato con una soluzione alcolica di iodio, viene premuto un tampone sterile contro di esso e viene chiesto al paziente (quando fora la vena del gomito) di piegare il braccio nell'articolazione del gomito e tenerlo in questa posizione 1-2 min. Se la venipuntura è stata eseguita con un ago Dufoe, è meglio applicare una medicazione sterile asciutta sotto pressione. Dopo la puntura delle vene di altre aree (avambraccio, mano, parte inferiore della gamba, piede) applicare anche una benda sterile a pressione.

La venipuntura per iniezione viene prodotta secondo le stesse regole, ma con un ago, si mette una siringa con una soluzione medicinale. Dopo aver inserito un ago in una vena, immergere leggermente il pistone. Il flusso di sangue nella siringa indica che la venipuntura è corretta. Quindi rimuovere il laccio emostatico e iniettare lentamente la soluzione nella vena. Alla fine dell'infusione, l'ago viene rimosso rapidamente, quindi procedono, come nel caso della venipuntura per emorragia.

Complicazioni di venipuntura. 1. Una foratura inconcludente con formazione di un ematoma a causa della puntura di entrambe le pareti della vena (spesso quando si usa un ago sottile con un taglio lungo). 2. La venipuntura, specialmente ripetuta, e anche con violazione delle regole di asepsi, può portare alla formazione di un coagulo di sangue e tromboflebite (vedi).