Nevrosi vegetativa

Nevrosi vegetativa

Neurosi vegetativa (sinonimo: disfunzione vegetativa, vegetopatia, distonia autonomica) è un gruppo di malattie che si sviluppano a seguito di un disturbo nella funzione di centri vegetativi superiori. Il termine "nevrosi vegetativa" è condizionale, poiché non si può parlare di nevrosi solo del sistema nervoso autonomo . È più corretto chiamare disturbi funzionali autonomici "disfunzione vegetativa". I disturbi vegetativi sono una delle manifestazioni delle nevrosi (nevrastenia, isteria, psicastenia), tuttavia la disfunzione vegetativa si sviluppa spesso nelle prime fasi delle lesioni organiche del sistema nervoso. Spesso, una nevrosi vegetativa si verifica dopo un trauma.

I seguenti disturbi sono correlati alla nevrosi vegetativa. Disturbi vasomotori: cefalea, emicrania, ipertensione arteriosa transitoria o ipotensione , forme vasomotorie di malattia di Meniere, malattia di Raynaud , acroparestesia, ecc.

Disturbi vegetativi e della pelle: vari tipi di angioneurosi, in cui si manifestano marmorizzazione e cianosi della pelle, umidità o secchezza della pelle, prurito della pelle, ecc. Disturbi vegetativi e trofici: atrofia muscolare del viso, secchezza e fragilità delle unghie, ulcere, erosione , ecc. disturbi viscerali: dolore, ipersensibilità (iperestesia) nelle aree Guesde (cfr. Guesde zona ) psevdostenokardiya, sensazione di mancanza di respiro, disfunzione dell'esofago, vie biliari, colon, disturbi di secrezione (secrezione ridotta di saliva , zheludochnog succo di frutta), disordini metabolici (acqua, sale, carboidrati), spasmi della vescica, colite spastica, ecc disturbi allergici vegetative :. edema angioneurotico, orticaria, febbre da fieno , e altri.

Trattamento È necessario eliminare la causa della malattia, fornire i mezzi per migliorare il sonno ( fenobarbital per 0,05 g, noxirone per 1 compressa di notte), farmaci che regolano le funzioni del sistema nervoso autonomo: holinolitic (belladonna 0,015 g 2-3 volte al giorno, ecc.) , colinomimetico (soluzione di galantamina 0,25% 1 ml per via sottocutanea, 20-30 iniezioni), ganglioblokirujushchie ( pachikarpin su 0,05 g 2-3 volte al giorno), adrenomimeticheskie ( efedrina ). La terapia sintomatica deve essere fatta: sedativi (bromo, tintura di valeriana 2-3 volte al giorno), analgesico (analginico), antispastici ( papaverina ), terapia vitaminica (vitamine del gruppo B), psicoterapia . Disturbi vegetativi separati - vedi articoli sui nomi delle malattie (ad es., Edema di Quincke, Hives, ecc.).