miopia

miopia

La miopia (miopia) è uno dei tipi di rifrazione clinica dell'occhio (vedi), in cui i raggi paralleli provenienti dagli oggetti, dopo la loro rifrazione nell'occhio, vengono messi a fuoco di fronte alla retina (Fig).


Il corso dei raggi negli occhi con miopia.

Con la miopia sulla retina, solo i raggi divergenti che emanano da oggetti situati a breve distanza dall'occhio (Fig. 2) sono collegati al fuoco. A questo proposito, gli oggetti distanti non sono chiaramente percepiti. La distanza entro la quale è possibile una visione chiara dipende dal grado di miopia: maggiore è la miopia, più il soggetto dovrebbe essere vicino.

Le condizioni non igieniche del lavoro visivo (scarsa illuminazione, lavoro a distanza ravvicinata, ecc.) Contribuiscono allo sviluppo della miopia. La predisposizione ereditaria alla miopia può essere importante in presenza di condizioni avverse. La miopia di solito inizia a svilupparsi negli anni scolastici, con l'età, la sua laurea può aumentare.

Ci sono tre gradi di miopia: debole - fino a 3 diottrie, medio - da 3 a 6 diottrie e alto - più di 6 diottrie. Assegnare come malattia speciale grave, o progressiva, miopia, in cui ci sono cambiamenti nelle membrane dell'occhio e sul fondo. Le complicanze di questo tipo di miopia possono essere il distacco della retina (vedere), l'emorragia nella guaina dell'occhio, ecc., Portando a una diminuzione significativa della vista e persino alla cecità .

La diagnosi di miopia è di solito fatta da un oculista basato sulla definizione di acuità visiva (vedi) e altri studi. Tutti coloro che cercano aiuto medico con disturbi visivi o problemi di vista in lontananza dovrebbero essere indirizzati a un optometrista.

Trattamento Per migliorare la visione in miopia, è necessaria la correzione con gli occhiali (vedi) con occhiali diffondenti. Per la miopia complicata e progressiva, il trattamento farmacologico è indicato da un optometrista.

Quando il distacco della retina richiede un trattamento chirurgico.

La prevenzione della miopia si riduce all'eliminazione delle condizioni avverse durante il lavoro visivo. È necessario monitorare la corretta postura dei bambini durante le lezioni, l'osservanza degli standard igienici di illuminazione a scuola e a casa (vedi Vista , Illuminazione). Di grande importanza è il rafforzamento generale del corpo. Con un alto grado di miopia i pazienti devono evitare sforzi fisici intensi.
Devi sapere che i bambini nascono il più delle volte in modo miope e, crescendo, anche le dimensioni degli occhi. Con 9-10 anni di vita, gli occhi diventano proporzionati. Tuttavia, in alcuni bambini, la crescita dei bulbi oculari può continuare. Ciò porta all'allungamento dell'asse dell'occhio e all'allungamento non solo della sclera, ma anche delle membrane interne dell'occhio. La miopia si sviluppa, in cui tutti gli oggetti in questione sembrano vaghi, come se fossero nella nebbia. Ciò accade perché i raggi di luce riflessi da oggetti distanti a causa dell'elevata potenza ottica del mezzo di rifrazione o delle grandi dimensioni del bulbo oculare sono focalizzati di fronte alla retina. Al contrario, da oggetti vicini, i raggi di luce vengono raccolti sulla retina e gli danno un'immagine chiara senza una significativa tensione del muscolo ciliare. Pertanto, i miopi possono trascorrere ore a una distanza minima dagli occhi, compresi quelli con oggetti molto piccoli, senza provare affaticamento visivo.

Il primo segno della malattia è una diminuzione della vista. Comunque, molto spesso la miopia non è notata, siccome si sviluppa inizialmente su un occhio, e questo difetto di vista rimane inosservato a lungo. Inoltre, appare inizialmente una falsa miopia, associata a un'eccessiva tensione del muscolo ciliare. A poco a poco, la falsa miopia si trasforma in vero - stiramento dell'occhio nella direzione antero-posteriore. Durante questo periodo, viene chiaramente rilevata una diminuzione dell'efficienza del muscolo ciliare. Sono noti tre gradi di miopia: debole (fino a 3 diottrie), medio (3,25-6 diottrie) e alto (oltre 6 diottrie).

Nella maggior parte dei casi, la miopia è debole e moderata, e all'età di 17-20 anni, la sua crescita spesso si interrompe. Questo è il cosiddetto corso stazionario della malattia, che non comporta effetti avversi. Solo per vedere bene in lontananza, queste persone devono usare occhiali con vetri che diffondono la luce.

Esistono due meccanismi principali per lo sviluppo della miopia: la mancata corrispondenza tra capacità di adattamento dell'occhio e carico visivo ed ereditarietà. Questo difetto è più comune nei bambini fisicamente indeboliti che soffrono di tonsillite cronica, reumatismi , tubercolosi, rachitismo , che hanno avuto una malattia infettiva o altra grave, con un eccessivo lavoro visivo a distanza ravvicinata. Condizioni igieniche e igieniche avverse e, soprattutto, scarsa illuminazione, nonché uno stile di vita sedentario, spesso contribuiscono all'emergenza e allo sviluppo della miopia.

Negli ultimi anni, è stato stabilito che il miopico più spesso che sano, ha riscontrato una violazione della postura, della scoliosi e del piede piatto , che a sua volta influisce negativamente sullo stato degli organi interni, causando affaticamento generale.

All'età prescolare e scolare, è quasi impossibile distinguere la miopia stazionaria dalla sua altra forma - progressiva, che, se non viene intrapresa alcuna azione, spesso porta alla cecità a causa di cambiamenti irreversibili delle membrane vascolari e reticolari. La malattia si verifica principalmente nei bambini in età scolare. Non c'è da stupirsi nel recente passato, anche nella letteratura specializzata c'era un concetto così comune come la miopia della scuola.