bacteriocarrier

bacteriocarrier

La batteriosi è il trasporto da parte di una persona di agenti patogeni di una malattia contagiosa, spesso in assenza di segni di malattia. Il trasporto prolungato è spesso supportato da malattie infiammatorie concomitanti ( angina , colite, colecistite , ecc.), Nonché da elminosi .

Possibili portatori di agenti patogeni di febbre tifoide, paratifo A e B, salmonellosi B, C e D, dissenteria batterica, colera, difterite, meningite cerebrospinale , scarlattina , ecc. Sono stati rilevati anche numerosi virus patogeni. Tuttavia, il più delle volte il vettore del virus accompagna malattie latenti e latenti. Dei virus latenti, in cui c'è il trasporto, è necessario annotare poliomielite , epatite epidemica ; è anche possibile trasportare il virus dell'herpes , degli adenovirus, ecc. Non esiste portatore di morbillo, vaiolo, tifo , sapa , antrace .

Esistono tre categorie di portatori: persone sane, convalescenti e immunitarie. I portatori sani (portatori senza una precedente malattia) di solito espellono gli agenti patogeni in breve tempo.

Tra i portatori sani figurano le persone che espellono l'agente patogeno negli ultimi giorni del periodo di incubazione .

I portatori-convalescenti isolano il patogeno per qualche tempo dopo il recupero clinico. Più spesso tale vettore è di breve durata. Dopo alcune malattie infettive, il trasporto degli ammalati diventa cronico e dura 3-4 mesi. (difterite) e anche 10 anni o più ( febbre tifoide ).

I vettori immunitari sono individui che non sono malati a causa di una malattia precedente o a causa di un'effettiva immunizzazione .

Il vettore viene rilevato dall'isolamento dell'agente patogeno mediante il metodo di laboratorio.

Data la natura intermittente del vettore (fluttuazioni nel numero di microbi rilasciati), il vettore può essere considerato libero da un microbo patogeno solo se due o tre studi, eseguiti consecutivamente uno dopo l'altro per diversi giorni, sono negativi.

Anche se il corriere rilascia significativamente meno agenti patogeni rispetto al paziente, il suo pericolo epidemiologico come fonte di infezione è grande e dipende dalla professione del vettore (il portatore dell'agente causale di qualsiasi infezione intestinale è particolarmente pericoloso se lavora in un'azienda alimentare, trasportatore di difterite in un'istituzione per bambini), alloggio condizioni, abilità sanitarie e igieniche e così via.

La profilassi del batteriocarrier si ottiene con l'ospedalizzazione precoce dei pazienti e, di conseguenza, con la nomina della prima terapia razionale, la dimissione delle convalescenze non prima del completo recupero clinico.

Al fine di prevenire la diffusione di massa dell'infezione da parte di operatori di portatori batterici di aziende alimentari, le istituzioni dei bambini vengono esaminate sistematicamente per possibili batteriocarrier.

Questo lavoro preventivo viene svolto presso le stazioni epidemiologiche sanitarie.

Il trattamento dei portatori batterici era solitamente inefficiente prima.

Attualmente, l'uso di antibiotici e batteriofagi consente in molti casi di liberare le persone dal vettore di batteri . Vedi anche Parasitogenesi .