Trattamento di diatesi esudativa

Diatesi essudativa

La diatesi esudativa è una predisposizione ereditaria di un organismo a reazioni allergiche che si verificano in risposta a stimoli alimentari, batterici, farmacologici e di altro tipo. Manifesta lesione essudativa di diatesi della pelle, delle mucose, delle ghiandole linfatiche.

Le prime manifestazioni di diatesi essudativa possono comparire nel periodo neonatale. Più chiaramente viene alla luce dal 2 ° e 3 ° mese. e particolarmente aggravato nella seconda metà della vita del bambino. I bambini con diatesi essudativa sono pastous, con turgore flaccido, flemmatico o estremamente irritabile. Il danno alla pelle si manifesta con dermatite da pannolino, la cosiddetta crosta di latte sul cuoio capelluto, le sopracciglia, le guance, lo strofolo (vedi orticaria), l'eczema (vedi Eczema ), e altri ancora le ghiandole linfatiche. Le manifestazioni cutanee si attenuano in primavera e in estate e si aggravano in autunno e in inverno. I bambini sono inclini a rinite, bronchite, asma bronchiale, polmonite, pielite . Il catarro ricorrente del rinofaringe porta alla proliferazione di adenoidi e ipertrofia delle tonsille. Le feci instabili sono spesso osservate. In assenza di infezione secondaria, la prognosi è favorevole. Da tre a cinque anni di vita, i sintomi della diatesi essudativa regrediscono.

Trattamento e cura Hai bisogno della giusta modalità del giorno, una lunga permanenza all'aria aperta, una buona alimentazione, tenendo conto della tolleranza individuale del cibo . Quando si allatta al seno, è necessario raccomandare che la madre limiti bruscamente la dolcezza alla sua dieta ( zucchero , marmellata, miele, ecc.), Escluda dal cibo cibi speziati, salati, affumicati, alcolici , compresa la birra . Con l'introduzione di alimenti complementari (integratori), si dovrebbe notare che il latte vaccino in un bambino può causare un peggioramento dell'eruzione cutanea. Invece, è necessario fornire prodotti a base di acido lattico (kefir, yogurt - fino a 400 ml al giorno). Succhi di frutta e purè di patate sono prescritti da 1,5-2 mesi, da 4 mesi - purea di verdure. Porridge 1 volta al giorno, preferibilmente in brodo vegetale, a partire da 10 mesi - carne bollita. Il tuorlo d'uovo sodo può essere avviato da 1/4 di una volta alla settimana; se l'eruzione non aumenta, portare fino a 1/2 a 1 tuorlo al giorno. Dopo un anno, il bambino dovrebbe ottenere pane nero, una quantità sufficiente di carne, burro e olio vegetale, ricco di vitamina F, tutte le verdure crude e cotte, tutti i frutti eccetto quelli che provocano un'esacerbazione di eruzioni cutanee in questo bambino (arance, fragole, ecc. ). Non dovresti dare miscele caseari, gelatine, brodo, cioccolato, cacao , miele, limitare il pane bianco. Se sei ipersensibile, escludi pesce , caviale.

All'interno vitamine prescritte sistematicamente A, C e B, in particolare B6 . Durante l'esacerbazione della diatesi, vengono trattati con dimedrolo, diazolina, diprazina, suprastina nel dosaggio dell'età sullo sfondo dei preparati di calcio . Data la rapida dipendenza da antistaminici, è necessario cambiarli in 10-12 giorni. A livello locale con dermatite da pannolino resistente utilizzare una miscela di: acido salicilico 1 g, acido borico 20 g, talco 79 g.È possibile lubrificare il dermatite da pannolino con olio di girasole bollito. Quando si bagnano e si manifestano eruzioni cutanee, si usano lozioni (vedere), che hanno un effetto disinfettante, astringente, essiccante, ad esempio una lozione da 0,25-0,5% di soluzione di nitrato d' argento, o 0,5-1% di soluzione di resorcinolo , o acqua dura ( acido borico 12 g, alcool rettificato 20 ml, acqua di piombo 200 ml). Secondo la subsidenza di eventi acuti, vengono usati pomate ormonali (sinalare, lokakorten, prednisolone), che possono essere utilizzate per non più di 10-15 giorni.

È necessario monitorare attentamente la pulizia della pelle del bambino, per rispettare il regime dei bagni igienici con l'aggiunta di tannini ( camomilla , treno). Nel periodo acuto di rash cutaneo le procedure di fisioterapia sono controindicate. In estate vengono mostrati i bagni d'aria, e quando il processo si abbassa, i bagni di sole sono attenti.

I bambini con diatesi essudativa devono modificare i tempi delle vaccinazioni in un secondo momento, quando i sintomi della malattia diminuiscono o li trascorrono sullo sfondo della terapia di desensibilizzazione.

Diatesi essudativa (sinonimo: diatesi catarrale essudativa, diatesi atonica) è uno stato funzionale peculiare del corpo, caratterizzato da una tendenza ai processi infiammatori, reazioni inadeguate a vari stimoli e prontezza per alcune manifestazioni patologiche [Cerny (A. Czerny)].

Le manifestazioni cliniche della diatesi essudativa possono iniziare dalle prime settimane e mesi di vita; più chiaramente la diatesi essudativa appare da 2-3 mesi. e più fortemente dalla seconda metà della vita. Un indebolimento graduale delle manifestazioni si osserva dopo 3-5 anni.

Gli studi di laboratorio eseguiti con diatesi essudativa clinicamente significativa, hanno mostrato un certo numero di cambiamenti funzionali. Quindi, la distonia del sistema nervoso autonomo è stata rilevata con una predominanza del tono parasimpatico; clinicamente, questo si esprime nella tendenza a spasmi muscolari lisci, stitichezza, diarrea, subfebrilungo prolungato dopo infezioni. Sono stati anche rilevati significativi disturbi metabolici e, soprattutto, metabolismo del sale marino: il lento rilascio di elettroliti extracellulari - sodio e cloro; gli aumenti sono sostituiti da ripide cascate. La tendenza alla ritenzione idrica provoca il pastos dei bambini. Solo una piccola parte di bambini che soffrono di diatesi essudativa, è ridotta nutrizione - il cosiddetto habitus eretico; questi bambini sono più vicini alla diatesi neuro-artritica.

Alla presenza di tali manifestazioni di diatesi essudativa, come l'eczema, si osserva l'ipo- e laproteinemia; il contenuto di proteine ​​plasmatiche è ridotto principalmente a causa dell'albumina, α2- e β-globuline - aumentata, -globulina - può essere ridotta.

Sono inoltre osservati aminoaciduria e aumento della secrezione di prodotti di ossidazione incompleta delle proteine, poiché la transaminazione e la deaminazione delle proteine ​​nel fegato sono compromesse. Il numero e l'attività degli enzimi del sangue (amilasi e lipasi) sono ridotti. Metabolismo disgregato e grasso C'è una tendenza alla direzione acidotica dello scambio. Vi è un aumentato fabbisogno di vitamine B e F, acidi grassi insaturi (linoleico, linolenico, arachidonico).

Tutto questo, insieme al movimento lento del sangue nei capillari mnogopetlisty (M.S. Maslov) facilita la sensibilizzazione dell'organismo, in quanto vi è un contatto più lungo e stretto dell'antigene che circola nel sangue con i tessuti (M.A. Skvortsov). La capacità di una rapida e facile sensibilizzazione nei bambini con diatesi essudativa è di grande importanza per il verificarsi di condizioni allergiche nelle infezioni e nelle malattie allergiche - eczema, asma bronchiale, ecc.

Delle manifestazioni cliniche della diatesi essudativa, si incontra più spesso con quelli della pelle. La prima manifestazione di diatesi essudativa è di macchie di Meierhofer (vernix caseosa persistens), di colore giallastro, situate nella regione delle articolazioni del ginocchio e delle sopracciglia; possono apparire già nelle prime settimane di vita. Nello stesso periodo, c'è una tendenza alla dermatite da pannolino testardo anche con una cura impeccabile. All'età di 1,5-2 mesi. può esserci una cosiddetta crosta lattea (gneiss) - limitato arrossamento della pelle delle guance con desquamazione squamosa, così come seborrea del cuoio capelluto, arcate sopracciliari. Questi cambiamenti sulla pelle non sono accompagnati da prurito, in contrasto con la dermatite, che si verifica in seguito, avendo un'origine allergica. Questi ultimi includono eczema, eruzioni cutanee orticarie, in età avanzata - neurodermatite. Queste dermatiti sono più spesso manifestazioni di allergie alimentari, cioè derivano da ipersensibilità a varie sostanze alimentari; tale sensibilizzazione può verificarsi anche in utero. L'eczema di solito si verifica con un errore grossolano nella dieta di una madre che allatta, o dopo l'introduzione del latte vaccino (cibo supplementare, alimenti complementari), del succo di frutta, olio di pesce. Sorgendo simmetricamente sulle guance, l'eczema può diffondersi sul viso, lasciando le palpebre e il triangolo nasolabiale liberi (come con un rash scarlatto), sul cuoio capelluto e talvolta su tutto il tronco e gli arti. Scorrendo in onde, l'eczema con diatesi essudativa spesso termina con il 12-18 ° mese, senza lasciare segni sulla pelle.

Una caratteristica dermatosi allergica è anche il prurito infantile (strofolo) - un'eruzione nodulare, accompagnata da un forte prurito. Strofulyus ha una somiglianza esterna con la varicella, ma, a differenza di esso, è localizzato di solito negli arti inferiori e nella parte inferiore del corpo. Questa dermatosi appare non prima della fine del primo anno di vita, per lo più al 2 ° o 3 ° anno, dopo aver mangiato uova, cioccolato o altri forti allergeni alimentari.

In età più tarda, dopo tre anni, a volte dopo un certo periodo libero da manifestazioni cutanee, può verificarsi eczema secco delle pieghe, neurodermite (vedere) con infiltrazione significativa della pelle e grave prurito, disturbi del sonno e gravi disturbi del sistema nervoso. La predisposizione all'eczema (vedi) può rimanere per tutta la vita; può verificarsi sotto l'influenza di stimoli esterni.

Nelle dermatosi allergiche, raramente viene rilevato un allergene specifico. Eseguiti test cutanei con vari allergeni alimentari di solito indicano la polisensibilizzazione; diari alimentari, che consentono di disattivare gli allergeni che causano l'aspetto o l'aggravamento dei cambiamenti della pelle, aiutano di più.

Da parte delle mucose, c'è una tendenza al peeling epiteliale, che facilita la comparsa di processi infiammatori di origine batterica e virale. A volte questa tendenza si manifesta senza la partecipazione dell'infezione - pityriasis linguae, il cosiddetto linguaggio geografico. Un esame microscopico delle feci trova un gran numero di cellule epiteliali intestinali e di leucociti che sono emigrati nel lume intestinale e molte cellule epiteliali del tratto urinario nel sedimento urinario.

La tendenza ai processi essudativi, una maggiore mobilità delle reazioni neurovascolari causano più frequente comparsa di edema mucoso - la cosiddetta falsa croup, componente asmatica nelle infezioni respiratorie, prolungato corso di polmonite e infezioni intestinali con recidive, così come esito più frequente nelle forme croniche di queste malattie.

Nella diatesi essudativa si notano prima adenoiditi, sinusiti e tonsilliti.

M. Maslov ha dimostrato che nei bambini con diatesi essudativa l'incidenza è quasi 3 volte superiore rispetto ai bambini senza un'anomalia della costituzione.

Il trattamento della diatesi essudativa dovrebbe essere nella nutrizione razionale del bambino, un'attenta cura di lui, un indurimento attento obbligatorio, creando le condizioni per la normalizzazione della reattività, aumentando la resistenza non specifica alle infezioni.

La nutrizione con diatesi essudativa dovrebbe essere completa, età appropriata. Le diete con una forte restrizione di alcuni ingredienti alimentari non si sono giustificate e potrebbero essere pericolose per lo sviluppo di un bambino (M. S. Maslov). Di norma, non si dovrebbe mai rinunciare all'allattamento al seno. Non possiamo permettere l'alimentazione indiscriminata, l'eccesso di cibo, quantità eccessive di singoli ingredienti alimentari. Non devono essere somministrati ai trophallergen più potenti (uova, miele, brodo, cioccolato, cacao) fino a 2-3 anni; sono esclusi gli allergeni che causano esacerbazioni delle manifestazioni cutanee di diatesi essudativa. Si raccomanda all'inizio (dalla fine del primo anno di vita) l'introduzione nella dieta di oli vegetali contenenti acidi grassi insaturi; durante l'allattamento al seno, quest'ultimo deve essere incluso nell'alimentazione di una madre che allatta. Il cibo dovrebbe essere ricco di vitamine A, B1, B2, B6, C e D.

Il trattamento locale delle manifestazioni cutanee viene effettuato secondo i principi generali. In caso di dermatite da pannolino - cura attenta, alternanza di bagni con soda e permanganato di potassio (vedi Bagni per bambini), pastiglie di olio, crema per bambini, ecc. Quando la seborrea non deve consentire la crescita di croste spesse. Con l'eczema, il trattamento viene effettuato a seconda della sua natura e fase. Per iperemia e gonfiore della pelle, vengono usati i farmaci per scuotere (ad esempio, Zinci oxydati, Talci veneti aa 15.0; Glycerini 3.0; Aq. Destill. 60.0).

Quando si intensifica l'infiammazione e si inzuppano per alcuni giorni, vengono utilizzate lozioni (lozione per elettrocateteri a metà con acqua, soluzione di resorcinolo allo 0,5-1%). Dopo il cedimento di questi fenomeni, si continua con l'unguento indifferente. Il lavaggio di un bambino e dei bagni avviene con l'aggiunta di sostanze abbronzanti - un'infusione di camomilla secca (1 cucchiaino per bicchiere d'acqua), un infuso di un treno (1 cucchiaio per 2 bicchieri d'acqua), ecc. Nel periodo acuto di eczema, la fisioterapia è controindicata. Se in estate si verifica un miglioramento, è accettabile una cauta esposizione ai raggi UV. Per l'eczema secco e cronico, quando, oltre alle infiltrazioni cutanee, ci sono peeling, pelle secca, crepe e prurito, si prescrive catrame, ittiolo, naftalina in una pasta; a partire dalla concentrazione più bassa di questi farmaci (non più del 2%), aumentarla gradualmente fino al 5-10%. Il processo infiammatorio e il prurito si indeboliscono con l'uso di unguenti ed emulsioni contenenti corticosteroidi (1,5-2,5% di idrocortisone o pomata prednisone, sinalare, ecc.), Tuttavia, dopo la cessazione del loro utilizzo, l'eczema può riprendere. Per combattere il prurito, gli antistaminici sono prescritti per via orale (difenidramina, pipolfen, suprastin, 0,005-0,015 g tre volte al giorno), a volte con farmaci neuroplegici per 7-10 giorni. Nei casi più gravi di comune eczema o neurodermite, vengono utilizzati in cicli brevi (7-12 giorni) e solo nei corticosteroidi ospedalieri (prednisone orale 0,1 mg / kg al giorno con una diminuzione graduale della dose). Negli ultimi anni, per il trattamento dell'eczema sono ricorso a iniezioni di istaglobina.

La prevenzione della diatesi essudativa dovrebbe iniziare in modo antenatale. È necessario prevenire la sensibilizzazione intrauterina attraverso la nutrizione razionale della donna incinta, così come il trattamento tempestivo di tossicosi e infezioni, carenza di ossigeno, endocrinopatia, ecc., Che aumentano la permeabilità della barriera placentare.

Quando viene rilevata una diatesi essudativa, è necessario prevenirne le manifestazioni cliniche: alimentazione razionale con arresto di trofallergeni forti (vedi sopra), il rigetto della penicillina, che è più probabile che causi reazioni allergiche rispetto ad altri antibiotici. Le vaccinazioni profilattiche nei bambini con diatesi essudativa sono fatte sullo sfondo dell'uso di antistaminici. Vedi anche Diatesi.