Trattamento dei sintomi di Estiomena

Estiomen

Estiomen (esthiomene francese, dal greco Esthiomenos - corroso, sinonimo di ulcus rodens vulvae) è una lesione cronica ulcerativa della vulva.

È caratterizzato da una compattazione progressiva prolungata, ulcerazioni e cambiamenti cicatriziali della vagina (nel suo terzo inferiore) e da organi genitali esterni, che porta allo sviluppo di elefantiasi del clitoride, piccole e grandi labbra. Estiomen di solito si verifica diversi anni dopo l'inizio della malattia di base, si sviluppa lentamente e in alcuni casi è combinato con lesioni del retto e del perineo, formando la cosiddetta sindrome genito-ano-rettale. perdita anorettale inizia con alterazioni infiammatorie della mucosa del retto in forma di secrezioni purulente sukrovichnyh, leggero sanguinamento, gradualmente conducono a tessuti fibrosi ambito retto anulare progressiva, aumentando occlusione intestinale, formazione di ascessi perirettale, fistola e crescite papillomatosa-verrucoso.

La ragione dello sviluppo dell'estenomia è la linfostasi e il processo infiammatorio diffuso, causato da disturbi persistenti della circolazione linfatica nell'area pelvica a causa dei linfonodi e dallo sviluppo di cambiamenti cicatriziali. La crescita del tessuto connettivo, l'espansione del sangue e dei vasi linfatici, le emorragie, la trombosi e gli infiltrati perivascolari da linfociti e plasmacellule sono istopatologicamente marcati. Da un tumore maligno (cancro vaginale), l'aestiomeni si distingue per uno schema istologico e una tendenza all'autoguarigione. In casi non chiari, viene prodotta una reazione cutanea con l'antigene di Frey. Trattamento di un estioma - antibiotici (locali), pulizia della superficie dell'ulcera.