Trattamento eritematoso

eritrasma

L'eritrasma è un'infezione fungina della pelle. Di solito gli adulti sono malati, più spesso uomini, la contagiosità è insignificante. Negli inguini, nelle pieghe interifere, peri- genitali e interdigitali, appaiono grandi pezzature brunastre di peeling leggero con bordi nettamente sagomati; infiammazioni e sensazioni soggettive sono assenti. Filamenti sottili di micelio e spore minori si trovano nei raschiati. La prognosi è favorevole.

Trattamento di erythrasma - sfregamento quotidiano alternativamente 5-10% unguento di zolfo-salicilico e il 2% soluzione per alcool di iodio, dentro erythromycin . Il recupero si verifica con un attento trattamento a lungo termine. Per evitare ricadute - lubrificazione periodica della pelle precedentemente interessata con alcool di canfora all'1-2%.

Erythrasma (dal greco Erythros - rosso) - epidermomicosi causata dal fungo Microsporum minutissimum, s. Nocardia (Corynebacterium) minutissima. Alcuni autori attribuiscono la malattia a micosi superficiali, altri alla pseudomicosi. L'eritrema è scarsamente controverso, si presenta più spesso negli uomini adulti, quasi esclusivamente sulla superficie interna delle cosce, simmetricamente nelle aree adiacenti allo scroto. Questo è solitamente un fuoco limitato fino a 10 cm di diametro, marrone giallastro o rosa con contorni chiari, a volte policiclici e piccolo, squamoso, squamoso sulla superficie. Diverso dalla mancanza di vescicole nell'atleta. Nelle vicinanze del focolare principale compaiono bambini a volte affiliati, che sono molto più piccoli. Localizzazione più rara - sotto le ascelle, nelle pieghe sotto le ghiandole mammarie, nelle pieghe interdigitali e molto raramente sul cuoio capelluto. La malattia senza trattamento dura indefinitamente, incline alla ricaduta.

Foci di eritrasma fluorescenti sotto una lampada fluorescente con filtro di Wood; la fluorescenza rossa è considerata specifica. La diagnosi è supportata dall'individuazione di frammenti gram-positivi sottili simili a bacilli, raramente ramificati di un fungo a forma di S.

Trattamento: soluzione di eosina, leggero sfregamento di catrame, unguento con acido undecinico. Dentro erythromycin durante due settimane. In caso di resistenza pronunciata, viene utilizzata la tecnica Demianovich (la soluzione al 6% di acido cloridrico e la soluzione al 60% di tiosolfato di sodio vengono successivamente strofinate nelle aree della lesione per 10 giorni). Si raccomanda inoltre di lubrificare la pelle interessata con alcool iodico-salicilico. Vedi anche malattie fungine della pelle.