Erosione del trattamento dei sintomi della cervice

Erosione cervicale

L'erosione della cervice è un difetto nell'epitelio piatto multistrato che ricopre la parte vaginale della cervice.

erosione della foto della cervice
Erosione della cervice nella cervicite

Molto spesso, l' erosione si verifica a causa di malattie infiammatorie della cervice (vedi Cervicite ), meno spesso a causa di colpite (vedi). Sotto l'influenza dell'azione macerante della leucorrea sulla cervice, sorge un difetto dell'epitelio (vera erosione). Tale erosione di solito dura non più di 1-2 settimane. Presto questo difetto inizia ad essere coperto da un alto epitelio prismatico (falsa erosione o pseudo-erosione). La falsa erosione, che ha una superficie vellutata e irregolare con escrescenze papillari, si chiama papillare. Con la crescita dell'epitelio prismatico alto nella profondità della cervice si forma formazione eritematosa dell'epitelio (erosione follicolare). Il tipo misto di falsa erosione è più spesso osservato.

Per qualsiasi tipo di falsa erosione, è caratteristica la formazione delle cosiddette ghiandole erosive nella muscolatura della cervice, che secernono una secrezione viscosa mucosa. Il segreto viene rilasciato sulla superficie dell'erosione, con conseguente ulcerazione della superficie epiteliale, che a sua volta è accompagnata da nuovi processi di crescita dell'epitelio prismatico alto. Questo processo patologico è alla base delle frequenti ricadute della falsa erosione. La pseudo-erosione può esistere per mesi e persino anni.

A volte un epitelio prismatico alto che copre la superficie di falsa erosione comincia a essere sostituito da un epitelio piatto multistrato, situato attorno alla superficie erosa. Allevamento, questo epitelio cresce sulla bocca delle ghiandole erosive, ma non può penetrare nelle ghiandole stesse a causa di un segreto continuamente secreto. Così si formano le cisti di ritenzione (pseudo-cisti). L'esistenza di cisti nodulari porta a una ricaduta della malattia a causa della desquamazione dell'epitelio planare multistrato. Solo nei singoli casi l'epitelio piatto multistrato cresce nelle ghiandole stesse (completa epitelizzazione dell'erosione).

Sintomi e corso I pazienti con erosione si lamentano di solito di leucorrea-leucemia. Il Beli è una conseguenza della cervicite o della colpite. In assenza di leucorrea, la malattia è asintomatica. Quando si esamina la cervice negli specchi, la vera erosione non può essere distinta da quella falsa. Entrambe le erosioni appaiono come una macchia rossa luminosa situata attorno alla cavità uterina esterna o sul labbro anteriore o posteriore della cervice. Sullo sfondo della superficie erosiva, le cisti dei noduli sono spesso visibili - formazioni tondeggianti di un colore giallastro di varie dimensioni.

Quando la pseudo-erosione viene guarita, la superficie della pseudo-erosione diventa sfocata a causa della moltiplicazione dell'epitelio planare laminato. Le erosioni a lungo termine, facilmente sanguinanti e ricorrenti della cervice dovrebbero essere considerate come una condizione precancerosa. Tali pazienti dovrebbero immediatamente essere indirizzati a un ginecologo e un oncologo per un appropriato esame e trattamento.

Nella diagnosi dell'erosione vengono utilizzati metodi strumentali di indagine (vedi Colposcopia), metodi citologici di indagine (vedi Diagnosi citologica ) e biopsia (vedi) della cervice. L'erosione della cervice dovrebbe essere differenziata dal cancro cervicale, dalle ulcere sifilitiche e tubercolari.

Il trattamento dell'erosione della cervice è strettamente correlato alla terapia della malattia di base. Tamponi utilizzati localmente con emulsione sintomitsinovoy. I tamponi vengono iniettati nella vagina per un giorno. Se la terapia conservativa entro le prossime 6-8 settimane non produce un effetto o una recidiva della malattia, è indicata la diatermocoagulazione o il trattamento chirurgico dell'erosione cervicale con biopsia.

Erosione della cervice uterina (erosio colli uteri). Quando l'infiammazione secerne, avviene la macerazione dell'epitelio della parte vaginale della cervice (vera erosione). Dopo 1-2 settimane, il processo di guarigione inizia in due fasi. Nella prima fase, la superficie di erosione è ricoperta da un epitelio cilindrico (falsa erosione). Il sito di erosione assume un colore rosso brillante. La falsa erosione della cervice, che si osserva più spesso, dura a lungo (è supportata da un processo infiammatorio nella cervice). Nella seconda fase della guarigione, le cellule dell'epitelio piatto integumentario della vagina coprono gradualmente la superficie dell'erosione, l'epitelio cilindrico viene gradualmente respinto, l'erosione impallidisce e si avvicina al solito colore della gola esterna della cervice.

La falsa erosione, che ha una superficie vellutata e irregolare con escrescenze papillari, si chiama papillare. Quando l'epitelio cilindrico cresce in profondità nell'interno, si formano inclusioni mesocutanee (erosione follicolare). Il tipo misto di falsa erosione è più spesso osservato.

La falsa erosione ricorre spesso a seguito di una lunga infezione da nidificazione nei tessuti della cervice. Oltre all'erosione più frequente di origine infiammatoria, a volte c'è un'erosione congenita nei neonati, morfologicamente simile alla falsa erosione infiammatoria.

In alcuni casi, insieme all'infiammazione, anche i fattori ormonali svolgono un ruolo. Ciò è evidenziato dalle erosioni della cervice, che si manifestano durante la gravidanza e, di norma, scompaiono dopo il parto.

Durante la gravidanza, l'erosione morfologica può assomigliare allo stadio iniziale del processo blastomatoso, pertanto, quando si fa una biopsia durante la gravidanza, è necessario avvertire il patologo delle condizioni fisiologiche.

Quadro clinico e diagnosi . Nella fase acuta dell'erosione, ci sono principalmente cambiamenti locali nella gola esterna e nei tessuti cervicali (se il corpo non è coinvolto nel processo, le appendici uterine, il tessuto delle ovaie e le parti pelviche della cavità pelvica). Sulla superficie rosso vivo della gola esterna della cervice ci sono abbondanti secrezioni di natura mucopurulenta con una diversa flora microbica.

Nella fase cronica, la scarica diminuisce, diventa mucosa, la superficie dell'erosione diventa pallida e assume un colore rosa.

La diagnosi di erosione si basa sull'esame della cervice, sulla palpazione della superficie dell'erosione e sull'esame batteriologico degli escrementi. Per la diagnostica eziologica dell'erosione, in particolare per la diagnosi differenziale dello stadio preinvasivo del cancro cervicale, sono necessari metodi più complessi - diagnosi citologica di impronte superficiali di erosione, biopsia, ecc. (Vedi Utero, cancro cervicale, malattie infiammatorie).

Il trattamento dell'erosione della cervice nella fase acuta si riduce principalmente al riposo. Gli antibiotici e i preparati sulfonamidici sono indicati per l'erosione dell'origine gonorrhea (vedi Gonorrea) o in presenza di infiammazione dell'utero e delle appendici. Per pulire la superficie dell'erosione e della vagina dalle secrezioni drenanti, asciugando la vagina a bassa pressione con una soluzione di acido borico (1 cucchiaio per 1 litro d'acqua), lisoformio (1 cucchiaino per 1 litro d'acqua), furacilina (1:10 000), ecc. altre manipolazioni sulla cervice sono controindicate. Nella fase cronica dell'erosione, l'attenzione principale dovrebbe essere rivolta al trattamento dell'infiammazione cervicale - una fonte di erosione. L'asciugamento della vagina, i bagni, i tamponi vaginali con varie sostanze medicinali, di regola, danno un successo temporaneo. Insieme al trattamento della cervice, in particolare del suo canale, la superficie dell'erosione viene trattata con sostanze indifferenti (olio di pesce, olio di petrolato, ecc.). La lubrificazione dell'erosione mediante sostanze cauterizzanti, particolarmente frequenti e prolungate, è irrazionale.

Applicare anche l'introduzione di autoblood nella cervice (EI Quater), tamponi di fango; nelle condizioni del resort (Matsesta, ecc.) produce idrogeno solforato.

In caso di fallimento del trattamento conservativo per 6-8 settimane o con recidive ripetute, è indicata la diatermocoagulazione o la conizzazione della cervice con una biopsia preliminare.