Epidermofitiya trattamento del fungo del chiodo del piede inguinale

atleta

L'epidermofite è una malattia fungina della pelle, principalmente di grandi pieghe e piedi, nonché unghie, causata da Epidermophyton floccosum (Fig. 1-8) Le violazioni del regime sanitario delle docce e dei bagni sono di importanza epidemiologica: le rimanenti squame della pelle su pazienti con legno umido rimangono vitali per lungo tempo funghi, essendo un serbatoio di infezione della popolazione. Nella patogenesi dei disturbi neuroumorali, sudorazione, dermatite da pannolino.

Epidermofitiya inguinale - nel femore e altre grandi pieghe della pelle appaiono delineate, gravemente prurito, rosso, a volte macchie coalescenti, gonfie intorno alla periferia, dove si verifica desquamazione, vescicole, croste. Per il primo acuto, poi cronico.

Epidermofitiya si ferma disidrosiforme, simile a disgidroa di malattia della pelle (vedi). Bolle elastiche che ricordano grani di sago bollito appaiono nello spessore della pelle del piede; aprendo, lasciano l' erosione , delimitata da un colletto smerlato dell'epidermide esfoliata. Per ricorrenti, esacerbazioni spesso nella stagione calda.

malattia dell'atleta Fig. 1. L'atleta dell'inguine ha ragione. Fig. 2. Epidermofitiya squamosa. 3. Epidermofitida. Fig. 4. Epidermofitiya dishydrotic. Fig. 5. Il piede dell'atleta eczematoso sul piede posteriore. Fig. 6. Piede d'atleta interdigitale interdigitale. Fig. 7. Unghie Epidermofitiya. Fig. 8. Epidermofitide dishydrotic.

Altre forme cliniche del piede dell'atleta sono essenzialmente fasi di sviluppo, sostituendosi l'un l'altro: atleta interdigitale - tipo di dermatite da pannolino; atleta eczematoid: la comparsa di vescicole e ammollo; atleta ipercheratotico - pronunciata cheratinizzazione; malattia dell'atleta esacerbata - pronunciata infiammazione e forma cancellata - peeling appena percettibile.

Le unghie di Epidermofitiya sono alquanto diverse dalle altre onicomicosi (vedi) localizzazione sui piedi e colore giallo dei depositi subsonici cornea.

Con l'esacerbazione della malattia dell'atleta si verificano eruzioni allergiche - gli atleti, che differiscono nelle manifestazioni cliniche e talvolta somigliano alle forme elencate della malattia dell'atleta, ma a differenza di loro i sintomi dell'atleta si localizzano simmetricamente, scompaiono senza trattamento dopo un regresso della malattia dell'atleta, non contengono funghi.

La diagnosi preliminare, basata sul quadro clinico, è determinata da analisi di laboratorio con isolamento della coltura fungina (vedi funghi parassiti), che è particolarmente significativo, poiché l'atleta ha molte somiglianze con altre micosi (vedi) e dermatite da pannolino streptococcica con lesioni di grosse pieghe cutanee, e lesioni ai piedi - con micosi, principalmente causate da trichophytons. Tra questi ultimi, la micosi causata dal fungo rosso trihofiton differisce in grande particolarità. Secondo le sue manifestazioni cliniche, è vicino alla trichophytosis cronica: ipercheratosi sul palmo delle mani e suole, onicomicosi non solo sulle dita dei piedi, ma anche delle mani, noduli periferici sulle gambe, forme infiltrative psoriasiformi della placca sulla testa.

Durante cronica.

La prognosi per la vita è favorevole.

Trattamento Quando l'atleta inguinale - soluzione di alcool 2% di iodio o tintura di anilina durante parecchi giorni; poi entro 2-3 settimane, 2% di zolfo-salicilico, 3-10% di unguento di catrame, polvere di ossido di zinco e talco con acido borico al 10%, tannino . Quando atleta squamoso e cancellato - soluzioni di alcool esternamente di tinture di anilina (1-2%), acido salicylic (il 2%), soluzione per alcool di iodio (il 2-5%); Fluido Castellani. Con malattia da atleta dishydrotic e intertriginous - bagno (t ° 38 °) con una soluzione di permanganato di potassio (1: 6000 - 1: 8000) durante 10-15 minuti; Aprire le bolle, strofinare con una soluzione alcolica di colorante all'anilina. A fenomeni infiammatori espressi - lozioni (vedi Lozione ). Quindi unguento - zincundan , undecin , dekaminovaya, 2% di zolfo-salicilico, 3-10% di catrame di zolfo, ecc., Ancora 2-3 cicli settimanali con pausa di 1-2 settimane e cambio di farmaci. In caso di eruzioni cutanee acuta e allergica, è necessario un trattamento generale desensibilizzante: soluzione di cloruro di calcio al 10%, soluzione di tiosolfato di sodio al 30% (10 iniezioni per via endovenosa), dimedrolo, 0,03 g 3 volte al giorno, vitamine del gruppo B, ecc. pelle liscia causata da trihofitone rosso, la stessa di trichophytosis cronica (vedi); se le unghie sono danneggiate , ad eccezione del trattamento locale e della rimozione delle unghie colpite con un cerotto epilinico , griseofulvin 0,25 g viene prescritto 4 volte al giorno (1 mese), quindi a giorni alterni nella stessa dose (1 mese) e due volte alla settimana piena crescita di unghie sane.

Prevenzione Lavoro sanitario ed educativo; individuazione tempestiva e trattamento di pazienti con malattia dell'atleta, disinfezione regolare di scarpe, calze, articoli di cura per pazienti con malattia dell'atleta (vedere Disinfezione, tigna); camere e attrezzature per bagni, piscine, docce (soluzione al 5% di candeggina a base di cloro , lavaggio con sapone); uso di ciabatte di gomma nella vasca da bagno, piscine, asciugamano individuale per i piedi. Trattamento della sudorazione; i pazienti dovrebbero regolarmente far bollire calze e calze, non è consigliabile indossare tessuti sintetici.

I pazienti sono soggetti ad esame clinico.

Epidermophyte (epidermophytia) è una delle più comuni malattie fungine della pelle e delle unghie.

Epidermofitiyu causa tre tipi di funghi del genere Epidermophyton: E. inguinale (sinonimo E. floccosum) - l'agente eziologico di Epidermofitii inguinale; E. Kaufmann-Wolf (sinonimo: Trichophyton interdigitale, mentagrophytes), che causa il piede dell'atleta con la sconfitta delle singole unghie dei piedi; E. rubrum (sinonimo: Trichophyton rubrum, purpureum), che colpisce la pelle e le unghie delle gambe e delle mani, le pieghe della pelle, la pelle del corpo, le membra, il viso, il cosiddetto rubrofitiya. Nel materiale patologico, l'epidermofitone ha la forma di septirovannyh o fili ramificati sporchi di micelio; le controversie sono rare.

Istologicamente, il micelio si trova nello strato corneo dell'epidermide, nello spessore dell'intera lamina ungueale; i filamenti del micelio, penetrando tra le cellule dello strato granulare e le lacune linfatiche, spesso causano l'infiammazione degli strati sottostanti dell'epidermide.

Epidermofitiya si diffonde principalmente in bagni, docce, piscine e nelle condizioni di contatto familiare e domestico quando si usano scarpe comuni, calzini, calze, forbici per tagliare unghie, salviette, lavandini, lenzuola, cerate, ecc. Con pedicure, manicure con strumenti non disinfettati .

Nella patogenesi della malattia dell'atleta, la sudorazione eccessiva, le lesioni della pelle, i piedi piatti, i disturbi circolatori delle estremità, il metabolismo e i disturbi del sistema nervoso centrale e periferico svolgono un ruolo. L'uso costante di calzature in gomma, calze, calzini di materiali sintetici, alte temperature e umidità dell'ambiente contribuiscono allo sviluppo dell'atleta.

Epidermofitii ammalato solo persone. L'atleta trasferito non lascia immunità. Epidermophyton Kaufmann-Wolf ha proprietà sensibilizzanti, provoca reazioni allergiche - atleta. Il periodo di incubazione dura indefinitamente, poiché l'atleta può durare a lungo nello strato corneo senza causare manifestazioni cliniche. Distinguere l'inguine dell'atleta, il piede dell'atleta e la rubitite dei piedi.

L'artrite da atleta inguinale è localizzata nelle pieghe inguinali-femorali, meno ascellare e sotto le ghiandole mammarie nelle donne; ha l'aspetto di macchie infiammatorie edematose rosse, arrotondate, e alla confluenza dei loro contorni smerlati - con confini chiari, un rullo periferico fortemente iperemico, su cui compaiono pustole e croste (Fig. 1). Occasionalmente colpisce le pieghe interdigitali, come nel piede dell'atleta. Grave prurito. Per il primo acuto, poi cronico.

L'epidermofite dei piedi è localizzata nella zona dell'arco del piede, i bordi esterni e interni di esso (figura 4), in III e IV, meno spesso di altre pieghe interdigitali. Spesso colpisce le unghie delle dita dei piedi I e V.

Forme cliniche: malattia squamosa dell'atleta - desquamazione anulare e lamellare, infiammazione lieve; atleta dishidrotic, o vescicolare, eruzione cutanea sulle stesse aree del piede e profondamente situato nella pelle di bolle e vesciche con contenuti trasparenti, rapidamente torbidi, spesso aperti con la formazione di erosioni, lacrime e lesioni eczemic; il prurito è lieve; epidermofitia interdigitale, o intertriginosa (figura 6), - peeling, vescicole, erosione, macerazione della pelle delle superfici di contatto delle dita, incrinature nelle pieghe transizionali interdigitali, forte prurito; chiodi da atleta - macchie e strisce gialle nello spessore dell'unghia, di solito nella parte centrale del piatto, l'unghia si infittisce, si sviluppa l'ipercheratosi subacuta, poi la placca si sbriciola; epidermide dell'atleta - eruzioni allergiche secondarie, spesso vescicolari, non contenenti funghi, principalmente sulle superfici laterali delle dita, palme e superfici palmari delle dita (Fig. 4). Per cronici, ricorrenti, con esacerbazioni spesso nella stagione calda.

Quando il fungo del piede rubrofitii può colpire qualsiasi area della pelle, tutte le unghie delle gambe e delle mani, tutte le pieghe interdigitali. L'eruzione allergica è solitamente assente. Sulle piante e sui palmi, la pelle è leggermente iperemica, lo strato corneo è ispessito, il peeling ha una forma ad anello e lamellare, nei solchi un carattere simile alla farina; bolle rare, profonde, di solito non aperte. A differenza dell'atleta, colpisce l'intera superficie delle piante e dei palmi, le superfici posteriori dei piedi e delle mani (Fig. 5 e 7). Nelle pieghe interdigitali dei piedi (a volte delle mani) - ipercheratosi, macerazione moderata, desquamazione delle superfici laterali delle dita (nei bambini, a volte piangenti), incrinature nelle pieghe interdigitali, prurito molto forte e doloroso. I chiodi vengono rapidamente colpiti uno ad uno; macchie gialle compaiono nello spessore dei bordi laterale, prossimale e distale dell'unghia. Il fungo germina rapidamente l'intero spessore del piatto, penetrando nel letto ungueale. Le unghie si staccano lungo i bordi laterali, acquisendo una forma coracoide; separato dal letto sul bordo libero (Fig. 6 e 8).

Sulla pelle del corpo ci sono lesioni iperemiche sotto forma di anelli, semianelli, anelli aperti con un rotolo periferico, spesso intermittente, su cui sono visibili piccole papule e croste. I focolai nelle pieghe inguinali, a differenza dell'atleta, spesso si estendono allo scroto, al perineo, al pube, ai glutei, si uniscono formando ampie zone di contorni smerlati. Sulla pelle delle gambe, meno spesso delle cosce, glutei, la forma follicolare-nodulare di rufrofitii si trova spesso sotto forma di noduli e nodi perifollicolari, a volte con peli fungini. Eruzioni cutanee simulano piodermite, eritema induttivo, ecc. Il decorso è cronico, lento, simile alla trichofitosi cronica degli adulti.

Una diagnosi clinica deve necessariamente essere confermata dall'individuazione dei filamenti di micelio in un esame microscopico di scaglie caustiche, tappi a bolle, raschiature dalle parti profonde dell'unghia. La semina del mercoledì Saburo (vedi Saburo mercoledì) determina il tipo di agente patogeno. È necessario differenziare l'atleta da eczema, pioderma dei piedi, psoriasi pustolosa.

Il trattamento dell'inguine dell'atleta inizia con la lubrificazione con soluzione alcolica all'1-2% di iodio. Quindi per 2-3 settimane si utilizzano 2-3 unguenti salicilico-zolfo, ossido di zinco e polvere di talco con acido borico al 10% e tannino. In caso di disidratazione dell'atleta, grandi vesciche perforano, applicare medicazioni a umido con etacridina, furacilina, soluzione di nitrato d'argento allo 0,25%, lubrificare con liquido Castellani; quindi applicare l'unguento zincundan, undecin, dekaminovaya, zolfo-salicilico, mikoseptin e nitrofungin nella forma di ripetuti corsi di 2-3 settimane con pause in 1, 2, 3 settimane e un cambio di farmaci in ogni corso. In eruzioni allergiche - cloruro di calcio, iposolfito di sodio, difenidramina, pipolfen, nei casi gravi, prednisone. Il trattamento di rubrofitii è fondamentalmente la stessa di trichophytosis cronica (vedi), utilizzando il metodo di distacco Arievich. Con disidrosi dell'atleta e ruprofitii con lesioni ungueali, l'antibiotico griseofulvina, assunto per via orale a 0,25 g (o griseofulvin-forte, 0,15 g) 4 volte al giorno durante il primo mese ogni giorno, il secondo a giorni alterni e quindi due volte a settimana fino alla piena crescita unghie sane È necessario un trattamento locale di tutti i fuochi della micosi e della rimozione delle unghie colpite (vedi Trichophytosis, Onychomycosis ).

Prevenzione : l'uso di pantofole di gomma, sandali nella vasca da bagno, doccia, un asciugamano separato per asciugare i piedi, asciugare la polvere, disinfezione regolare di scarpe, calze. Esami di tutti i membri della famiglia del paziente, esame e trattamento dei pazienti con assistenti degli stabilimenti balneari degli atleti; disinfezione di locali e attrezzature di bagni. Lavoro educativo-sanitario

Fig. 4. Pennelli epidermofitidici.
Fig. 5. Ruberità del palmo.
Fig. 6. Rubrofitiya unghie mani.
Fig. 7. Suole di Rubrofitiya.
Fig. 8. Ruberite delle unghie dei piedi.