elettrodialisi

elettrodialisi

L'elettrodialisi è un metodo per pulire sistemi dispersi liquidi (soluzioni colloidali, sospensioni, ecc., Nonché soluzioni di sostanze altamente molecolari, come le proteine) da impurità di sostanze a basso peso molecolare disciolte in un mezzo di dispersione. L'elettrodialisi si basa sull'accelerazione della diffusione di ioni attraverso una membrana sotto l'azione di un campo elettrico adeguato. Un elettrodializzatore di solito consiste di tre camere consecutive separate da membrane per dialisi; nel mezzo è la soluzione da purificare, nell'acqua lato - distillata. Nei compartimenti laterali, gli elettrodi sono fissi, collegati ai poli di una fonte di corrente continua. Poiché l'anodo utilizza materiali che non si dissolvono nelle condizioni di elettrolisi, come platino, grafite o carbone. Nel processo di elettrodialisi, la soluzione nel vano centrale viene agitata con un agitatore di vetro. Talvolta gli elettrodializzatori usano una disposizione concentrica di camere. L'elettrodialisi di soluzioni di sostanze ossidate in aria è effettuata in un'atmosfera di gas inerti. Il progresso dell'elettrodialisi viene monitorato misurando la conduttività elettrica della soluzione (elettrodialisi) ottenuta come risultato dell'elettrodialisi o della concentrazione di elettroliti in essa contenuti. Di grande importanza durante l'elettrodialisi è la scelta del materiale della membrana. A seconda della carica superficiale e di altre condizioni, possono essere preparati in modo tale da far passare facilmente ioni che portano una carica di un segno e sono praticamente impenetrabili agli ioni che hanno la carica di un altro segno. Le membrane che passano facilmente cationi sono poste vicino al catodo; membrane, selettivamente permeabili agli anioni, - all'anodo. Il metodo dell'elettrodialisi è ampiamente usato negli studi biochimici per la purificazione (e l'isolamento) di proteine, ormoni, antibiotici e altre sostanze biologicamente attive. L'elettrodialisi viene anche utilizzata nella produzione per la purificazione di soluzioni proteiche, coloranti, agenti abbronzanti, ecc. Talvolta vengono utilizzati dispositivi in ​​cui l'elettrodialisi viene combinata con l'ultrafiltrazione (vedi) (elettro-ultrafiltrazione). Vedi anche Dialisi.