elettricità

elettricità

L'elettricità (dal greco Elektron - ambra) è una combinazione di fenomeni associati all'esistenza e all'interazione di cariche elettriche.

Nelle sostanze ci sono due tipi di cariche elettriche elementari: positive, associate a particelle nucleari - protoni e negative sotto forma di elettroni che circondano i nuclei atomici. A seconda della mobilità delle cariche nella massa di una sostanza, tutti i corpi sono suddivisi in tre gruppi principali: conduttori, semiconduttori e non conduttori o dielettrici. I conduttori contengono cariche mobili sotto forma di elettroni liberi o ioni. Nei semiconduttori (vedere), le spese acquistano mobilità solo a determinate condizioni. Non ci sono spese mobili nei dielettrici.

I tessuti del corpo si riferiscono in parte ai conduttori, in parte ai dielettrici. Le sostanze organiche che costituiscono le parti dense dei tessuti, in forma pura e secca, sono dielettrici. Tuttavia, tutti i tessuti del corpo sono impregnati o lavati con fluidi, che includono soluzioni elettrolitiche e che quindi appartengono ai conduttori. Le migliori guide sono il liquido cerebrospinale, il plasma sanguigno e il tessuto muscolare; I tessuti degli organi interni, nervoso e cerebrale, grassi e connettivi sono conduttori relativamente poveri. I dielettrici comprendono lo strato corneo della pelle, il tessuto dei legamenti e dei tendini, nonché l'osso senza periostio.