Trattamento di ipoplasia dell'adenoma del cancro di aumento del tumore di malattia della tiroide

Malattia della tiroide

La classificazione delle malattie della tiroide , adottata nel 1961 al Congresso Internazionale dei Paesi socialisti sul problema del gozzo endemico.
1. Anomalie congenite della tiroide.
2. Gozzo endemico (vedi Goiter ). 3. Gozzo sporadico (vedi Goiter). 4. Gozzo tossico diffuso (vedi Gozzo diffuso tossico ). 5. Ipotiroidismo (vedi). 6. Malattie infiammatorie della tiroide (vedi tiroidite ). 7. Danno: aperto e chiuso. 8. Tumori (vedi sotto).

Le anomalie nello sviluppo della ghiandola tiroidea comprendono: aplasia (assenza congenita della ghiandola tiroide), ipoplasia (ipoplasia della ghiandola tiroidea), nonché la conservazione del dotto tiroideo-linguale con la successiva formazione di una cisti a metà del collo, ulteriori formazioni di tessuto tiroideo.

Quando il gozzo tossico, alcune infezioni (difterite, scarlattina ) possono essere iperemia arteriosa della tiroide; con gozzo endemico, tumori - emorragie. In caso di insufficienza della ghiandola pituitaria, dopo il trattamento di malattie della tiroide con iodio radioattivo, raramente dopo l'uso di farmaci antitiroidei (mercazolo e altri), si sviluppa atrofia della ghiandola tiroidea. Quando varie forme di gozzo, tumori e altre condizioni patologiche nella ghiandola tiroidea sviluppano processi distrofici. Durante la pubertà , durante la gravidanza, con gozzo, insufficiente contenuto di iodio nel cibo, dopo resezione della tiroide, si osserva ipertrofia della tiroide.

Il danno alla tiroide può essere chiuso e aperto. Quando il danno è chiuso, viene mostrato il riposo e l'applicazione locale di freddo. Con un aumento dell'ematoma e difficoltà respiratorie - intervento chirurgico, se necessario - tracheotomia (vedi). In caso di ferite aperte, interrompere l'emorragia e il debridement della ferita (vedere Ferite, ferite ).

Tumori della tiroide . I tumori benigni della tiroide comprendono adenoma e cistoadenoma. Non è sempre clinicamente possibile stabilire la loro vera natura; la natura del tumore è determinata istologicamente mediante biopsia o dopo la sua rimozione.

I tumori maligni della ghiandola tiroidea comprendono varie forme di cancro e sarcoma (estremamente rare).

Nelle sue fasi iniziali , il cancro alla tiroide è difficile da distinguere dal gozzo nelle manifestazioni cliniche, ma un aumento di un lobo della ghiandola tiroidea, un nodo in rapida crescita o la densità della ghiandola tiroidea durante la palpazione dovrebbe causare sospetto di cancro. Nei giovani, la metastasi del cancro della tiroide ai linfonodi cervicali viene spesso confusa con la linfadenite tubercolare ei pazienti sono sottoposti a trattamento a lungo termine senza successo nei dispensari della tubercolosi. Il cancro della tiroide dovrebbe essere differenziato da gozzo, tiroidite, linfogranulematoz, reticolosarcoma , ecc.

Un test con l'introduzione di iodio radioattivo, mediastinoscopia (con localizzazione della retina del tumore), la puntura diagnostica del tumore può aiutare nella diagnosi.

Il trattamento del cancro della tiroide in casi non allocati consiste in un intervento chirurgico radicale. Per il cancro localmente avanzato, secondo le indicazioni individuali, viene utilizzata la gamma-terapia a distanza, a volte la somministrazione intra-ferita di farmaci radioattivi . Per più metastasi, viene utilizzato lo iodio radioattivo orale. I pazienti con sospetto carcinoma tiroideo devono essere urgentemente indirizzati all'ospedale per l'esame e il trattamento. La prognosi per un intervento chirurgico tempestivo e la successiva gamma-terapia a distanza è favorevole.

Classificazione Al Congresso Internazionale dei Paesi socialisti sul problema del gozzo endemico nel 1961, fu adottata la seguente nomenclatura e classificazione delle malattie della tiroide.
1. Anomalia congenita della tiroide: a) aplasia e ipoplasia (solitamente accompagnate da ipotiroidismo o mixema); b) ectopia del tessuto ghiandolare (che spesso dà luogo a tecniche di aberrazione linguale, ipoglossa e altre forme di gozzo); c) fessura del dotto tiroideo-linguale (che dà origine allo sviluppo di cisti, fistole e, in particolare, cisti mid-neck).
2. Gozzo endemico (e cretinismo endemico) con divisione: a) dalla dimensione della ghiandola tiroidea di grado 0, I, II, III, IV, V; b) in forma: diffusa, nodulare, mista (è adenomatosa nella sua genesi); c) da manifestazioni funzionali: eutiroide, ipertiroidismo, ipotiroide, ipotiroide con segni di cretinismo.

Il gozzo nodulare ipertiroideo con grave tireotossicosi è isolato in una forma speciale - adenoma tiroideo tossico.
3. Gozzo sporadico con separazioni di dimensioni, forma e manifestazioni funzionali, come nel gozzo endemico.
4. Gozzo tossico diffuso (sinonimo: malattia di Graves, tireotossicosi, gozzo diffuso tireotossico primario) con divisione secondo gravità in forme: a) leggera;
b) moderato; c) pesante.
5. Ipotiroidismo con la divisione per gravità in forme: a) luce; b) moderato;
c) pesante (mixedema).
6. Malattie infiammatorie della ghiandola tiroidea: a) tiroidite acuta (strumite), divisa per manifestazioni in un purulento e purulento; b) tiroidite subacuta; c) tiroidite cronica (Riedel fibroso e Hashimoto linfomatoso); d) infiammatori rari (tubercolosi, sifilide, ecc.) e malattie parassitarie (actinomicosi, echinococcosi, ecc.).
7. Danno: a) aperto; b) chiuso.
8. Tumori maligni: cancro, sarcoma, adenoma metastatico, emangioendotelioma, gozzo Langhans, ecc.

Anomalie congenite della tiroide - vedi sopra: anatomia patologica; gozzo endemico, sporadico - vedi Gozzo; gozzo tossico diffuso - vedi Gozzo diffuso tossico; malattie infiammatorie, tubercolosi e sifilide della tiroide - vedi Tiroidite.

Tumori benigni . Tra i tumori benigni della ghiandola tiroidea il più spesso ci sono adenomi, di solito isolati. Distinguere al microscopio gli adenomi papillari e follicolari. Piccoli adenomi non causano lamentele dei pazienti, mentre crescono, stringono gli organi adiacenti (trachea, esofago), e questo è il motivo per la comparsa di disturbi. Alla palpazione, un tumore indolore è fissato, mobile con una superficie liscia. A volte ci sono più adenomi. Nell'adenoma tossico, si osservano gli stessi cambiamenti del gozzo tossico diffuso.

Da altri tumori benigni della tiroide si osservano fibromi, angiomi e teratomi.