Ciclopropano (ciclopropano)

cyclopropane

Cyclopropane (Cyclopropanum) è un narcotico. Il ciclopropano viene utilizzato per l'anestesia per inalazione con l'ausilio di macchine per anestesia. L'anestesia si verifica rapidamente, senza marcata eccitazione; alla fine dell'inalazione, i pazienti si svegliano rapidamente. Il sovradosaggio può interrompere la respirazione e la depressione dell'attività cardiaca. Forma di rilascio: cilindri in acciaio arancione contenenti 0,5; 1 e 2 litri di ciclopropano liquido sotto pressione di 5 atm. Vedi anche droghe narcotiche.

Cyclopropane (Cyclopropanum) - un mezzo per l'anestesia per inalazione; trimetilene. Sostanza gassosa, altamente infiammabile; miscele di esso con aria, ossigeno e protossido di azoto sono esplosivi. Il ciclopropano viene utilizzato in una miscela con ossigeno utilizzando un apparecchio anestetico (metodo chiuso). Con una concentrazione del 6-8% in volume, il ciclopropano provoca analgesia, 8-10% in volume - disattivazione della coscienza, 18-25% in volume - stadio chirurgico dell'anestesia, 35-40% in volume e più in alto - depressione grave o arresto respiratorio. Lo stadio chirurgico dell'anestesia inizia molto rapidamente, dopo 1-3 minuti, senza fenomeni di eccitazione. Risveglio - pochi minuti dopo la cessazione della fornitura di gas. Il ciclopropano è utilizzato sia per l'induzione che per l'anestesia di base in combinazione con altri farmaci (protossido di azoto, etere etilico) e rilassanti muscolari. L'anestesia con ciclopropano non è controindicata per le malattie di polmoni, fegato e diabete. Quando si utilizza ciclopropano, epinefrina e norepinefrina non devono essere somministrati. Come effetto collaterale, a volte si osservano aritmie cardiache (extrasistole, fibrillazione atriale, tachicardia ventricolare). Vedi anche droghe narcotiche.