cyclodialysis

cyclodialysis

Ciclodialisi (ciclodialisi, dal greco Kyklos - cerchio, cerchio e dialisi - separazione) è l'operazione di staccare il corpo ciliare dalla sclera per creare un messaggio tra l'angolo di filtrazione e lo spazio sopracoroidale dell'occhio.

Proposto per abbassare la pressione intraoculare nel glaucoma (vedi). La ciclodialisi è indicata principalmente in caso di glaucoma semplice, emorragico, glaucoma secondario dovuto allo spostamento della lente e come seconda operazione.

Il ciclodialisi, come altre operazioni antiglaucomatose, viene eseguito in anestesia locale. Operare nel quadrante esterno-inferiore o esterno-superiore dell'occhio. Facendo un passo indietro di 5 mm dal limbo, viene eseguita una piccola incisione della congiuntiva che viene separata dalla sclera. Un coltello a forma di lancia o lineare esegue accuratamente un'incisione sclerale di 2-3 mm parallela al limbus ad una distanza di 5 mm da esso. La punta di una spatola curva viene inserita nella ferita sclerale e, premendola contro la sclera, viene spostata in avanti tra essa e il corpo ciliare. Quando la spatola esce nella camera, viene ruotata sul piano di 90 °, prima in una, poi nella direzione opposta, e quindi il corpo ciliare è separato dalla sclera di circa 1/3 della sua circonferenza (Fig.). La spatola viene rimossa, una cucitura viene posta sulla congiuntiva, una soluzione al 30% di albucide e una soluzione all'1% di pilocarpina vengono instillate.

Durante l'intervento, l'emorragia si verifica spesso nella camera anteriore, che di solito si risolve entro pochi giorni.

L'effetto ipotensivo persistente dell'operazione è osservato nel 60-70%, il miglior risultato si osserva con il glaucoma semplice.

cyclodialysis
Ciclodialisi: 1 - secondo Heine; 2 - nella modifica di Elschnig.