chimotripsina

chimotripsina

La chimotripsina è un enzima proteolitico del succo pancreatico. La chimotripsina è prodotta in uno stato inattivo - sotto forma di chimotripsinogeno, che si trasforma in chimotripsina sotto l'azione dell'enzima tripsina (vedi).

L'effetto ottimale della chimotripsina a pH = 7.6-8.2. Come la tripsina, la chimotripsina idrolizza le proteine ​​e i peptoni con la formazione di peptidi a basso peso molecolare (vedi), ma scompone principalmente quei legami peptidici a cui la tripsina non agisce. L'abilità digestiva della chimotripsina è talvolta utilizzata per purificare le superfici delle ferite e per sciogliere i coaguli di sangue.

Le chimotripsine sono un gruppo di enzimi proteolitici contenuti nel succo pancreatico. Le chimotripsine sono prodotte in cellule acinose del pancreas sotto forma di precursori inattivi - chimotripsinogeni, che vengono convertiti in chimotripsine sotto l'azione della tripsina (vedi). Durante l'attivazione del chimotripsinogeno A (α) più studiato, si formano un certo numero di chimotripsine (n, δ, α, β, ү), che hanno proprietà molto simili. La maggior parte delle chimotripsine sono ottenute in forma cristallina. Il più comune è α-chimotripsina; dicono. il suo peso è di 25.000, il punto isoelettrico è a pH 8.6. La molecola α-chimotripsina è costituita da 3 catene polipeptidiche collegate da legami disolfuro e contiene circa 240 residui amminoacidici; la struttura chimica di questa chimotripsina è completamente decifrata. È stabile a un pH di circa 3, a pH = 1 e pH = 10 inattivato irreversibilmente; a pH = 6-9, si osserva autolisi (auto-digestione).

Le chimotripsine sono enzimi monocomponenti, il cui centro attivo contiene residui di istidina e serina. L'attività delle chimotripsine è inibita dal diisopropil fluorofosfato e dai relativi composti.

Chimotripsine idrolizzano proteine, peptidi e substrati sintetici: ammidi ed eteri. Preferibilmente, i legami formati da residui di amminoacido con catene laterali idrofobiche vengono scissi. L'effetto ottimale delle chimotripsine è a pH = 7,6-8,2; a pH = 5-6 hanno la capacità di cagliare il latte.

Le chimotripsine sono talvolta utilizzate nel trattamento di ferite e trombosi. Vedi anche Enzimi.