Cloroetile, etilcloruro

cloroetil

Il cloroetile, l'etilcloruro (etillio cloruro, etillio cloruro, lista B ) è un narcotico. Il cloroetile viene utilizzato per l'anestesia introduttiva o per brevi periodi di inalazione, poiché con l'inalazione prolungata può causare danni al miocardio, al fegato e ai reni.

L'anestesia si sviluppa rapidamente - entro 1-2 minuti, lo stadio di eccitazione è lieve e la coscienza recupera in 2-3 minuti. dopo aver interrotto l'inalazione, il cloroetile viene anche usato per l'anestesia locale per piccoli interventi chirurgici di superficie. A contatto con la pelle a causa della rapida evaporazione del farmaco si ha un significativo raffreddamento della pelle, si osserva ischemia, si riduce la sensibilità. Raffreddamento severo può danneggiare il tessuto.

Forma di rilascio di cloroetile: fiale e flaconi da 30 ml con una valvola speciale.

Vedi anche droghe narcotiche.

Il cloruro di etile (Aethylis chloridum, cloroetile; l'elenco B) è un mezzo per l'anestesia per inalazione; monohloretan. Liquido limpido; t ° bollire 12-13 °. Infiammabile. L'azione narcotica si sviluppa e si ferma molto rapidamente. L'uso di cloruro di etile è limitato a causa della piccola latitudine del farmaco; da effetti collaterali simili al cloroformio. Usato per anestesia superficiale e anestesia superficiale. A volte usato per l'anestesia locale: quando applicato sulla pelle evapora rapidamente e lo raffredda, causando l'anestesia. Forme di rilascio: fiale e flaconi da 30 ml con una valvola speciale.

Vedi anche droghe narcotiche.