Farmacopea dell'URSS

farmacopea

La farmacopea è una raccolta di norme e regolamenti che standardizzano la qualità dei farmaci. La farmacopea statale dell'URSS è un documento nazionale e ha carattere legislativo. I requisiti della farmacopea per i medicinali sono obbligatori per tutte le imprese e le istituzioni dell'Unione Sovietica che fabbricano, immagazzinano, controllano e somministrano sostanze medicinali.

La decima edizione dell'URSS State Pharmacopoeia-GPH (1968) contiene una parte introduttiva, due parti principali e annessi. L'introduzione include un elenco di modifiche nei nomi latino e russo (rispetto a GFIX), elenchi di droghe velenose ( elenco A ) e potenti ( elenco B ). La prima parte comprende articoli che determinano i requisiti per la qualità dei singoli medicinali e articoli di gruppo su compresse, soluzioni iniettabili, estratti, erbe, tinture, ecc. La seconda parte del GPF contiene una descrizione dei metodi di ricerca fisico-chimici, chimici, farmacologici e biologici, e anche reagenti, soluzioni titolate e indicatori. Nell'appendice ci sono tabelle di pesi atomici, tabelle alcolometriche, tabelle di caduta, ecc. E anche le più alte dosi singole e giornaliere di medicine tossiche e potenti per adulti e bambini e dosi singole e più frequentemente utilizzate di sostanze medicinali per animali.