Mal d'aria mal d'aria del mare

Cinetosi

La cinetosi è una condizione dolorosa che si verifica negli esseri umani e in alcuni animali mentre si rotola sul mare (mal di mare), nell'aria con il "malumore" degli aerei (malattie trasmesse per via aerea), così come quando si guida in treno o in auto.

Il principale fattore nella comparsa della cinetosi sono le accelerazioni lineari, molte volte superiori alle soglie di stimolazione dell'apparato otolitico.

La teoria otolitica della cinetosi è generalmente accettata. I fattori meccanici della cinetosi e le forze che li causano agiscono non solo sull'apparato vestibolare, ma anche sull'apparato interocettivo di tutti gli organi in movimento, il che intensifica le reazioni vegetative che sono sorte in risposta alla stimolazione dell'apparato otolitico. Indubbiamente, nello sviluppo della cinetosi, il ruolo e i processi che si verificano durante abbondanti afferenze nella corteccia cerebrale svolgono un ruolo. Il dondolio può anche verificarsi tramite il meccanismo del riflesso condizionale (guardando le onde del mare).

Le manifestazioni di cinetosi sono varie: capogiri, mal di testa, stanchezza, aumento della saliva , sudore freddo, nausea , vomito . Dopo il vomito si verifica un miglioramento a breve termine. Con il rotolamento prolungato, alcuni individui possono a volte sperimentare una perdita di coscienza. Tra gli equipaggi di volo e gli equipaggi delle navi, la chinetosi è osservata molto meno frequentemente, dal momento che le persone con un apparato vestibolare stabile sono selezionate per gli equipaggi di volo, ei marinai sviluppano resistenza ai fattori di cinetosi. Degli agenti farmacologici sono efficaci, aeron, difenidramina.