strofantin

strofantin

Strofantin (Strophanthinum; lista A ) è un glicoside cardiaco. Con l'introduzione di una vena ha un effetto cardiotonico veloce e forte. Ha relativamente poco effetto sulla frequenza cardiaca. In precedenza si riteneva che quando lo strofantina fosse assunta per via orale è praticamente inefficace, in quanto viene distrutta nello stomaco. Strofantin è quasi non cumulativo. Se un paziente ha precedentemente assunto la digitale , lo strofantin può essere somministrato solo dopo 4 giorni (alcuni considerano controversa questa affermazione, in questo caso dovresti consultare il medico) per evitare l'aggiunta di effetti e azioni tossiche.

Applicare strophanthin in insufficienza cardiaca acuta e cronica. Iniettare lentamente 0,25-0,5 ml di una soluzione allo 0,05% in 10-20 ml di una soluzione di glucosio al 20%. La dose singola più alta di 0,0005 g, 0,001 g al giorno Controindicazioni: alterazioni sclerotiche profonde del miocardio e dei vasi sanguigni, miocardite acuta, endocardite , marcata cardiosclerosi , blocco cardiaco prolungato. In caso di effetti tossici ( extrasistole , bigeminia, dissociazione del ritmo), le iniezioni vengono interrotte e viene prescritto unìiolo (vedi), cloruro di potassio (vedi Potassio ). Forma rilascio strophanthin: 1 ml fiale di soluzione 0,05%.

Vedi anche glicosidi cardiaci .

Stoccarda Studie: per 15 anni, 21.000 pazienti sono stati sottoposti a trattamento, con l'assunzione giornaliera di Strofantina G all'interno - non è stato registrato un singolo infarto! La frequenza degli attacchi è 20 volte inferiore a quella della popolazione sana della Germania.

Berthold Kern. Der Myokard-Infarkt. 1969, 1970, 1974.