Proprietà chimiche dello zolfo dell'unguento di Wilkinson

zolfo

Lo zolfo (zolfo, S) è un elemento chimico del sesto gruppo della tavola periodica degli elementi di DI Mendeleev ; numero di serie 16, peso atomico (massa) 32.064; valenza -2, +4, +6. Lo zolfo è insolubile in acqua, altamente solubile in solventi organici. Brucia con la formazione di anidride solforosa (anidride solforosa, SO 2 ) - un gas incolore con un forte odore usato per la disinfezione e la disinfezione. Una volta disciolto in acqua, S02 forma acido solforoso - H 2 SO 3 che, reagendo con lo zolfo, produce un tiosolfuro (acido solforoso) - H 2 S 2 O 3 . Quando riscaldato in presenza di catalizzatori, il biossido di zolfo viene ossidato per formare anidride solforica (SO 3 ), quando disciolto forma acido solforico (vedi). Con l'idrogeno, lo zolfo forma idrogeno solforato (H 2 S) - un gas velenoso incolore con l'odore di uova marce (vedi idrogeno solforato ). I composti di zolfo sono parte delle cellule di organismi vegetali e animali.

Quando lo zolfo interagisce con le sostanze organiche del corpo, si formano solfuri e acido pentatico, la cui presenza determina proprietà cheratolitiche, antimicrobiche e antiparassitarie dello zolfo. Lo zolfo è una parte dell'unguento di zolfo, unguento Wilkinsoni: catrame liquido 15 parti, carbonato di calcio 10, zolfo purificato 15, unguento di naftalan 30, sapone verde 30, acqua 4 parti) utilizzato in scabbia , funghi e altre malattie della pelle, e Fluidi Fleminks usati per trattare la scabbia. Nella pratica medica viene utilizzato zolfo purificato e precipitato.

Zolfo purificato (zolfo depuratum). Viene prescritto per l' enterobiasi come lassativo (0,5-1 g per ricevimento), per la terapia pirogenica per schizofrenia , paralisi progressiva , ecc. (Soluzione all'1% in olio di pesca), per psoriasi , seborrea , scabbia, ecc. (Verso l'esterno 5, 10 e 20% unguento e polvere ).

Lo zolfo precipitato (Sulphur praecipitatum), o latte solforico, è la più piccola polvere di colore giallo pallido, insolubile in acqua. Assegna negli stessi casi e dosi lo zolfo purificato. In biologia e medicina sperimentale, lo zolfo radioattivo è utilizzato come indicatore.

Si tenga presente che a causa dell'elevata dispersione dello zolfo precipitato, quando ingerito, può verificarsi una rapida ed abbondante formazione di solfuri nell'intestino, che può portare ad avvelenamento da idrogeno solforato.