Secrezione di ghiandole esterne e interne

secrezione

La secrezione è la formazione e la secrezione di un prodotto specifico (segreto) dalle cellule di una ghiandola. La secrezione è esterna e interna. La secrezione esterna è la secrezione delle secrezioni sulla superficie del corpo, negli organi cavi o nelle cavità del corpo; secrezione interna - il flusso di secrezione nel sangue e nella linfa. Il segreto di qualsiasi ghiandola è costituito da acqua e da cristallini organici e inorganici e da sostanze colloidali disciolte in esso. L'acqua e le sostanze chimiche dalle quali le ghiandole producono secrezioni provengono dal sangue. La secrezione può includere ormoni (vedi), enzimi (vedi), alcali , acidi e sostanze chimiche.

La secrezione è continua, non avendo speciali meccanismi neuroumorali di regolazione e intermittenti, eseguiti con l'aiuto di questi tipi di regolazione. Come un esempio delle ghiandole che secernono continuamente, si possono citare le ghiandole che secernono il muco gastrico, e un esempio delle ghiandole che secernono in modo intermittente e soggetto a regolazione nervosa e umorale sono le cellule principali e coprenti delle ghiandole del fondo e del corpo dello stomaco, pancreas. La secrezione delle ghiandole salivari è regolata principalmente da meccanismi neurali.

Il meccanismo nervoso della secrezione fornisce il sistema nervoso vegetativo (vedi), gli ormoni e gli agenti chimici specifici dell'umore. Gli ormoni, prodotti della secrezione delle ghiandole endocrine, sono regolatori della funzione di vari organi, compresa la funzione secretoria di alcune ghiandole. Ad esempio, l'ormone gastrina si forma nella mucosa della parte pilorica dello stomaco e, entrando nel sangue, provoca la secrezione delle ghiandole del fondo dello stomaco. Simili effetti regolatori di una ghiandola sulla funzione di un'altra esistono tra le ghiandole endocrine. Ad esempio, la secrezione di insulina, l'ormone delle isole pancreatiche, è influenzata dall'ormone pancreatico della ghiandola pituitaria. Nel caso di denervazione completa della ghiandola, si verifica la secrezione paralitica, caratterizzata da una continua separazione del segreto (dalle ghiandole salivari per 5-6 settimane dopo la denervazione, dalle ghiandole intestinali - 24-28 ore).