Educazione alla salute
Pagine: 1 2

Educazione alla salute

  • Educazione alla salute nelle forze armate
  • L'educazione sanitaria è una delle sezioni delle attività preventive degli organi e delle istituzioni della sanità sovietica, i cui compiti sono l'educazione igienica e l'educazione della popolazione, nonché la promozione delle conoscenze mediche al fine di preservare la salute, l'alta capacità lavorativa e aumentare la longevità . Secondo i Fondamenti della legislazione dell'URSS e delle repubbliche dell'Unione sulla salute, "Le autorità e le istituzioni sanitarie in collaborazione con gli organismi e le istituzioni della scienza, della cultura e dell'istruzione pubblica, con la partecipazione attiva delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e altre organizzazioni pubbliche, sono chiamate a garantire la promozione della conoscenza scientifica medica e igienica tra la popolazione" .

    Il lavoro di Sanprosvet è la responsabilità professionale e pubblica di tutti gli operatori sanitari. Secondo l'ordine del Ministro della Sanità dell'URSS del 19 / V 1964, ogni medico e lavoratore medico medio è tenuto ad assegnare 4 ore al mese dal suo orario di lavoro per l'educazione sanitaria.

    L'educazione alla salute è organizzata dalle autorità sanitarie; Centro scientifico di educazione sanitaria - Istituto centrale di educazione sanitaria. Come istituzioni specializzate in tutti i centri regionali, le grandi città e molti centri distrettuali ci sono case per l'educazione sanitaria - centri organizzativi e metodologici per l'educazione sanitaria nel territorio che servono.

    L'House of Health Education sviluppa piani per l'educazione sanitaria, coordina i piani delle istituzioni mediche e di altro tipo e organizzazioni nella regione, città, distretto per l'educazione sanitaria, tenendo conto e riflettendo nel suo lavoro i compiti e le attività più importanti dell'assistenza sanitaria. La pianificazione di eventi sanitari ed educativi viene effettuata in conformità con gli interessi della tutela della salute pubblica e dei compiti locali delle autorità sanitarie, la situazione sanitaria ed epidemiologica, la struttura della morbilità e le condizioni sanitarie dei singoli oggetti. La Casa dell'educazione sanitaria conduce seminari per operatori sanitari, organizza conferenze, offre ai docenti ausili visivi, ecc. Tutte le istituzioni mediche, preventive e sanitarie-epidemiologiche, come ospedali, cliniche , stazioni sanitarie ed epidemiologiche , dispensari, consultazioni, ecc., Sono coinvolte nell'organizzazione e nella conduzione dell'educazione sanitaria. Comprende anche club, palazzi di cultura, biblioteche, angoli rossi nelle imprese, istituzioni e gestione della casa. La società "Znanie" svolge un ruolo importante nell'educazione alla salute, organizza conferenze e pubblica la letteratura sulla natura. Le Società sovietiche della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (vedi Croce Rossa e Mezzaluna Rossa) promuovono ampiamente la conoscenza medica e sanitaria tra i molti milioni di membri delle società. Partecipare alla promozione della conoscenza dell'igiene e dell'igiene come sindacati, educazione fisica e organizzazioni sportive .

    Per il coordinamento e la pubblica amministrazione dell'educazione alla salute sotto il Ministero della Sanità dell'URSS, è stato costituito il Consiglio per l'educazione alla salute di tutti gli Stati, che comprende rappresentanti di organizzazioni sovietiche, sindacali e altre organizzazioni pubbliche.

    Il posto più importante nell'educazione sanitaria è la promozione di informazioni sulla prevenzione delle malattie, principalmente infettive e professionali. Molta attenzione viene prestata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari, oncologiche, nonché della tubercolosi, della pelle e delle malattie veneree, e in alcune aree delle malattie da elminti, trachoma , ecc., Tutte le istituzioni mediche, in particolare la stazione epidemiologica sanitaria e tutti i dispensari, trattano questo tipo di attenzione. tubercolosi, dermatovenerologia, oncologia, medicina e sport, ecc. Un'attenzione particolare all'educazione alla salute viene data alla protezione della maternità e dell'infanzia. I lavori di Sanprosvet sulla protezione della salute materna e infantile vengono effettuati nella clinica prenatale durante tutto il periodo della gravidanza (conversazioni sulla prevenzione delle malattie della donna incinta, igiene alimentare, riposo, lezioni presso la scuola delle madri). Le discussioni e le lezioni sulla cura dei neonati si svolgono anche nel reparto post parto. Durante il patrocinio svolto dall'infermiera dalla consultazione dei bambini, vengono condotte le conversazioni necessarie con la madre e i parenti; il lavoro di assistenza sanitaria continua anche durante i ricevimenti preventivi di madri con bambini nel policlinico di un bambino (stanza di un "bambino sano", ecc.). I medici che lavorano nei dipartimenti medici e nei centri sanitari lavorano per familiarizzare i lavoratori, gli ingegneri e gli altri dipendenti delle imprese con le informazioni necessarie in materia di salute sul lavoro, prevenzione degli infortuni, malattie professionali , ecc. In questo lavoro, specialmente per promuovere la sicurezza , un grande aiuto gli operatori sanitari sono forniti con organizzazioni sindacali.