Rauwolfia (Rauvolfia serpentina) | Raunatin

rauwolfia

Rauwolfia (Rauvolfia serpentina Benth.) È un arbusto perenne; cresce nell'Asia meridionale e sud-orientale. In medicina, viene utilizzata la radice di rauwolfia, contenente alcaloidi della reserpina (vedi) e la rescinamina, che hanno un effetto sedativo ed ipotensivo, aymalin e serpentino, che hanno proprietà antiaritmiche e altri alcaloidi.

Raunatin (Raunatinum; lista B ) contiene la somma di alcaloidi dalle radici della rauwolfia; possiede effetti ipotensivi, sedativi e antiaritmici.

Applicare con l' ipertensione ; nomini dentro di 0,002 - 0,012 un giorno durante 3-4 settimane. Forma del prodotto: compresse da 0,002 g Vedi anche farmaci antipertensivi.


Fig. 58. Serpente Rauwolfia (a sinistra - radice).

Rauwolfia (serpente Rauwolfia; Rauwolfia, o Rauvolfia, serpentina Benth) è un arbusto sempreverde perenne di 0,2-0,6 m di altezza con un fusto dritto e un rizoma verticale che si trasforma in una diradata radice rugosa e rugosa lunga fino a 40 cm; Appartiene alla famiglia kutrov (Apocynaceae Lindl.). Cresce nell'Asia meridionale e sud-orientale (India, Ceylon, Giava, penisola malese). La descrizione botanica della rauwolfia appartiene al medico tedesco Rauwolf (L. Rauwolf, 16 ° secolo). In medicina, viene usata la radice della rauwolfia, che viene scavata nel 3-4 ° anno di vita della pianta ed essiccata. Circa 40 alcaloidi sono stati isolati dalla rauwolfia, divisi in tre gruppi in base alle peculiarità della struttura chimica e della basicità: basi terziarie indoliche (deboli) - reserpina (vedi), rescinamina, iohimbina; basi indoliche terziarie (media resistenza) - aymalinidr; Basi di anidronio quaternario (forte) - serpentino e altri La reserpina è stata trovata anche in altri tipi di rauwolfia (R. canescens Linn., R. micrantha Hook, R. R. tetraphylla L.). In termini di proprietà farmacologiche e efficacia terapeutica, la reserpina e la rescinamina hanno il maggior valore tra gli alcaloidi della rauwolfia, che hanno un effetto sedativo e ipotensivo, nonché aymalin e serpentino, che hanno effetti antiaritmici.

Aymalin, a differenza della reserpina, è privo di azione tranquillizzante, ma ha la capacità di ridurre l'eccitabilità miocardica e sopprimere la formazione di impulsi ectopici, allungare la fase refrattaria e inibire la funzione di conduttività.

Aymalin è usato per aritmia ventricolare e atriale, tachicardia sinusale, varie forme di tachicardia parossistica, sindrome di Wolf-Parkinson-White. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa, intramuscolare e all'interno. Con somministrazione parenterale, una singola dose di 50 mg (il contenuto di una singola ampolla), 100-150 mg al giorno. Dentro nominano 1-2 targhe (50-100 mg) 3-4 volte al giorno durante 1-3 settimane. Aymalin è controindicato in gravi lesioni del sistema di conduzione cardiaca, improvvisi cambiamenti organici nel miocardio, grave insufficienza cardiaca e ipotensione.

Un certo numero di preparati alcaloidi totali di rauwolfia (Gendon, Giuline, Raudixin, Raupina, Rauwiloid, Rauwoldin, Rivadescin, Wolfina, ecc.) Sono anche usati in medicina.

Raunatin (produzione domestica) è un analogo di hendon, contiene principalmente alcaloidi reserpina, serpentino e aymalin e ha un effetto ipotensivo, antiaritmico e in misura minore sedativo. Raunatin è utilizzato principalmente nell'ipertensione, soprattutto negli stadi I e II. Il farmaco viene rilasciato in compresse contenenti 2 mg della quantità di alcaloidi della rauwolfia; prescritto dopo un pasto, 1-2 compresse al giorno, portando gradualmente la dose giornaliera a 5-6 compresse (10-12 mg). Una volta raggiunto l'effetto terapeutico, la dose viene gradualmente ridotta a 1-2 compresse. Il corso del trattamento è di solito continuato per 3-4 settimane. L'effetto ipotensivo delle preparazioni totali della rauwolfia avviene più gradualmente che dalla reserpina; i loro effetti collaterali sono molto meno pronunciati.

Vedi anche farmaci antipertensivi.