Prevenzione del trattamento dei sintomi del puerilismo psicogeno

psicogeno

Psicogeno - è un gruppo di malattie mentali causato da traumi mentali (esperienza grave). La psicogenesi è divisa in nevrosi (vedi) e psicosi psicogena (reattiva). La psicosi reattiva di solito si sviluppa con un trauma mentale acuto improvviso. Possono verificarsi in qualsiasi persona, ma sono più spesso osservati in persone con mentalità instabile, pazienti con varie malattie mentali, psicopatici e persone fisicamente indebolite.

La depressione psicogena è la forma più comune di psicosi reattiva. Determinato dalla depressione con lacrime, spesso malinconia pronunciata, ansia e paura, ritardo motorio o, al contrario, agitazione; nella mente di pazienti dominati da pensieri relativi alla sfortuna. Questi stessi pensieri sono costantemente espressi dai pazienti quando vengono interrogati. I disturbi somatici caratteristici della depressione in generale sono comuni (vedi Sindromi affettive). La durata della depressione psicogena è compresa tra 1 e 3 mesi e nelle persone di età superiore a 40 anni - fino a 4-6 mesi. e anche di più. Nel periodo iniziale, i tentativi di suicidio non sono rari.

Il delirio reattivo (paranoico) di solito si manifesta in forme di delirio sensoriale acuto, accompagnato da ansia e agitazione motoria (vedi Sindromi deliranti ). Molto spesso, le sciocchezze reattive si sviluppano nelle carceri dei sospetti in isolamento. Oltre al delirio, in questi casi appaiono spesso allucinazioni dell'accusatore, contenuti minacciosi o difensivi. La psicosi può durare da alcune settimane a diversi mesi. Spesso, il delirio reattivo si verifica in un lungo viaggio con numerosi trapianti e disordini associati e notti insonni - il cosiddetto paranoico ferroviario. L'insorgenza del delirio in queste condizioni contribuisce all'uso di alcol.

Simili stati deliranti si verificano in persone non vedenti e cieche in condizioni insolite - paranoici situazionali. Queste psicosi di solito durano ore, giorni, a volte settimane.

La psicosi reattiva isterica si manifesta in diverse forme. La sindrome di Ganzer è determinata da un cambiamento di coscienza del crepuscolo, durante il quale i pazienti sembrano dare deliberatamente risposte errate alle domande più semplici, non sono in grado di eseguire le azioni più semplici, non comprendono lo scopo degli oggetti quotidiani. Il comportamento è determinato dall'inibizione, quindi dall'eccitazione caotica. Psevdodementia (falsa demenza ) - accompagnata da un aspetto caratteristico - una stupida espressione facciale, occhi spalancati, spesso un leggero tremore delle membra o di tutto il corpo. I pazienti ridono senza motivo, ma più spesso l'umore è depresso. Insieme alle risposte sbagliate alle domande più semplici, i pazienti possono dare risposte corrette a domande difficili. Lo stesso vale per la loro capacità di gestire vari oggetti. Il puerilismo è determinato dall'infantilità pronunciata nel comportamento, nelle espressioni facciali e nella parola. I pazienti si considerano bambini, giocano giochi appropriati, infantilmente capricciosi e piangono.

Stupore psicogeno : i pazienti sono immobilizzati, si rifiutano di mangiare, sono disordinati; caratterizzato da forti disturbi autonomici.

Queste quattro forme di psicosi isterica sono spesso solo fasi di una malattia. Quindi, la sindrome di Ganzer può essere sostituita da stupore psicogeno o pseudo-demenza, stupore-pseudo-demenza e puerilismo, ecc. La psicosi isterica può essere di breve durata, ma spesso, per esempio, in situazioni di esperti (il più spesso giudiziario), dura mesi o addirittura anni.

Quando si diagnostica la psicosi psicogena (reattiva), è necessario collocare urgentemente il paziente in ospedale. Va ricordato che questi pazienti si presentano facilmente e spesso improvvisamente in uno stato di eccitazione motoria, accompagnato da autolesionismo o tentativi di suicidio. Pertanto, questi pazienti devono essere trattati con molta attenzione e devono essere trasportati solo se accompagnati da personale medico.

Psicogeno (dal greco Psiche - anima e genesi - origine) - disturbi mentali causati e causati da traumi mentali, esperienze intollerabili.

L'incidenza della psicogenesi aumenta chiaramente durante gli anni della guerra, la disoccupazione, ecc. La psicogenesi, meno frequentemente di altre forme di psicosi, dà luogo al ricovero in ospedale.

L'eziologia della psicogenesi è determinata dall'impatto del trauma. Le esperienze traumatiche sono divise in acute e croniche; a sua volta, acuto - shock, deprimente e inquietante. Da un lato, la natura e la forza della lesione sono decisive per l'insorgenza di psicogeni e, dall'altra, l'instabilità o l'inferiorità della psiche. Per i mentalmente vulnerabili, "reattivo-labili", può essere attribuito principalmente alle persone infantili oa coloro che rilevano questo o quel parziale ritardo mentale dello sviluppo mentale, incluso quello intellettuale. La psiche di oligofrenici e bambini, con la loro debolezza di critica, suggestionabilità e il predominio della vita affettiva, è particolarmente suscettibile ai sentimenti di paura. Le malattie somatiche e l'astenia che ne deriva riducono anche la resistenza della personalità ai traumi mentali.

In circostanze di vita avverse e una lesione sufficientemente forte o prolungata, ogni persona può assumere psicogeni più o meno gravi. Esperienze traumatiche specifiche per individuo che colpiscono i lati vulnerabili e sensibili dell'identità di un atto personale con una forza particolare. I fattori che causano paura e paura, gravi fallimenti della vita, in particolare conflitti e malattie, in particolare la iatrogenesi, notizie inattese sulla morte dei propri cari, rottura della famiglia, sono di indubbia importanza traumatica.

Il trauma cronico, come la coscienza della sua deformità o situazione degradante, ecc., Influenza principalmente lo sviluppo del carattere (astenia, isterizzazione, psichenizzazione). Agendo lentamente, una lesione prolungata crea una costante oppressione, elimina qualsiasi eccitazione gioiosa, riduce il tono vegetativo per lungo tempo.

Patogenesi . Trauma mentale crea una rottura della normale attività della corteccia, un sovraccarico nella subcorteccia (principalmente nella formazione ascendente reticolare) e la corteccia, seguita da una predominanza di inibizione. Ferite eccessive e ripetute su questa base possono causare il verificarsi di eccitazione stagnante.

Il quadro clinico (segni e sintomi). Secondo le manifestazioni cliniche, la psicogenia è solitamente divisa in reazioni patologiche, nevrosi e psicosi reattive (psicogenia nel senso stretto della parola). Queste distinzioni non sono assolute. Le transizioni sono frequenti tra questi gruppi di psicogenesi, le combinazioni sono possibili.

La reazione patologica è una scarica affettiva immediata a breve termine, che è quantitativamente o qualitativamente inadeguata all'occasione che l'ha provocata. Lo stimolo eccitante spesso non è traumatico nel senso letterale della parola, quindi, in caso di una reazione patologica, l'una o l'altra instabilità mentale è di importanza decisiva. Le più frequenti reazioni asteniche, isteriche, psichiche, esplosive e paranoiche (vedi Sindromi pazzesche, Stati eccezionali, Isteria, Psichiatria).

Neurosi (vedi) sorgono come risultato, di regola, trauma a lungo termine per la psiche, incoerenze dei dati psicobiologici dell'individuo con i requisiti dell'ambiente. La persona che soffre di nevrosi mantiene la coscienza della sua malattia.

La psicosi psicogena (reattiva) si distingue per la profondità del disturbo funzionale, che non è presente nelle nevrosi, e per la durata che non è caratteristica delle reazioni patologiche. Si possono distinguere i seguenti cinque gruppi di psicosi reattive, insieme alla generalità di occorrenza e comunanza della struttura: 1) psicosi da shock affettivo, 2) depressioni psicogene, 3) paranoici psicogeni, 4) psicosi isterica e 5) follia indotta.

La psicosi da shock affettivo è una conseguenza di uno shock emotivo acuto (paura improvvisa), in particolare durante disastri e terremoti, meno spesso con notizie improvvise e deprimenti. Queste psicosi si verificano più facilmente nelle persone eccitabili e indebolite, accompagnate da una stupefacente pronunciata. L'eccitamento motorio con volo insensato viene a volte sostituito da uno stupore, ma uno stupore può anche sorgere principalmente. Più raramente, l'intera psicosi da shock si presenta sotto forma di eccitazione a breve termine con azioni automatiche, che quindi il paziente non conserva i ricordi. Dopo lo spavento e lo stress mentale improvviso, può verificarsi una caduta di tono, un parziale stupore sotto forma di "paralisi delle emozioni" - un'apatia prolungata (fino a un mese), quando la situazione minacciosa non causa più sentimenti diversi dalla registrazione indifferente dell'ambiente circostante.

Depressione psicogena - il tipo più comune di psicosi reattiva - una conseguenza naturale, come la perdita di una persona cara, è più frequente nella madre che ha perso il bambino. I sintomi della depressione psicogena spesso consistono solo nella forza e nella durata dello stato depressivo. La depressione è associata a un cerchio di certe idee che sono diventate dominanti. Dopo un periodo acuto di pianto e agitazione, i pazienti pigri sperimentano stanchezza, mancanza di energia e interessi, difficoltà nel pensare, distrazione; hanno scarso sonno e appetito, stanchezza, molto fastidio, mal di testa. I pazienti sono inclini a pensieri suicidi, specialmente nel primo periodo in cui la tristezza e la confusione sono significative. La depressione psicogena in condizioni acute dura di solito 2-4 mesi. Una sorta di depressione psicogena è nostalgia - nostalgia.

Paranoico psicogeno, a differenza della depressione psicogena, si sviluppa spesso negli uomini. I paranoici psicogeni sono caratterizzati da una grande diversità sindromologica. Un classico esempio di paranoico psicogeno acuto è il cosiddetto paranoico ferroviario. La paura e le delusioni della ricerca si sviluppano rapidamente in un passeggero, solitamente single, dopo l'insonnia, in condizioni di un lungo viaggio e di trapianti in terreni sconosciuti. La psicosi dura solo pochi giorni, procede con confusione, raggiungendo una leggera confusione, con una paura pronunciata e interpretazioni deliranti frammentarie. Il traffico ferroviario è la principale, ma non l'unica, situazione in cui si sviluppa questo tipo di paranoico psicogeno (reattivo). Il termine "paranoico situazionale" è talvolta usato come sinonimo di ferrovia. Paranoici simili si verificano in persone con problemi di udito e ciechi, che, anche con lievi difficoltà quotidiane, possono sperimentare la paura e le illusioni interpretative della persecuzione, che è anche facilitata dalle percezioni illusorie, in particolare, associate agli acufeni.

Un po 'più spesso, un paranoico reattivo si verifica nelle carceri per detenuti in custodia cautelare. È più durevole e, di regola, è accompagnato da allucinazioni uditive. L'isolamento solitario provoca una particolare tensione allarmante e può causare allucinosi acuta: il paziente sente da dietro il muro le voci di persone diverse, o ostili a lui o intercedendo per lui. L'esperienza, a volte oggettivamente insignificante, in una certa situazione mobilita la volontà di rispondere con idee sopravvalutate, cioè, condiziona il predominio affettivo di una ristretta cerchia di idee su tutta la vita mentale. La gente sthenichnye, intenzionale, sempre ipocrita, ma con un pensiero ingenuo, affettivamente vischioso. È così che si formano persistenti saccheggi, invenzioni patologiche, idee ipocondriache e idee di gelosia, affermazioni spesso moleste irragionevoli derivanti da lesioni fisiche, specialmente con disabilità. Con l'insorgenza dell'aterosclerosi, tali persone possono avere frodi di memoria quando un'idea troppo sopravvalutata diventa facilmente illusoria, non più conforme ad alcuna circostanza reale. Sutyazhnicheskoe follia (querulant senza senso) - il tipo più tipico di tale psicogeno. Per la sua educazione è necessaria una situazione conflittuale, a volte insignificante, che crea una pazza idea di causare risentimento, ingiustizia, corruzione dei giudici, ecc.

La psicosi isterica si verifica in una situazione di conflitto come una sorta di via d'uscita. La coscienza del paziente viene cambiata sotto forma di contrazione e immersione in esperienze fantastiche, ma poi c'è un'amnesia per il periodo di psicosi. L'essenza psicologica del quadro clinico è l'autosuggestione e il "teatro isterico", l'esperienza dei sogni da incubo nella realtà - il trasferimento in un altro ambiente (desiderato o una volta traumatizzato). C'è anche una reincarnazione nel bambino o in un'altra persona. A volte per un breve periodo viene presa l'aspetto di un animale; il paziente sta cercando di riprodurre il comportamento di questo animale.

A volte, specialmente nel contesto carcerario di coloro che sono sotto inchiesta, lo stato isterico del crepuscolo con la reincarnazione si manifesta sotto forma di sindromi di Ganser e puerilismo che durano per mesi.

Il primo è caratterizzato da risposte deliberatamente errate alle domande. Per il secondo - comportamento giocoso infantile. In un grado meno grave, questa psicosi protettiva ("fuga nella malattia") si manifesta sotto forma di pseudo-demenza, quando un paziente con una stupida espressione facciale, occhi strabici, descrive demenza e incoscienza con comportamenti volutamente sbagliati (per esempio, non può contare le dita delle mani, indossare una maglietta).

La follia indotta e un'epidemia mentale occupano un posto speciale tra le psicogenesi. Le delusioni, come gli errori di giudizio ordinari, in determinate condizioni possono essere trasmesse agli altri. Di solito vengono indotti parenti stretti, che hanno stretto contatto con il paziente e attaccamento emotivo a lui. Gli psicosociali, di regola, si manifestano con delusioni di persecuzioni o delusioni religiose (quest'ultima ha cominciato a verificarsi relativamente raramente). Le condizioni per l'emergere dell'induzione mentale sono l'attività dell'induttore, la saturazione affettiva dell'idea delirante e la passività, l'insufficiente criticità dell'indotto.

Un'epidemia psichica è una psicosi isterica di massa, basata su "infezione", imitazione e suggestione. Le epidemie isteriche convulsive più caratteristiche. Mentre l'educazione e la cultura si diffondono in tutta la popolazione, mentale
le epidemie stanno diventando sempre più storia.

Trattamento Se possibile, elimina i momenti traumatici della psiche. I pazienti con sintomi psicotici, di norma, sono soggetti a ricovero in ospedale, in quanto sono spesso pericolosi per se stessi o per gli altri. Lo stesso cambiamento nella situazione agisce favorevolmente: presto appare una comprensione parziale della sofferenza del proprio comportamento, che facilita l'effetto psicoterapeutico.

La prevenzione consiste principalmente nella riorganizzazione sociale della società, che porta all'eliminazione dell'oppressione di classe e della psicologia dell'individualismo. Di grande importanza è il miglioramento delle relazioni familiari, l'eliminazione della posizione di dipendenza delle donne.